Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Guru Reiten è fondamentale nella vittoria per 3-0 del Chelsea sull'Ajax in Champions League

Guru Reiten è fondamentale nella vittoria per 3-0 del Chelsea sull'Ajax in Champions League

(Ajax – Chelsea 0-3) Guru Reiten è stato molto coinvolto nel cammino del Chelsea verso le semifinali di Champions League.

La stella norvegese del Chelsea si è vista annullare un gol per fuorigioco a un compagno di squadra dopo quasi quattro minuti di revisione al VAR, ma lei non si è lasciata scoraggiare e ha subito spedito a casa il passaggio del gol allo stesso compagno di squadra, Sioki. Nosken, che ha segnato il 2-0.

Retten è stata coinvolta anche nel primo gol, quando ha riconquistato la palla al 19' fuori dalla linea dei 16 metri e ha giocato davanti a Erin Cuthbert. Quest'ultimo ha bloccato la palla e ha raggiunto Lauren James, che ha dribblato il portiere e ha segnato.

Il guardalinee ha segnalato James in fuorigioco, ma questa volta il VAR è venuto in soccorso del Chelsea. La palla proveniva da un avversario quando il calcio di rinvio di Kay Lee De Sanders colpì la compagna di squadra Dalia De Clunia e rimbalzò direttamente su James.

READ  Un vero spavento sparato in direzione di Granerud

Nel suo primo quarto di finale di Champions League, l'Ajax ha dovuto badare a se stesso senza il capitano squalificato, l'ex giocatore dell'LSK e ​​del VIF Sherida Spitz. Davanti a 35.000 spettatori allo stadio Johan Cruyff, l'Ajax ha avuto la prima occasione con un gol di Romy Leuchter, ma il Chelsea ha avuto la meglio.

Valutazione VAR lenta

Dopo 20 minuti di gioco, James manda un cross dalla sinistra. Ritten ha provato a portarsi la palla alla testa, ma l'ha colpita male. La palla le scivolò nel ginocchio e cadde davanti alle sue gambe, quindi colpì con la mano destra finché la palla non volò nell'angolo.

All'interno dell'area di porta Noskin era in posizione di fuorigioco. Non è stato un ostacolo per il portiere, ma potrebbe aver infastidito il portiere Issa Cardinal, che ha fatto un disperato tentativo di parare sulla linea di porta.

Dopo 2:50 del controllo del VAR, l'arbitro Maria Capote è stata mandata sulla linea laterale per guardare lei stessa lo schermo e decidere se Noskin avesse influito sulla partita. Alla fine concluse di averlo fatto. Quando è stata presa la decisione, erano trascorsi tre minuti e 50 secondi da quando la palla era entrata in porta.

Contrattacco

I giocatori del Chelsea non hanno chinato la testa, nemmeno quando James è caduto in punto di morte al 44' e Capote ha fatto cenno alla partita di continuare. Ritten l'ha presa alla lettera. Lei si è avviata verso la linea, ha giocato in avanti e ha centrato un cross perfetto che Nosken ha infilato di nascosto per il 2-0.

READ  Sky Sport: Fabregas si avvia verso un contratto biennale e un ruolo di allenatore

All'83' Noskin segna una doppietta di testa su cross di Catarina Macario dopo un attacco di 12 movimenti al quale il Ritten, insolitamente, non ha partecipato.

Nella gara di ritorno, l'Ajax dovrà disputare la partita anche senza il suo prodigio, la 16enne Lilly Johannes, che ha ricevuto un cartellino giallo per un intervento su Reiten.

Il Ritten ha giocato tutta la partita. Marine Milde non era nella rosa del Chelsea.

La vincitrice incontrerà in semifinale la vincente del Barcellona e del Brann, nella sfida per la finale a Bilbao il 25 maggio.