venerdì, Giugno 21, 2024

Il caldo può mandare i turisti più a nord

Must read

Bertina Buccio
Bertina Buccio
"Lettore. Appassionato di viaggi esasperatamente umile. Studioso di cibo estremo. Scrittore. Comunicatore. "

Così tornarono a casa. A VG Sono rimasti bloccati in fila mentre il termometro in macchina segnava 45 gradi lungo l’autostrada tra Firenze e Trento, ha raccontato Anita.

Altro sulla pausa autunnale?

Quando la coppia norvegese ha gettato la spugna, a Fasanello c’erano oltre 35 gradi.

La settimana successiva a Roma c’erano 41,8 gradi, nuovo record per la capitale italiana. In Grecia, i dipendenti dell’Acropoli di Atene hanno scioperato per protestare contro le condizioni di lavoro a causa del caldo soffocante.

Miguel Sanz di ETC afferma che più viaggiatori stanno prendendo in considerazione viaggi in autunno, quando fa più fresco. Questa potrebbe essere un’alternativa alla vacanza più a nord del continente.

Il Ministero dell’Ambiente della Grecia ritiene che potrebbe essere positivo se più turisti scegliessero di venire in autunno, inverno e primavera. Il fatto che le destinazioni turistiche popolari vengano inondate di gente in estate è stato un problema.

sfida finanziaria

Le autorità italiane ritengono inoltre che più viaggiatori sceglieranno di venire in autunno e in primavera. Ma il numero totale dovrebbe diminuire.

– Un rapporto pubblicato dal Ministero dell’Ambiente a Roma all’inizio di quest’anno afferma che una parte dei turisti italiani contribuirà al flusso di turisti internazionali verso paesi meno caldi.

Questo può diventare una sfida per l’economia del paese, poiché l’industria del turismo svolge un ruolo importante.

Gli scienziati prevedono che il caldo estremo diventerà sempre più comune, in linea con il cambiamento climatico. Anita Elshwe dice che ora prenderà in considerazione una vacanza in Norvegia.

Per lei e suo marito, una vacanza estiva nel Sud Europa può essere una stagione di chiusura.

READ  economia norvegese | Questo è ciò che i giornali hanno scritto sull'economia norvegese mercoledì 2 marzo

cancella i voli

Domenica, il gigante dei viaggi Toi ha anche annunciato che avrebbe cancellato tutte le partenze per Rodi fino a martedì, ha scritto la compagnia in una e-mail.

Lo sfondo sono gli incendi boschivi che stanno devastando l’isola greca di Rodi. Più di 30.000 persone sono state evacuate dagli incendi minacciati che sono fuori controllo a Rodi.

I vigili del fuoco hanno classificato l’intera costa orientale della Grecia continentale, nonché le isole di Evvia e Rodi, come aree di categoria 5, la più alta in una scala per il rischio di incendio.

(NTB)

More articles

Latest article