Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Hamilton uccide la sua stessa macchina: la confronta con la sua peggiore guida di sempre

Dopo un inizio di stagione pesante, a Imola in Italia è proseguito il declino di Lewis Hamilton e Mercedes. Il britannico ora usa parole forti per descrivere l’auto che guida.

Frustrato: Lewis Hamilton ha deluso la gara sprint di Imola ed è diventato il numero 14. Un nuovo minimo in una stagione in cui l’auto non ha giocato per una squadra con gli inglesi.
foto: Lauren Elliott/Reuters

– Ci sono persone che guardano e dicono che non ho mai posseduto una brutta macchina prima, e posso assicurarti che ho una brutta macchina. L’auto del 2009 era molto, molto lontana, la peggiore macchina che abbia mai guidato, dice Hamilton per il sito web sport motoristici Dopo una gara sprint sabato a Imola.

Dopo essere arrivato 13° in qualifica, il britannico è scivolato al 14° posto durante la breve gara sprint di sabato. Il suo compagno di squadra George Russell è arrivato 11°.

È stato un nuovo minimo per il pilota di Formula 1 vincitore di tutti i tempi. Dopo essere arrivato terzo nella prima gara della stagione, è caduto solo contro il britannico in piedi con sette campionati del mondo e 103 vittorie individuali in Formula 1. Nella seconda gara della stagione, in Arabia Saudita, Hamilton è diventato il numero 10. In Australia è stato il centro Quarto, prima di finire 14° nelle prime due gare di Imola.

distanza Lui lei La delusione confronta la McLaren MP4-24 del 2009 di Hamilton con la Mercedes di quest’anno.

Questa macchina in questo momento non è lontana da quell’esperienza, ma penso che abbia molto più potenziale, dice Hamilton per l’auto di quest’anno rispetto all’auto con cui era, quinta nel 2009.

Foto

W13: La Mercedes W13 di quest’anno deve ancora esibirsi e il team sta lottando con le cosiddette “focene”.
foto: Guilmo Mangyapan/Reuters

Nonostante la delusione dopo lo sprint e il confronto, Hamilton crede di poter assemblare durante la stagione una vettura in grado di lottare per la vittoria.

Come quella macchina, alla fine l’abbiamo riparata e siamo tornati in gioco, e ho grande fiducia che anche la mia squadra possa farcela qui.

Ma sebbene il britannico possa vedere una luce alla fine del tunnel, crede che la gara sia stata condotta con l’obiettivo di vincere un ottavo titolo mondiale in questa stagione.

– È chiaro che non stiamo lottando per il campionato. Ci sforziamo di capire l’auto e di migliorare e svilupparci durante tutto l’anno. Questo è tutto ciò che possiamo sperare per ora, dice Hamilton BBC.

Nel 2009, Hamilton e McLaren hanno subito pochissima pressione al suolo, il che significava che l’auto non era competitiva, e gli stessi britannici l’hanno definita “l’auto peggiore che abbia mai guidato”.

Foto

La chiave: il team principal della Mercedes, Toto Wolff, dice che sono sulla strada giusta, non hanno ancora la chiave per sbloccare tutto il potenziale che risiede nell’auto.
foto: Lauren Elliott/Reuters

Quest’anno la Mercedes ha lottato con le cosiddette “focene”. L’auto rimbalza su e giù per la pista a causa della pressione del suolo “avanti e indietro”.

E hanno ancora il vantaggio di sapere perché questo sta accadendo, afferma il team principal Toto Wolff.

– Conosciamo la direzione che ci serve per sbloccare il potenziale in macchina e ci siamo avvicinati molto, ma al momento non abbiamo la chiave. Quindi dobbiamo solo andare avanti e fare affidamento su scienza e fisica, ha detto Wolff alla BBC.

  • Dopo le prime quattro gare della stagione, Hamilton è arrivato sesto nel campionato piloti e ha 50 punti di vantaggio su Charles Leclerc.

  • Max Verstappen della Red Bull ha vinto lo sprint di sabato dopo un’ultima gara in cui ha superato Leclerc della Ferrari. E così l’olandese parte dalla pole position nella gara principale di domenica, che partirà alle 15.00.

Potete seguire la gara della domenica Ecco la diretta dello studio VG Sport!

READ  hockey su ghiaccio | Ho giocato contro la Norvegia ai Mondiali