Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

I rivali “avvertono” Therese Gohugh prima di un possibile ritorno

gusto? Therese Johaug ha recentemente vinto una mini gara in Svizzera e la domanda è se tornerà a sfidare l'élite mondiale. Foto: Mikael Emil Asrud

– La gente non la lascerà andare adesso, dice Frida Carlsson riguardo alla possibilità di un ritorno di Therese Johaug.

Il 35enne Johaug è chiaramente tentato di scommettere contro il campionato del mondo di cinque miglia a Trondheim 2025 e annuncia la sua decisione finale a maggio.

Se gareggerà nell'apertura della stagione del prossimo inverno a Roca, saranno passati quasi tre anni dall'ultima volta che Gohaug ha affrontato l'élite mondiale.

E cosa dicono i concorrenti? C'è qualcosa di diverso adesso rispetto a quando Yohog portava scompiglio?

“Ci auguriamo che il livello sia parecchio più alto, almeno questa è la sensazione”, afferma Ebba Anderson.

-Conosco personalmente i miglioramenti che hai apportato. Il mio rapporto con me stesso è migliore rispetto a qualche anno fa. È dura al vertice. Anche se sono migliorato, non ho navigato più lontano di chiunque altro.

Ebba Anderson
<-Ebba Anderson

Svezia

Frida Carlsson è stata una delle poche che è riuscita a battere Johaag nella gara sulla distanza. Crede anche che le cose siano cambiate ai vertici dello sci di fondo femminile.

– Posso solo guardare me stesso – Non sto peggiorando. Il livello generale è diventato molto più alto. Ma mi aspetto che ritorni come la vecchia Thérèse. “Sarà fantastico vedere dove ci incontreremo”, afferma Carlson.

READ  Schumacher è il mio preferito

Lei continua:

-Penso che le corse siano cambiate un po'. Gli antipasti congiunti non sono la stessa cosa degli estratti. Potrebbe essere un segnale che il livello di offerta è più alto.

– O perché Yohag se n'è andato?

– Forse. Scherziamo dicendo che è sempre stato un inizio scioccante. Aveva paura della concorrenza e a nessuno importava di lei. Ma non credo che la gente la lascerà andare adesso, non sarà così, avverte Carlson.

-È chiaro che le gare di sci e le gare di resistenza sono fuori questione?

“Penso che sarebbe stato difficile per lei, in realtà”, risponde ridendo la 24enne.

Frida Carlson
<-Frida Carlson

Svezia

Heidi Wong non pensa che GoHugh possa fare i “viaggi domenicali” per raggiungere il primo posto.

-Ci sono molti che hanno raggiunto lo stesso livello un po' più di prima. È difficile salire sul podio perché c'è molta gente attorno alla gamba. “Penso che avrà dei momenti difficili”, dice Wong.

In precedenza dubitava del ritorno di Yohog, ma ora è più aperta al fatto che ciò accada.

– Può andare in entrambi i modi. Magari dipende se si accontenta di essere ad un livello leggermente più basso rispetto a prima.

Heidi Wong
<-Heidi Wong

Norvegia

Astrid Øyre Slind ritiene che il “gioco” all'inizio condiviso sia qualcosa di diverso da quello a cui ha partecipato Johaug.

-L'ultima stagione di Therese è stata in realtà una regata piuttosto consistente, e penso che sia di un livello così alto che non si tratta solo di vela. Slind dice che ci sono più tattiche nella partenza congiunta e più gioco negli scivoli perché alcuni sono bravi nello sprint.

READ  L'Inghilterra rompe la maledizione della semifinale: segnare fa esplodere il mondo del calcio - NRK Sport - Notizie sportive, risultati e programma di trasmissione
Astrid Auer Slind
<-Astrid Auer Slind

Norvegia (Aker Daly Team)

Jonah Sandling ha notato che il ritmo iniziale della gara è diventato più calmo senza Johag.

– In campo è diverso, all'inizio mi sento un po' più tranquillo. All'inizio nessuno ha dato il ritmo come ha fatto Therese, dice Sandling.

– Non so dove ci troviamo contro questo, e non sai nemmeno tu dove ti trovi, quindi sarà interessante.

Jonah Sandling
<-Jonah Sandling

Svezia