Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Ha perso più di 170 milioni di corone dopo l’incriminazione – E24

Si dice che il fondatore di Nikola abbia ingannato gli investitori e sia perseguito negli Stati Uniti. Ora la posta in gioco è in calo e sia il fondo petrolifero che la compagnia dell’idrogeno Neil sono in recessione.

Tra le accuse mosse contro il fondatore di Nicholas Trevor Melton c’è quella che in un video, mostrato qui, ha dato l’impressione che i trailer di Nicholas funzionassero e potessero guidare. In effetti, il trailer è appena scivolato giù per la collina.

Schermata / Nikola Motors

Inserito:

Giovedì si è appreso che Trevor Melton, fondatore del produttore di camion Nikola, è stato accusato di frode.

Quando Wall Street ha aperto, il titolo è sceso. Alla chiusura di mercoledì, le azioni di Nikola erano scambiate a $ 14,19, mentre giovedì le azioni di Nikola erano scambiate a $ 13.025, con un calo dell’8,25 percento.

Tra gli azionisti ci sono il Norwegian Petroleum Fund e la società norvegese di idrogeno Neil, che riceveranno entrambi diversi milioni di perdite di carta dopo l’incriminazione.

Il fondo petrolifero aveva 16,9 milioni di azioni Nikola, secondo gli elenchi degli azionisti di Bloomberg e del fondo petrolifero panoramica privata. Ciò corrisponde a una situazione vicina ai 2 miliardi di NOK, ma questo pomeriggio è stata inflitta una perdita di carta di oltre 173 milioni di NOK.

Leggi anche

Il Fondo Petrolifero deve assumersi le proprie responsabilità dopo le accuse di violenza e molestie al McDonald’s

in partner

Il valore delle azioni di Nels è sceso di 1,1 milioni, per un valore di 11,2 milioni di corone norvegesi. La Hydrogen Company è da tempo partner del produttore di autocarri.

Giovedì scorso, il presidente di Neil John Andre Locky ha dichiarato a E24 di non aver commentato l’accusa, ma ha notato che Milton è fuori dalla società da molto tempo.

“Nicola si sviluppa indipendentemente da esso”, ha detto a E24.

dimettersi

Milton si è ritirato dalla società dopo che Hindenburg Research ha pubblicato un rapporto nel settembre dello scorso anno in cui sosteneva che Nikola era una “truffa complessa”.

L’atto d’accusa, ora noto, afferma che Milton ha fornito informazioni fuorvianti e errate rivolte ai piccoli investitori sui social media, così come su altri canali mediatici.

Continua a leggere E24 +

Questo è dietro lo shock del mercato azionario cinese

Afferma inoltre che molti investitori inesperti avrebbero acquistato le azioni di Nikola durante la pandemia e che molti azionisti avrebbero perso “centinaia di migliaia di dollari” dopo che le dichiarazioni di Milton si erano rivelate “false e fuorvianti”.

Il procuratore generale sostiene anche nell’atto d’accusa che le intenzioni di Milton erano solo di arricchirsi e aumentare il suo profilo come imprenditore.

Leggi anche

Il fondo petrolifero perde voti: il capo di Wizz Air ottiene un piano di ricompense in oro

READ  L'organizzazione deve essere modificata per essere vicini ai bambini - VG