Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Guerra in Ucraina – avverte:

Il presidente russo non utilizzerà armi nucleari finché non vedrà una minaccia esistenziale per la Russia o il regime. Haines ha detto durante un’audizione al Senato martedì che l’accenno di perdere la guerra in Ucraina potrebbe essere una tale minaccia.

inglese scrive Guardiano.

Haines osserva anche che Vladimir Putin potrebbe dichiarare guerra, mobilitare soldati in massa e imporre la legge marziale.

“La situazione si sarebbe aggravata molto prima che la questione delle armi nucleari entrasse in scena e il mondo avrebbe probabilmente ricevuto un avvertimento prima che lo utilizzasse finalmente”, ha detto.

Secondo Haines, un tale avvertimento potrebbe essere un’esercitazione nucleare su larga scala.

Bassa probabilità

Il tenente generale Arne Bord Dalhaug crede che Haines sia più che ansioso nelle sue osservazioni.

– Dopo aver ascoltato il discorso di Putin il 9 maggio, penso che la probabilità che utilizzi armi chimiche o nucleari sia diminuita. Il discorso era più sano di quello che abbiamo sentito prima dal presidente russo, dice a Dagbladet.

Dal modo in cui analizzo il discorso di Putin, sembra essere qualcuno che capisce molto bene la gravità della situazione. Aggiunge che l’idea che debba essere pazzo non è supportata dalla parola.

Dallhog solleva anche domande su come i russi usano le armi nucleari.

L’arma nucleare deve atterrare da qualche parte. Se avesse condotto un’esercitazione su larga scala, come ricorda Haines, avrebbe potuto solo farla atterrare in un luogo deserto sul suolo russo. Probabilmente un’esplosione sperimentale su Novaya Zemlya.

READ  Battaglia del Donbass in corso - NRK Urix - Notizie e documentari esteri

Diversi ostacoli

Ha aggiunto che Putin ha dovuto sbarcare armi nucleari sul suolo russo per non attaccare un altro Paese. Se deve essere usato in guerra, ci sono anche molti intrecci che il capo potrebbe dover risolvere prima.

Spara: Questo video pubblicato sui social media mostra il momento in cui un carro armato russo è stato bombardato dall’alto a Mariupol.
Mostra di più

– L’Ucraina orientale è vicina ai confini della Russia e lì hanno le proprie truppe. Aggiunge che l’Ucraina occidentale è vicina ai confini della NATO e un piccolo errore potrebbe farla sbarcare nei paesi della NATO, aggiungendo:

Le forze russe non sono addestrate per farlo. Dal 1991, poca attenzione è stata prestata alle armi nucleari.

L’unico scenario in cui Dalhaug pensa che potrebbero essere utilizzate armi nucleari è se gli ucraini entreranno in territorio russo.

– Ma non sarebbe stato in grado di farcela da solo. Stiamo parlando delle cosiddette chiavi krypton: molti devono farlo contemporaneamente. Sulla base di ciò che posso fare, dopo così tanti anni nella NATO, ci sono molti ostacoli sulla via di un attacco nucleare.

I nuovi paesi avranno armi nucleari

Dalhaug evidenzia gli accordi sulle armi nucleari come la prossima cosa interessante. Questi includono CBM, il che significa che era possibile utilizzare l’energia nucleare per diversi tipi di energia.

– Ora gli accordi sul controllo degli armamenti, sul disarmo e sulla non proliferazione hanno perso valore. La guerra ha danneggiato il controllo che avevamo, come abbiamo fatto perché la Russia era vista come un attore serio. Dice che Putin l’ha rovinato.

Secondo Dallhog, il risultato sarà probabilmente che altri paesi occidentali e la NATO stanno cercando di modernizzare le loro armi e se le armi nucleari sono qualcosa di cui le nazioni hanno bisogno.

READ  Donald Trump, Politecnico | Donald Trump:

– È realistico che nuovi paesi acquisiscano armi nucleari, come sottolinea il generale.