Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

I risultati precipitano a Oslo Poor’s: – Il mercato attende – E24

I risultati precipitano a Oslo Poor’s: – Il mercato attende – E24

Il palcoscenico è pronto per la stagione dei risultati alla Borsa di Oslo. Un certo numero di pesi massimi rilascerà numeri trimestrali nella prossima settimana.

Nuova dichiarazione trimestrale: la stagione degli utili è in pieno svolgimento e, a partire da questo martedì, Oslo Poor’s sta cavalcando una nuova ondata.
pubblicato: pubblicato:

L’attenzione è rivolta alla stagione dei risultati della prossima settimana e un certo numero di aziende presenterà numeri indoor e outdoor. Negli Stati Uniti riceviamo anche un rapporto sullo stato dell’economia statunitense prima della decisione sui tassi di interesse alla fine del mese.

L’economista degli investimenti di Nordnet, Mads Johannesen, prevede un cambiamento di orientamento in futuro.

– Il mercato è molto atteso in questi giorni a causa della liquidità leggermente inferiore e della mancanza di notizie macro nei mesi estivi.

– Dopo essersi concentrato sulla macroeconomia in precedenza, il mercato si sta ora concentrando sulla prossima stagione trimestrale mentre tutti si interrogano sulle prospettive future delle società, ha detto a E24.

L’economista degli investimenti di Nordnet, Mads Johansen, afferma che l’attenzione è rivolta alle prospettive future delle aziende.

Le compagnie petrolifere sono in fiamme

Tra le compagnie petrolifere, giovedì mattina Aker BP e Vår Energi presenteranno entrambi i loro risultati trimestrali.

Mercoledì Aker BP ha condiviso un aggiornamento sulla produzione che mostra che l’azienda ha prodotto 480.700 barili di petrolio equivalente al giorno nel secondo trimestre dell’anno. Il volume è stato un nuovo record per l’azienda e l’aumento della produzione nel campo di Johan Sverdrup ha contribuito all’aumento.

Johansen di Nordnet vede un tasso di cambio favorevole per il peso massimo Oslo Bors.

– Nonostante la debolezza del prezzo del petrolio quest’anno, il tasso di cambio del dollaro è ancora alto. Ciò rende Aker BP molto attraente per gli investitori norvegesi, poiché la società ha entrate in dollari e spese in NOK.

READ  Tutti gli occhi sono puntati sulla decisione sui tassi di interesse europei - E24

Allo stesso tempo, è entusiasta di ciò che la compagnia petrolifera dice sul futuro.

La guida per il futuro è particolarmente interessante ora con la domanda piuttosto debole e i numeri macro che falliscono.

Il capo dell’analisi di ABG Sundal Collier, John Olaisen, Aker BP e Vår Energi sono i favoriti del settore con obiettivi di prezzo di NOK 40 e NOK 350 rispettivamente. Indica il forte flusso di cassa e gli entusiasmanti portafogli di esplorazione di entrambe le società.

Leggi su E24+

Gli analisti prima che i numeri vengano rilasciati: – Quella quota sembra molto a buon mercato ora

Fede nel settore finanziario

La più grande banca norvegese DNB presenta i suoi numeri mercoledì. Robert Ness, Chief Investment Officer di Nordea, ha recentemente affermato che il settore bancario e finanziario è l’unico settore che dovrebbe registrare prestazioni migliori quest’anno rispetto allo scorso anno.

– Nelle banche, tassi di interesse più elevati contribuiscono positivamente a causa di margini di deposito più elevati. Allo stesso tempo, l’aumento dei tassi di interesse ha dato un rendimento più elevato sui fondi privati ​​delle banche, ha detto a E24.

Ness ha osservato che DNB, che ha un capitale di circa 250 miliardi di NOK, sta beneficiando del fatto che il tasso interbancario è ora del 4%, rispetto all’1,3% dello stesso periodo dell’anno scorso.

Complessivamente per il trimestre, ciò comporta un aumento del rendimento attuale di DNB del 2,7%, che equivale a 1,7 miliardi di NOK.

Anche Mads Johansen di Nordnet si aspetta forti numeri DNB.

Sono previsti forti profitti, piccole perdite e un buon margine di interesse. Andando avanti, sarà interessante conoscere l’attività nel mercato immobiliare e se le perdite sui prestiti inizieranno a manifestarsi. Che si tratti di proprietà private o commerciali, afferma Johansen.

READ  Un'e-mail da Nissan: - Altre bandiere rosse
Robert Ness si fida del settore finanziario nelle relazioni trimestrali di questa estate e afferma che DNB sta realizzando buoni profitti dai tassi di interesse più elevati della Norges Bank.

Il calendario finanziario è completamente compilato a Oslo Børs

Anche nel segmento consumer molte aziende forniranno numeri.

La XXL Sports Series presenta i numeri del venerdì. Il titolo è stato duramente colpito dal mercato azionario e finora quest’anno è sceso di oltre il 50%.

La società ha registrato un utile ante imposte meno 284 milioni nel primo trimestre dell’anno e Johansen non vede segni di miglioramento.

– XXL è in difficoltà da molto tempo, e con così tanti rilasci e annunci di guadagni negativi, temo che questi numeri rimarranno molto deboli.

Anche il gigante alimentare Orkla pubblicherà i suoi numeri trimestrali venerdì prossimo. Johansen sottolinea l’indebolimento del tasso di cambio della corona, che sta colpendo il titolo.

Orkla è il più grande perdente con il doppio della corona norvegese e il doppio del potere d’acquisto tra la popolazione norvegese. Il mercato spera in una crescita delle vendite, ma sfortunatamente penso che Orkla deluderà nel secondo trimestre a causa delle perdite valutarie e dei modelli commerciali più deboli.

Avviso della Federal Reserve Bank

La scorsa settimana, l’economia statunitense era al centro dell’attenzione. I dati per il mercato del lavoro statunitense hanno mostrato un’elevata crescita dell’occupazione. Venerdì, il rapporto Non-Farm Payrolls ha mostrato che negli Stati Uniti sono stati creati 209.000 nuovi posti di lavoro non agricoli, una cifra leggermente inferiore a quanto previsto in precedenza.

READ  Dibattito, edilizia abitativa e immobiliare | Il quartiere che ha resistito: e adesso?

Anche questa settimana arrivano notizie dagli USA. Mercoledì sta arrivando alimentarloalimentarloRiserva federale degli Stati Uniti Con il rapporto “Beige Book”, una panoramica di come la banca centrale percepisce ora lo stato dell’economia Usa. Questo rapporto viene pubblicato otto volte all’anno e sempre due settimane prima della riunione del comitato dei tassi di interesse.

Il rapporto esamina l’attività economica nei dodici distretti federali del paese e si basa su interviste con dirigenti d’azienda, economisti e banche in varie regioni. Lo scopo è quello di informare i membri dei cambiamenti nelle finanze dall’ultima riunione.

Negli Stati Uniti, le ampie aspettative del mercato sono che i tassi di interesse saranno aumentati alla prossima riunione sui tassi alla fine di luglio, secondo il Strumento Fedwatch CME.

La stagione dei risultati continua anche negli Stati Uniti e il gigante delle bevande analcoliche PepsiCO fornirà i numeri giovedì. Venerdì, i titoli bancari saranno al centro dell’attenzione a Wall Street quando JPMorgan Chase, Wells Fargo e Citigroup forniranno i loro dati.