Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Grandi inondazioni in Europa: – – Un disastro come nessun altro

Le autorità del Limburgo meridionale hanno scritto sul loro sito web che c’era una grande diga nel canale di Juliana. I residenti di Bunde, Voulwames, Brommelen e Geulle devono lasciare l’area.

Uscite subito di casa e andate al sicuro.

Secondo le autorità, le aree saranno presto allagate.

L’incidente è avvenuto a ovest di Maastricht, una città di circa 125.000 persone.

Alle 16.30 riportava un quotidiano olandese telegrafo Che il buco è otturato e che il grave pericolo è passato.

Registra l’aumento del livello dell’acqua

I servizi di emergenza avvertono che l’acqua minaccia di inondare i villaggi di Bundi, Voloamis, Bromlin e Geol, scrive l’agenzia di stampa Reuters. Si prevede che circa 3.000 persone saranno colpite dalle inondazioni.

Il primo ministro Mark Rutte ha annunciato che le inondazioni nella provincia del Limburgo hanno dichiarato le inondazioni nella provincia un disastro nazionale. Le inondazioni nella regione del Limburgo dovrebbero raggiungere il loro picco venerdì pomeriggio.

FLOM: En bobil flyter gli elven Maas i Roermond, Limburg.  Foto: Vincent Jannink/ANP/AFP/NTB
Alluvione: e bobil flyter i elven Maas i Roermond, Limburg. Foto: Vincent Jannink/ANP/AFP/NTB
Mostra di più

I livelli dell’acqua nei fiumi Maas e Roar hanno raggiunto livelli record giovedì, superando i livelli che hanno causato gravi inondazioni nel 1993 e nel 1995, secondo le autorità locali.

bilancio delle vittime

Il numero totale di decessi in Germania, Belgio e Paesi Bassi è salito a circa 130, secondo l’NTB. Non vengono conteggiate più di 1.000 persone.

Venerdì, le autorità nazionali hanno annunciato che più di 100 persone sono morte in alluvioni in Germania e il bilancio delle vittime è aumentato, ha scritto il quotidiano tedesco. quotidiano sud-tedesco.

Venerdì mattina, diverse case sono crollate nella città di Irwistadt, nel Nord Reno-Westfalia. Una portavoce del consiglio comunale di Colonia afferma che diverse persone sono morte, scrive donna.

READ  PSA: gravi violazioni dei regolamenti scoperte nelle indagini di Castberg - dà l'ordine a Equinor

Nella sola Renania settentrionale-Vestfalia, almeno 43 persone sono state confermate morte. In Renania-Palatinato, i ministeri degli interni dello Stato hanno finora segnalato più di 50 morti a causa delle inondazioni. Deutsche Welle (DW).

– Ineguagliato

Il primo ministro belga, Alexandre de Croo, ha descritto le inondazioni in Belgio come “il peggior disastro naturale che il paese abbia mai visto”, secondo l’NTB. Il presidente del Consiglio ha dichiarato il 20 luglio giornata di lutto nazionale.

Il presidente del Consiglio dichiara il 20 luglio giornata di lutto nazionale. Finora sono stati registrati 23 decessi nel Paese. Venerdì pomeriggio, 23 persone sono state confermate morte.

– Stiamo aspettando la cifra finale. Ma questo è un disastro come nessun altro, dice de Croo, secondo l’NTB.