Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Il FMI ha previsto una crescita bassa



Sarà un buon anno per i dipendenti che lavorano in questa fabbrica a Nandong, in Cina.  Fanno esami coronarici.  D'altra parte, il FMI ha previsto che la crescita dell'economia cinese sarà inferiore a quanto stimato in precedenza, soprattutto quest'anno al 4,8 per cento.  Foto: Chinatopix AP/NTB


© (NTB scanpix)
Sarà un buon anno per i dipendenti che lavorano in questa fabbrica a Nandong, in Cina. Fanno esami coronarici. D’altra parte, il FMI ha previsto che la crescita dell’economia cinese sarà inferiore a quanto stimato in precedenza, soprattutto quest’anno al 4,8 per cento. Foto: Chinatopix AP/NTB

Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) declassa le sue previsioni di crescita dell’economia mondiale facendo riferimento alla variante omigron del corona virus.

Il FMI prevede che l’economia mondiale crescerà del 4,4% quest’anno, rispetto al 4,9% di ottobre.

Il FMI sottolinea che la variante Omigran si sta diffondendo rapidamente e sta indebolendo le prospettive per lo sviluppo di questa epidemia sia negli Stati Uniti che in Cina.

Allo stesso tempo, l’inflazione sta aumentando più del previsto a causa dell’aumento dei prezzi dell’energia e delle difficoltà nella catena di approvvigionamento.

Gli Stati Uniti sono stati particolarmente colpiti e hanno registrato l’inflazione più alta dal dicembre 1982.

Tranne India e Giappone

L’economia globale è stimata al 5,9 per cento lo scorso anno, ma il Fmi ora abbassa le previsioni di crescita per quasi tutti i paesi, ad eccezione dell’India, che è stimata al 9 per cento (+0,5) e del Giappone. 3,0 per cento (+0,1).

Secondo il FMI, l’economia statunitense crescerà del 4% quest’anno, molto al di sotto del 5,9% previsto per ottobre.

La Cina ha lottato sia con il calo della domanda interna che con i gravi problemi nel settore immobiliare, e il FMI prevede che l’economia del paese crescerà del 4,8% quest’anno, non del 5,6% come stimato in precedenza.

Crescita debole

La Germania, la più grande economia d’Europa, dovrebbe crescere del 3,8% quest’anno, in calo dal 4,6%.

READ  Cattura Fiat, Alfa Romeo e Jeep in Norvegia

Si prevede che l’economia complessiva dei paesi della zona euro crescerà del 3,9 per cento, non del 4,3 per cento, come previsto in ottobre.

Il FMI prevede che l’economia britannica sarà del 4,7 per cento (-0,3), quella francese il 3,5 per cento (-0,4), quella italiana il 3,8 per cento (-0,4) e quella spagnola il 5,8 per cento (-0,6). .

In Brasile, il FMI ritiene che la crescita si fermerà completamente e si fermerà allo 0,3 per cento, in calo rispetto alla precedente previsione dell’1,2 per cento.

Il FMI abbassa le previsioni di crescita per il Messico dal 4,0 al 2,8 per cento.

(© NTB)