Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

I pescatori non segnalano i risultati della caccia – rbnett.no

Dagsavisen ha chiesto all’Agenzia per l’ambiente norvegese quanti uccelli e altri animali i bracconieri stranieri rilasciano insieme, ma nonostante il fatto che tutti i bracconieri in Norvegia siano obbligati a segnalare ciò che rilasciano, le autorità norvegesi non hanno questa visione generale dei bracconieri stranieri.

– È chiaro che le autorità dovrebbero avere una visione migliore quando sempre più specie stanno diminuendo, afferma il segretario generale Kjetil Aadne Solbakken di Birdlife Norway, l’ex Società ornitologica norvegese a Dagsavisen.

Recentemente è stato annunciato che tre pescatori italiani sono stati sospesi a Kristiansand con, tra gli altri, dieci castelli congelati e 31 torte nere congelate. Tutti questi castelli sono tra le specie che non sono ammesse alla caccia in questo paese.

I pescatori hanno ricevuto una multa dalla polizia di 15.000 corone ciascuno, che i tre hanno deciso.

Non abbiamo una buona panoramica di quali specie stanno cercando i pescatori stranieri, afferma il consulente per le comunicazioni Dag Stian Hosby presso l’Agenzia per l’ambiente norvegese.

In precedenza, la metà degli stranieri ha riferito. Negli ultimi anni, il tasso di risposta ha oscillato tra il 20 e il 30 percento, secondo Statistics Norway. Di conseguenza, Statistics Norway non può dire con certezza quanti cacciatori stranieri sparano alle specie di piccola selvaggina che possono essere catturate, che includono 34 uccelli e 14 mammiferi.

Inoltre, Statistics Norway non ha una panoramica di quanti stranieri uccidono alci, cervi e renne selvatiche.

(© NTB)

READ  Åge Hareide rinnova il contratto come allenatore del Rosenborg - NRK Trøndelag - Notizie locali, TV e radio