Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Il film più confuso dell’anno – VG

Il film più confuso dell’anno – VG

Buona amicizia nel film confuso: Christian Bale, Margot Robbie e John David Washington (a sinistra) in “Amsterdam”.

Un modo molto complicato per dire “il fascismo è pazzo”.

Inserito:

Commedia drammatica

“Amsterdam”

Stati Uniti d’America. 15 anni. Direttore: David O. contatto

Cast: Christian Bale, Margot Robbie, John David Washington, Anya Taylor-Joy, Robert De Niro, Rami Malek, Zoe Saldana, Chris Rock, Taylor Swift, Mike Myers, Michael Shannon, Timothy Olyphant

I dadi VG mostrano due punti

10-15 minuti dopo “Amsterdam”, i sottoscritti sono stati pieni di coraggio ispiratore. Recentemente ho sentito attraverso i media stranieri che David O. Russel (“il combattente“,” 2010; «playbook dei rivestimenti d’argento“,” 2012; «ricatto americano“,” 2013″) quello nuovo era Caos. Un film disordinato e confuso.

Ma per ora, un quarto d’ora fuori: controllo completo.

Posso anche raccontare cosa è successo all’inizio. Donna, Liz Meekins (Taylor Swift), alla ricerca di due veterani della prima guerra mondiale a New York nel 1933. Dritto Bert Berndsen (Cristiano Campana) e un medico interessato agli antidolorifici e avvocato Harold Woodman (John David Washington). McCains vuole un’autopsia sul suo defunto padre. Si sente come un gufo nella palude.

Santa Chiara (Zoe Saldana) aiuta, in una scena grafica sbalorditiva. Poi Burt, Harold e Liz stanno guidando per una sera a New York, a quel punto l’ultima macchina si schianta improvvisamente contro un’auto. Questo è dove sono caduto. Ci sarebbero voluti circa un’ora e tre quarti prima che avessi voglia di registrarmi di nuovo.

Una delle star ha lottato con la scena di Taylor Swift in “Amsterdam”:

Torniamo innanzitutto ai giorni immediatamente dopo la guerra, quando Burt e Harold incontrarono una misteriosa artista e infermiera americana fumatrice di pipa, Valerie Fouz (Margot Robbie), ad Amsterdam. Una città nota per la sua mentalità liberale e progressista, dove un uomo di colore, Harold, può facilmente iniziare una relazione amorosa con una donna bianca, Valerie, e vivere i giorni felici di un gentiluomo con una terza ruota, Bert, sul carro.

READ  Qual è stata la città italiana con la morte del primo virus conosciuto

Certo, niente di così bello può durare. E così “Amsterdam” ci riporta negli Stati Uniti e nel presente del film nel periodo tra le due guerre, dove qualcuno vuole sfruttare lo status di veterani.

Burt, Harold e, e alla fine, una Valerie in qualche modo in diminuzione, sulla scia di quello che è successo a Liz McCains, diventano pedine in una cospirazione politica. Di cosa si tratta, mi terrò abbastanza buono da rivelare. Soprattutto perché io stesso non capivo molto, fino a 15 minuti prima della fine del film. Sì, il più pigro tra noi, il sottoscritto al massimo grado, dovrebbe proprio farlo Archivia le schermate sotto il testo scorrevole Per sentirsi completamente al sicuro.

(“Amsterdam” è molto vagamente basato su una storia vera di cui puoi leggere qui. spoiler? Preparazione necessaria, direi).

Tutto è andato molto meglio dopo la guerra: Christian Bale, John David Washington e Margot Robbie (da sinistra) in “Amsterdam”.

Con tutti i mezzi: stare al passo con i turni può essere una dimensione sopravvalutata, non da ultimo nel film. Non è così importante come pensano molte persone. “Amsterdam”, con tutto il disordine della sua narrativa, ha altre qualità da offrire?

si allora. Con fantastici costumi e interni degli anni ’30. Splendidamente e creativamente fotografato. L’amicizia tra la troika è al centro, segnata da tanti bei momenti. Soprattutto, “Amsterdam” ha delle vere star del cinema. Completo mucchio Sulla loro strada.

Washington E il rubino Non commette errori nel film e riesce a farla franca con onore e glamour sonoro. Lo stesso vale per Roberto De NiroSaldana Anya Taylor Joy Ed Begley Jr. E a tal proposito Taylor Swift, che dovrebbe cominciare a scegliere con più attenzione i suoi ruoli cinematografici. il primo erai gatti».

READ  I colleghi di Bruce Willis descrivono le brutte giornate di lavoro - VG
Molti tipi: Rami Malek, Anya Taylor-Joy e Margot Robbie (a sinistra) in “Amsterdam”.

È peggio con il Bill sempre più gentile. E Rami Malek che appare psicopatico fissa”Non c’è tempo per morire»(2021). Gli dei sanno che sono felice Chris Rock. Ma non è diventato un attore. Mike Myers A disagio in quello che dovremmo chiamare “ritorno”.

Persone belle e attraenti, tutte. Ma vederli vagare per un ambiente elegante senza capire perché per 135 minuti?

Che cosa sta lottando David O.? Messaggio per dirci? Qual è il messaggio sepolto tra le macerie? Sì, aspetta lì: il fascismo è bello. Sii molto sospettoso delle persone che ridono degli ebrei e arte decadente. Non lasciare che potenti interessi finanziari dominino la politica e la democrazia. L’amore e l’amicizia sono meglio dell’odio.

Il generale: Robert De Niro in “Amsterdam”.

È impossibile discutere con te pazzo. E anche io capisco che il regista vuole tracciare dei fili per il nostro tempo. però. Che metodo complicato e inutile!

Con il lancio di “Amsterdam” nell’ottobre 2022, è bello poter dire con le mani sul cuore che ho sempre pensato che Russell fosse un po’ eccitato – Da “Tre Konger” (1999) in poi. Ma non ricordo di averlo visto perdere il controllo del suo film prima, come fa qui. È nuovo.

Guarda più casi di film e serie nel programma di film VG Blåkkbøster: