Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

I bombardamenti americani hanno ucciso migliaia di civili – VG

Ahmed Qassem fa visita a suo figlio Mahmoud in un ospedale di Idlib, in Siria, il 6 dicembre di quest’anno. Un attacco aereo statunitense su un leader di al-Qaeda ha ferito sei membri della famiglia.

Il New York Times ha ottenuto documenti che rivelano un gran numero di attentati errati durante la guerra aerea degli Stati Uniti in Medio Oriente. Migliaia di civili sono stati uccisi.

I documenti classificati sono emessi dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, il Pentagono, e danno un’immagine completamente diversa della guerra aerea degli Stati Uniti in Siria e Iraq dalla versione ufficiale. Giornale.

I giornalisti sono stati in grado di accedere a circa 1.300 rapporti di vittime civili, dimostrando che quelli che sono stati descritti come attacchi di precisione non erano così accurati come sostenevano le autorità. Mostra anche che molti degli attacchi sono stati effettuati sulla base di informazioni errate.

Gli attacchi hanno ucciso migliaia di civili, tra cui molti bambini.

Secondo il quotidiano, i documenti scuotono anche la promessa di piena trasparenza su eventuali errori e di responsabilizzazione dei responsabili.

Il New York Times ha scritto: “Non esiste un singolo documento che affermi che una persona ha commesso un illecito o che è stata intrapresa un’azione disciplinare”.

L’articolo è stato pubblicato sabato ed è il primo di una serie di due articoli.

La famiglia siriana è stata picchiata quando gli Stati Uniti stavano attaccando il leader di al-Qaeda a Idlib, nel nord della Siria.

Uccidere contadini, non combattenti dell’ISIS

Numerosi attentati errati sono noti prima, ma il numero di morti civili non è stato denunciato in modo sfacciato, scrive il giornale, che ritiene che il numero dovrebbe aumentare di centinaia, almeno.

READ  Una persona muore in un incidente con uno spazzaneve a Oslo - VG

Tra i casi citati c’era un attentato dinamitardo effettuato dalle forze speciali statunitensi nel nord della Siria il 19 luglio 2016, in cui i soldati credevano di attaccare militanti dello Stato Islamico e, secondo le prime notizie, 85 combattenti sono stati uccisi. Ma in seguito si è scoperto che le vittime erano 120 contadini siriani e altri abitanti del villaggio.

Un altro esempio è l’attacco del novembre 2015 a Ramadi in Iraq, dopo che un uomo è stato visto “trascinare un oggetto pesante” contro una posizione dell’ISIS. In seguito è emerso che la “cosa” era un bambino ucciso nell’attacco.

Secondo l’articolo, le scarse riprese cinematografiche hanno spesso contribuito a falsi attentati che hanno mietuto vittime innocenti.

Ahmed Qassem con sua moglie. Entrambi sono rimasti feriti nell’attacco aereo degli Stati Uniti.

Feilbombing I Kabul

Negli ultimi mesi, ci sono state anche segnalazioni di falsi attentati statunitensi, come quando gli Stati Uniti hanno affermato per la prima volta di aver diretto un attacco di droni su un potenziale attentatore suicida a Kabul. Ma le vittime erano dieci civili, tutti della stessa famiglia, compresi alcuni bambini.

Molti civili sopravvissuti agli attacchi americani hanno riportato ferite gravi che hanno richiesto costose cure mediche, ma si dice che il risarcimento per i sopravvissuti e i feriti sia stato pagato meno di una dozzina di volte.

Il New York Times ha chiesto un commento a un portavoce del comando centrale degli Stati Uniti.

Anche con la migliore tecnologia al mondo, si verificano errori, siano essi basati su informazioni incomplete o su un’interpretazione errata delle informazioni disponibili. Stiamo cercando di imparare dagli errori, ha detto al giornale il capitano Bill Urban.

READ  I talebani affermano di aver raggiunto il capoluogo di provincia, la valle del Panjshir
La guerra aerea degli Stati Uniti in Medio Oriente è aumentata drasticamente negli ultimi anni, Barack Obama è stato presidente degli Stati Uniti.

Obama: il più preciso della storia

La guerra aerea degli Stati Uniti in Medio Oriente è aumentata drammaticamente negli ultimi anni, con Barack Obama come presidente, mentre è diminuito il sostegno per le guerre terrestri statunitensi in Medio Oriente e Afghanistan tra gli elettori americani.

Secondo Obama, il nuovo approccio significa “la battaglia aerea più accurata della storia” e vittime civili minime. Spesso venivano utilizzati droni pilotati da soldati di stanza negli Stati Uniti.

In cinque anni, gli Stati Uniti hanno effettuato più di 50.000 attacchi aerei in cui la precisione era molto inferiore a quella che le autorità si erano vantate, ha scritto il New York Times.

Si dice che i giornalisti del giornale abbiano visitato più di 100 luoghi che sono stati bombardati mentre lavoravano al caso. Lì, hanno incontrato un gran numero di residenti sopravvissuti agli attacchi. Hanno anche parlato con attuali ed ex funzionari statunitensi.