Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

I pescatori italiani si sono fermati in uscita dal Paese con 2.027 castelli ghiacciati

I pescatori italiani sono stati fermati a Kristiansand con 2.027 castelli ghiacciati. Tra questi c’erano dieci lumache bersaglio e 31 lumache nere, la cui caccia è illegale.

Una delegazione di pescatori italiani è stata fermata venerdì 29 ottobre a mezzogiorno, in un’operazione interagenziale a Kristiansand. I cacciatori stavano uscendo dal paese con 2.027 castelli ghiacciati. Tra i castelli sequestrati, sono stati trovati 10 castelli bersaglio e 31 castelli neri, che non possono essere inseguiti.
Inserito: Inserito:

I cacciatori sono stati fermati in un’azione interagenzia il 29 ottobre, riferisce La polizia è in un modo infido.

Ecocrime ha prima ricevuto consigli dal pubblico sui bracconieri e ha informato il distretto di polizia e la dogana di Agder. La polizia di Agder ha risposto rapidamente e si è coordinata con l’Agenzia norvegese per la protezione ambientale e le dogane di Kristiansand.

Questo è un ottimo esempio di lavoro interagenzia di successo. Qui tutti hanno reagito rapidamente e abbiamo scoperto un crimine ambientale e un pericoloso tentativo di contrabbando. Non è raro per noi sperimentare convulsioni come questa. Nei miei 25 anni al servizio doganale a Kristiansand, dice l’ispettore doganale Per Otto Smithsen, non so che abbiamo mai fermato nessuno con così tanti uccelli in camicia.

In Nubia, è consentito cacciare la maggior parte dei castelli delle ali rosse e un certo numero di castelli grigi, se si dispone dei permessi in ordine. Solo una delle tre persone nell’auto intestato a Hunter.

Ciascuno dei tre stranieri fermati è stato multato di 15.000 NOK. Le sanzioni sono state approvate da tutti e tre.

“Questa è una pesca illegale che prendiamo molto sul serio e siamo molto lieti che il pubblico abbia informato Okocream della squadra di pesca”, afferma l’avvocato e avvocato per la criminalità ambientale Ole Martin Poulsen.