Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Il brutale omicidio scuote l’Egitto: – Proibito il primo

Un giovane studente è stato brutalmente accoltellato in pieno giorno fuori da un’università in Egitto.

Naira Ashraf Abdel Qader è stata aggredita da un compagno di studi e da un ex amico davanti a testimoni scioccati e diverse telecamere di sorveglianza.

L’incidente è avvenuto nella città di Mansoura, nel nord-est dell’Egitto.

Secondo il sito di notizie egiziano contadino oggi L’uomo è stato subito arrestato.

Bandito sui social media

Si dice che l’accusato, che nei media egiziani si fa chiamare “Mohamed A”, abbia detto durante il suo interrogatorio di questa settimana di aver deciso di uccidere la donna dopo che lei lo aveva bloccato sui social media.

L’uomo ha fornito una descrizione dettagliata dell’incidente e dell’occasione. Si dice che abbia detto che la vita senza poterlo non vale la pena di essere vissuta.

La vittima e l’imputato hanno avuto una relazione sentimentale che si è conclusa quando la donna ha iniziato ad assumere incarichi di modella, guadagnando così più follower sui social media.

È finita con l’accusato e lo ha bloccato in modo che non potesse prenderla.

Dopo aver tentato di comunicare per un anno e mezzo, l’imputato ha deciso di suicidarsi.

“Era così depresso che non poteva contattarla”, ha scritto il sito.

fu minacciato

L’imputato ha spiegato di aver portato un coltello dalla casa e di aspettare la sua ex fidanzata fuori dall’università.

Quando ha visto Qadir scendere dall’autobus, ha attaccato.

Ha affermato che il piano era di suicidarsi dopo l’omicidio della sua ex ragazza.

Il giornalista Mahmoud Ragheb ha parlato in diretta dalle strade della città egiziana di Shubra El-Kheima quando è stato sorpreso da un ladro sfacciato. Video: Twitter. Giornalista: Julie Tran.

Mostra di più

Devono esserci state circa 40 persone che hanno assistito al brutale accoltellamento, più una guardia di sicurezza universitaria che ha sopraffatto l’autore.

Durante un’intervista al sito stella egizianaSi dice che il padre di Qadir, Ashraf Abdul Qadir, abbia affermato che l’accusato ha minacciato più volte sua figlia.

– C’erano molti problemi tra di loro. L’ha minacciata più di una volta e le ha detto che lo avrebbe fermato. Abbiamo denunciato le minacce alla polizia.

per me contadino oggi Tutti i residenti di Mansoura hanno partecipato al funerale della donna, che si è svolto martedì 21 giugno.

Non si sa quando inizierà il processo all’uomo.

READ  Clima: attiva l'allarme completo