Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

– Ha dovuto sopportare molto odio

TOKYO/OSLO (VG) L’editorialista svedese-americano Armand “Mundo” Duplants ha infiammato le menti americane dopo aver scelto di rappresentare la Svezia alle Olimpiadi.

SUPER STAR: Armand Duplantis è stato a lungo acclamato come il miglior atleta del mondo in qualsiasi disciplina, prima che Karsten Warholm ne prendesse il posto di recente. Qui prima della serata di apertura delle Olimpiadi fino a sabato.
Inserito: Inserito:

Ho dovuto soffrire molto odio e sentire cose che non mi aspettavo dalle persone. Molti erano scontenti che gareggiassi per la Svezia. Penso che siano americani, ma non volevo leggerne nessuno, come ha detto lo svedese-americano dopo il campionato della Diamond League nel 2018.

Il motivo della presunta indignazione americana è che Duplantis è nato e cresciuto a Lafayette, in Louisiana, ma rappresenta la Svezia, una decisione presa per ragioni strategiche, secondo il New York Times. La cruna del ricamo americano è più vicina alle Olimpiadi.

– Non posso dire che non fosse nella mia mente. Ogni volta che accade qualcosa di inaspettato o appare un atleta sconosciuto che nessuno conosce, suo padre, Greg Duplantis, lui stesso un abile saltatore con l’asta, racconta al giornale della gara di pull-up.

In Svezia, voleva assicurarsi il suo posto con molta meno concorrenza e allo stesso tempo ottenere un costo dei giochi più favorevole – ora è un chiaro candidato per assicurarsi l’oro. Stabilisci record mondiali indoor (6,18 m a Glasgow) e outdoor (6,15 m a Roma) nel 2020.

King: Armand Duplantis è in lista a marzo.

svedese americano

La storia di Duplants in realtà è iniziata con la madre Helena Hedlund di Avista a Dalarna che ha scelto un posto dove studiare nel 1985. La scelta è caduta sulla Louisiana State University – e lì ha incontrato Greg, che sarebbe diventato suo marito. A scuola qui hanno formato il figlio Armand “Mondo” Duplants.

READ  Divisi da immigrati poveri per arricchire il loro nuovo paese

Nato il 10 novembre 1999. Il padre di Greg è un vecchio saltatore con l’asta che ha costruito un salto con l’asta e ha comprato “Tiocas” per il ragazzo. È stato creato nel giardino di casa a Lafayette. Erano passati molti anni da quando era pronto a vincere la Coppa del Mondo e le Olimpiadi e a battere il record mondiale.

Tutti lo chiamano Mondo. Si fa chiamare Mondo. È stato l’amico italiano di Abi Greg a dargli il soprannome. Mondo – italiano per “mondo” – si adatta bene.

È uno svedese che non ha mai vissuto in Svezia.

Leggi anche

Warholm depone la star svedese nella classifica mondiale: – È sexy

Quando aveva sette anni, stabilì il suo primo record mondiale – per quell’età – e lo detiene ancora.

Il 18 settembre 2020, è diventato il primo uomo a saltare 6,15 all’aperto.

“Voglio cancellare Sergey Bubka dai libri di storia”, ha detto Mundo all’epoca.

Il record mondiale che ha stabilito indoor nel febbraio dello stesso anno è di 6,18. L’ucraino ha dichiarato di ritenere che lo svedese americano possa gestire 6,25.

– Bubka era una creatura quasi mitica quando ero piccola. A meno che non sembri possibile. Duplantis ha detto in un’intervista con Duplantis che battere il proprio record suona molto speciale BBC.

Campionato europeo: il diciottenne Armand Duplantis è diventato campione europeo a Berlino, lo stesso torneo in cui Jacob Ingbrigtsen ha vinto i suoi primi due ori.

Model Girlfriend And Million Rain

Con un maggiore successo: maggiore interesse, status di star e accordi di sponsorizzazione. “Non c’è mai stato un atleta svedese vicino al contratto di Mondo”, ha detto il suo manager svedese Daniel Weisfeldt a VG. Il produttore svedese di auto elettriche Polestar, il marchio di bevande energetiche Red Bull, il produttore di orologi Omega e il marchio di abbigliamento Puma sono tra i più grandi affari.

READ  Il muschio è affetto dallo stesso problema di ossigeno di Atlantic Sapphire - E24

È stata la scelta migliore in assoluto per rappresentare la Svezia, perché è relativamente più grande in Europa che negli Stati Uniti. Il valore di mercato è alto come potrebbe essere un atleta, tranne forse per Usain Bolt. Penso che abbia le migliori convenzioni nell’atletica, anche se non riesco ad andare a tutte le convenzioni, dice Weisfeldt.

Secondo Aftonbladet, Duplantis riceve fino a 300.000 corone solo per competere in importanti conferenze e Weisfeldt afferma che il reddito delle sponsorizzazioni rappresenta il 75% del reddito del ventunenne. “Nella milionesima categoria in un contratto” è l’unica cosa che dirà il tecnico su quanto guadagnerà il suo vitello d’oro in contratti di sponsorizzazione quest’anno.

– Mundo è una stella. Diventerà più prezioso per noi. Ed è un bravo ragazzo, il CEO di Puma, il norvegese Bjørn Gulden, dice a VG.

Non solo è atletico e finanziario: ha trovato l’amore anche con la modella Desiré Inglander, si è innamorato del suo “fascino svedese” che ha raccontato Aftonbladet Quando è stato “rivelato” a febbraio.

– Per me come persona ovviamente fa la differenza, ma non so se mi colpisce come saltatore di palo. “Forse migliorerò, vedremo”, ha detto al giornale.

Inglander è già riuscito a “salvare” Duplantis ai Giochi Olimpici in corso. Quando Mondo stava andando a incontrare il suo rivale e amico Sam Kendricks prima dell’inizio delle gare, è stato fermato da una conversazione telefonica con la sua ragazza – e non è stato in grado di incontrare Kendricks per il caffè concordato.

Poco dopo, è emersa la notizia che Kendricks aveva contratto il coronavirus e aveva perso le Olimpiadi.

READ  La Spagna schiera il suo esercito contro i rifugiati in fuga attraverso il confine dal Marocco

– Duplantis ha detto ai media svedesi al telefono della sua ragazza, avrebbe potuto salvare le mie Olimpiadi.

Leggi anche

Le più grandi star delle Olimpiadi

Obbiettivo

Ha già vinto una medaglia d’argento ai Mondiali e una medaglia d’oro agli Europei. In precedenza, ha vinto la Coppa del Mondo nella classe U18 e sia EC che WC nella classe U20.

Duplantis ha sfondato al primo livello con la finalissima dei Campionati Europei di Berlino nel 2018. Ha saltato 6.05 e ha preso l’oro. L’anno successivo, c’è stato solo l’argento alla Coppa del Mondo di Doha, ma nel 2020 i progressi hanno continuato a migliorare il record mondiale indoor due volte – a 6.17 e 6.18 – ed è stato imbattuto per tutto l’anno olimpico che non è diventato l’anno olimpico.

Nel 2021, ha saltato più di sei metri in quattro gare e ha raggiunto i 6,10 metri come miglior giocatore dell’anno. È il grande favorito per l’oro olimpico quando la finale si svolgerà martedì 12.20 NST – nei suoi occhi e negli occhi degli altri.

Vincere è l’unico obiettivo. È tutto ciò a cui riesco a pensare.

Inserito: