Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Guglielmo Boroma, Italia |  Guglielmo Boroma ebbe uno spiacevole incontro con la polizia: – Era molto seccato

Guglielmo Boroma, Italia | Guglielmo Boroma ebbe uno spiacevole incontro con la polizia: – Era molto seccato

Gran parte della squadra nazionale svedese di sci di fondo è attualmente al raduno in alta quota a Livigno, in Italia. Per la maggior parte è andata bene, ma durante una delle tante sessioni di allenamento la situazione è diventata improvvisamente un po’ più drammatica del solito.

William Boroma aveva quasi finito una sessione di skiroll, ma si è presentato un poliziotto antipatico, dice.

– All’ultimo momento stavamo andando in albergo, ma siamo stati fermati dalla polizia, racconta Netavisen.

Per saperne di più: Bjørn Dæhlie è sospettato in Finlandia: – Può essere vero?

– era molto arrabbiato

Gli sciatori che percorrono le strade in Norvegia e Svezia sono uno spettacolo molto comune, e la maggior parte delle persone passa davanti senza alzare un sopracciglio. Più a sud dell’Europa, tuttavia, la situazione è diversa.

– Pensavano che dovessimo essere sulla pista ciclabile, quindi si è arrabbiato davvero e ci ha fatto segno di uscire dalla strada. Ha cercato di spiegarci in italiano cosa dovevamo fare, racconta Boroma, che la scorsa stagione ha dato una dura battaglia ai corridori norvegesi.

Tuttavia, alla fine la situazione si è risolta e la polizia ha finalmente dato a Boroma il permesso di andare sugli skiroll.

– Finalmente ci è stato permesso di camminare, ma era un po’ irritato dal fatto che camminassimo lungo la strada.

Esprimere Per prima cosa ho menzionato l’argomento.

Per saperne di più: Jesse Diggins parla della rinascita: – Non è facile per me

Boroma dice che è successo in passato quando è stato fermato dalla polizia mentre sciava sulla strada fuori dalla Svezia.

READ  La barca dell'oligarca è scomparsa senza lasciare traccia: è così che è scappato il miliardario

– In Austria lo sono diventato. Non ti è permesso camminare lungo la strada lì, ma a me è stato permesso di continuare a camminare. In Italia non vuole nemmeno che indossiamo gli skiroll, dice il 22enne.

Grandi ambizioni

Boroma ha avuto una buona stagione lo scorso inverno, ma spesso si è visto battere dai corridori norvegesi. Al Mondiale di Blanica è riuscito a conquistare la sua prima medaglia iridata vincendo il cinquemila bronzo.

Per saperne di più: Reagire alla proposta drastica di Carlson: – Impensabile

Lo svedese ha grandi progetti per dare il massimo nella prossima stagione e non permetterà alla polizia italiana di ostacolarlo.

– Quest’anno ci si concentra molto sull’allenamento in quota, quindi richiede molto tempo di allenamento. È qualcosa che pianifico da molto tempo e di cui sono molto fiducioso”, afferma il 22enne.