Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Hockey su ghiaccio, Coppa del mondo | La Norvegia sale ai Mondiali di hockey: tredici per tripletta contro l’Italia

Matthias Trettans è diventato un grande giocatore quando la Norvegia ha lottato di nuovo dopo la sconfitta iniziale alla Coppa del mondo di hockey su ghiaccio. Domenica, l’Italia ha perso 4-1.

La Norvegia ha iniziato il campionato a Riga 1-5 per la Germania sabato, mentre l’Italia ha preso un vantaggio per 4-9 contro la stessa squadra nello stesso giorno.

Il giorno in cui Mathias Tretten è entrato in ogni cosa. Il professionista svizzero non si è arreso fino a quando non ha segnato tre volte in ogni periodo. Anche Mats Roselli Olsen ha segnato sul gol della Norvegia.

– Aveva un buon sapore. Facciamo una vestibilità solida. Dato che abbiamo lavorato bene l’uno con l’altro, sarebbe stato più facile per gli altri che hanno segnato. Oggi è stata la mia giornata, ha detto umilmente la tredicenne.

La squadra norvegese ha dominato molto nel primo periodo, ma su un abile contropiede senza alcun merito i trittani sono passati all’1-0. L’uomo di Stavanger è uno dei migliori giocatori della Norvegia in cinque partite di riscaldamento contro Svezia e Danimarca.

– Trittans ha detto che era un obiettivo semplice, ma buono.

Ole Eskild Tolstrom di Waysport ha usato parolacce sul primo gol.

– Parla del sole, splende. Abbiamo parlato di lui, qui regala il suo primo gol nelle partite. Era il nostro miglior giocatore nella rincorsa e ora finalmente si è alzato e ha corso. L’eccezione, ha detto, è stata dopo il primo gol di Trettens.

Vestibilità perfetta

È arrivato 2-0 in una partita dei tempi supplementari all’inizio del centrocampo. Mats Roselli Olsen è apparso in coda vicino al palo, e ha incrociato il portiere. La Norvegia ha poi riguadagnato il comando 3-0. Tredici persone hanno puntato la palla attraverso un giocatore italiano.

READ  Media italiani: Ericsson ha fatto due richieste difficili da portare in Premier League

Ha concluso la sua tripletta all’inizio del terzo periodo. Dopo che Tobias Lindstrom ha vinto un drop in zona d’attacco, è avanzato su un tiro del difensore Erland Lesund.

Gli italiani si sono ridotti a 1-4 quando Daniel Frank ha pugnalato per ultimo Henrik Hockland nella gabbia norvegese.

La Norvegia ha battuto le figure di tiro 39-18. A centrocampo buono, i giocatori norvegesi hanno tirato 23 tiri, due dei quali sono finiti in porta.

Mandrie di corona

L’Italia ha distrutto la sua Coppa del Mondo gestita da almeno 15 giocatori e capitani colpiti dalla corona. Tre delle partite calde sono state annullate e l’allenatore italiano Giorgio de Pete ha dovuto invitare diversi giocatori giovani e inesperti.

La Norvegia ha vinto 7-1 nell’ultimo incontro di Coppa del Mondo tra le due squadre due anni fa.

Gli uomini di Better Thorsen sono liberi di giocare lunedì, ma martedì affronteranno i campioni dominanti della Finlandia.

– Come squadra di gioco, portiamo con noi questo successo. Faremo buon uso di quel giorno, ma siamo dipendenti dal gioco e siamo tornati a cavallo, ha detto Trittans del percorso da percorrere.

(© NTB)

Pubblicità

Scadenza: autorizzazione alla vendita nel negozio online di Netavision