Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Il gesto scortese di Vinny contro i Vikings: poi il gol è stato annullato

Il gesto scortese di Vinny contro i Vikings: poi il gol è stato annullato

Annullato: il gol di Bard Finn è stato annullato 2-1 dal VAR. Foto: Karina Johansen/NTB

(Vikings – Brann 1-1) Le cose si sono fatte difficili nel frenetico derby del Westland. Nei tempi supplementari è successo davvero quando Ulrik Matthiessen è scappato dal campo.

Tutti a Bergen pensavano che Bard Finn avesse ribaltato la partita contro il Viking a Stavanger quando aveva aggirato il portiere e aveva segnato il 2-1.

Finn ha festeggiato con un gesto sfacciato verso i tifosi di casa e ha imitato Siddi che si è asciugato le lacrime.

Prima della partita, i Vikings – guidati da Zlatko Trebek – hanno criticato Bergens per aver tenuto il broncio dopo la sconfitta contro il Fredrikstad una settimana fa.

Questa celebrazione perse rapidamente il suo valore. Il gol è stato annullato per fuorigioco e la trasformazione non è mai avvenuta.

– Quando c'era il VAR, è stato abolito, quindi ci riproveremo la prossima volta, dice Vinny a TV 2.

La celebrazione è stata vana: il Brann si è dovuto accontentare dell'1-1 dopo che il “gol della vittoria” è stato annullato. Foto: Karina Johansen/NTB

Nei tempi supplementari, ci furono urla in tutto lo stadio quando il principe Ulrike Matthiessen colpì un brutale colpo di testa e gli atterrò violentemente sul collo.

I giocatori di entrambe le squadre hanno salutato freneticamente gli operatori sanitari e le barelle sono state portate in campo.

Fortunatamente ci volle poco prima che Matthiessen si sedesse. Ha lasciato il campo da solo ed è stato sostituito.

Sono stati i Vikings a prendere il comando in uno dei momenti salienti della stagione per gli occidentali. Il derby tra Vikings e Brann.

READ  Voci sulla Premier League, Premier League | Voci di Premier League, giovedì

Una parola può riassumere la prima metà di Shams Oil City: caos.

C'erano due squadre che volevano attaccare e nessuna delle due ha messo qualcosa tra loro nei duelli.

Nei box alle due estremità, le squadre si spintonavano e ogni volta i giocatori si sparpagliavano davanti alla porta.

– Entrambe le squadre giocano molto e sono vulnerabili se il loro equilibrio è sbilanciato. “Per uno spettatore neutrale, questo è molto divertente”, ha detto a TV 2 l'ex difensore dei Vikings Bridie Hangeland durante la pausa.

– E' così che dovrebbe essere. Si romperà quando scoppierà un incendio contro i Vikings, dice Bloomberg dopo la partita.

Tutto è iniziato con il botto. Bård Finne colpisce la traversa dopo soli due minuti, ma è il Viking a rivelarsi più pericoloso. Dopo 20 minuti, Lars Jørgen Salvesen era in vantaggio per 1-0 su passaggio di Joe Bell.

Lo stesso uomo ha fatto trattenere il fiato all'intera città di Stavanger quando è caduto in duello con il portiere del Brann Mathias Dingland. Il replay mostrava immagini disgustose di un ginocchio slogato.

L'attaccante dei Vikings si era strappato il legamento crociato due volte prima, ma questa volta si è ripreso dal colpo ed è stato in grado di continuare.

READ  Guarda le foto: le stelle sono a posto

– Avevo un po' paura per le mie ginocchia, ha detto a TV 2 durante la pausa.

L'intensità del gioco è continuata nel secondo tempo e la partita ha oscillato avanti e indietro.

Caos totale nella difesa dei Vikings dopo mezza partita nel secondo tempo, Brann ne approfitta e Ole Dedryk Blomberg segna il pareggio.

A dieci minuti dalla fine, Fin Brann ha fatto volare i suoi fan in cielo. Tuttavia, è intervenuto il Video Assistant Referee (VAR) e ha ucciso la gioia.