Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

-Ho parlato con Eric

-Ho parlato con Eric

Christian Eriksen fa fatica a giocare per il Manchester United e in una conferenza stampa con la nazionale danese il centrocampista ha ammesso di non essere soddisfatto al 100% della situazione attuale.

– Ho già affermato in precedenza che non mi accontento di non giocare. Ma non è una cosa per cui perdo il sonno. La squadra sta facendo bene, quindi devo rispettare il mio ruolo. Per me si tratta di lavorare duro e concentrarmi sull'essere in salute in ogni partita, e lo sono.

– Ho parlato con Eric che ovviamente non sono soddisfatto della situazione e che voglio giocare il più possibile, ma mi metterò a disposizione e sarò a disposizione della squadra.

La scorsa stagione, Eriksen ha giocato principalmente al fianco di Casemiro a centrocampo, ma ora sia Kobe Maino che Scott McTominay sono in vantaggio rispetto al 32enne.

– Kobe (Maino) è in buona forma, e anche il resto del centrocampo è in buona forma, quindi c'è una battaglia per le posizioni, che ci si può aspettare in un grande club. C'è molta competizione nella squadra.

Christian Eriksen ha giocato da titolare solo una partita nel 2024 ed è entrato dalla panchina due volte, l'ultima contro il Liverpool.

Anche se Eriksen forse non dorme bene la notte, si rende conto che la situazione non può continuare a lungo termine.

– Ovviamente alla lunga puoi preoccuparti, perché voglio giocare il più possibile. Certo, non sarai sempre in panchina, ma adesso non sono preoccupato.

– Spesso quando si cambia squadra e si vince, non si cambia squadra vincente. Rispetto quello.

READ  Il Tottenham metterà al bando Mikel Damsgaard - con i soldi del Tottenham