Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Il Ministero della Difesa e delle Forze Armate tiene una conferenza stampa sugli elicotteri – NRK Norvegia – Panoramica delle notizie da varie parti del paese

Il governo ha deciso di sospendere e sospendere gradualmente il contratto per gli elicotteri NH90 ordinati 20 anni fa.

Lo ha confermato venerdì il ministro della Difesa Bjorn Arild Gram (SP) in una conferenza stampa.

La Norvegia ha ricevuto 13 dei 14 elicotteri ordinati. Allo stesso tempo, saranno necessari lavori e costi significativi per l’aggiornamento di questi in modo che siano pienamente operativi.

Il Segretario alla Difesa Bjorn Arilt Gram (SP) e il Capo di Stato Maggiore della Difesa Eric Christophers durante una conferenza stampa presso il Ministero della Difesa sull’approvvigionamento della difesa e gli elicotteri delle forze armate.

Foto: Derje Peterson / NDP

Completamente valutato

– Abbiamo valutato a fondo se l’effettivo beneficio operativo con NH90 può essere ottenuto implementando ulteriori misure da parte del Dipartimento della Difesa. Il risultato è negativo.

Il contratto viene risolto anticipatamente. Gram afferma che dietro questa decisione ci sono valutazioni complete delle prestazioni, della finanza e della legge.

– Dal punto di vista della vita, Gram afferma che sarebbe più economico investire in una capacità di elicottero alternativa rispetto all’NH90.

Le Forze armate sostengono la decisione del governo:

– Il capo della sicurezza Eric Christophers dice che abbiamo un elicottero che non funziona correttamente.

– Non funziona

Ma il fornitore di elicotteri NHIndustries ritiene che la Norvegia non possa rompere l’accordo.

– NHIndustries è molto delusa dalla decisione del Ministero della Difesa norvegese e respinge le accuse contro NH90 e la società, scrive la società in una nota.

NHIndustries ritiene che la risoluzione dell’accordo sugli elicotteri da parte della Norvegia sia “legalmente infondata”.

Scrivono inoltre che non è stata loro data l’opportunità di discutere la proposta per migliorare la disponibilità di NH90 in Norvegia e i requisiti speciali norvegesi.

“Con 13 dei 14 elicotteri consegnati e pronti per la quattordicesima approvazione, siamo vicini alla finalizzazione della maggior parte del contratto originale”, si legge nella nota.

Inizia l’indagine

I funzionari della sicurezza studieranno la nuova soluzione. Tra le altre cose, il governo prenderà in considerazione il noleggio di elicotteri.

Di solito ci vogliono almeno cinque anni per sostituire gli elicotteri sostitutivi. Ma il governo dice che sta facendo tutto il possibile per accelerare questo processo. È bello lavorare con collaboratori stretti.

La Guardia Costiera sarà una priorità in quanto avrà nuove navi entro la fine dell’anno. Il rafforzamento temporaneo del servizio di elicotteri di soccorso può essere una soluzione praticabile per compensare la carenza di elicotteri nella Guardia Costiera.

20 anni di tempo supplementare

L’ex segretario alla Difesa Frank Bake-Jensen (H) ha descritto l’acquisto di elicotteri come un “piano di emergenza”.

Nel 2001, la Norvegia ha ordinato 14 elicotteri militari NH90. Devono essere utilizzati sulle navi della Guardia Costiera e sulle navi da guerra della Marina norvegese.

Il primo elicottero doveva arrivare nel 2005. Entro il 2008, tutti dovrebbero essere a posto. Ma è stato solo nel 2011 che il primo NH90 è arrivato in Norvegia.

Solo nel 2017 il primo di essi ha raggiunto la piena capacità operativa. A febbraio di quest’anno c’erano solo sei elicotteri nella “versione preliminare”. Le Forze armate stimano che non tutti gli elicotteri saranno pienamente operativi entro il 2025.

L’ufficio del revisore dei conti generale ha deciso che nel 2018 le forze armate e i contribuenti hanno speso 8 miliardi di NOK per qualcosa che non è stato ancora emesso.

Poca fiducia nel fornitore

– Siamo stati informati che saranno aggiornati nel 2023 e forse nel 2024, ha affermato a febbraio l’allora ministro della Difesa Ode Roger Enoxsen (SP).

Enoksen intendeva rescindere il contratto con gli elicotteri NH90.

– È vero che ora non abbiamo fiducia nel fornitore NHIndustries, ha affermato.

Ha quindi chiesto al ministero della Difesa di riprendere le ricerche di elicotteri marittimi per le Forze armate. Postposto.

Ministro della Difesa Odd Roger Enoxen (SP), 20 febbraio 2022

Foto dell’allora ministro della Difesa Odd Roger Enoxan (SP) scattata il 20 febbraio 2022

Foto: NRK

Sospetto

Torbjன்rn Bongo, presidente sindacale della Norwegian Officers’ and Experts Association, ha dichiarato a febbraio di essere scettico sulla risoluzione del contratto per l’elicottero NH90.

Ha detto alla NRK che i problemi con il tipo di elicottero italiano non erano limitati al fornitore. Il coordinamento tra tutte le società del settore della difesa ha creato problemi nel funzionamento degli elicotteri, ha affermato.

Qui, un nuovo elicottero NH90 decolla dal KV “Senja” durante un’operazione navale.

Si è presa in considerazione la risoluzione del contratto

La Norvegia ha già esaminato l’accordo, compreso il 2008, prima di concluderlo. Ma è stato stimato quanto sarebbe costato la risoluzione del contratto.

Quest’inverno, Enoxsen ha pensato che fosse giunto il momento di riconsiderare e sospendere l’accordo.

– Non sarà né facile né gratuito. Ma è anche un’espressione della fine della pazienza.

Revisore dei conti generale Per Christian Foss sugli elicotteri NH90

– Il revisore generale Per-Christian Foss (al centro) ha affermato nel 2018 che la scarsa pianificazione, le consegne parziali e la grande necessità di coordinamento di un progetto multigiocatore così grande sono stati un fattore importante nel debole progresso.

Foto: Andreas Trickstad Nilsson / NRK

Non abbastanza seguito

Secondo uno studio condotto dall’Ufficio del Revisore dei conti generale nel 2018, le Forze armate dovrebbero assumersi le proprie responsabilità.

“Gran parte della responsabilità dei ritardi spetta al fornitore, ma non al Ministero della Difesa, Forniture per la Difesa e Forze Armate L’Ufficio del Revisore dei conti generale ha scritto:

Ma in una conferenza stampa venerdì, sia il ministro della Difesa che il capo della difesa hanno elogiato tutto il personale norvegese coinvolto nell’acquisto di elicotteri NH90.

Gli elicotteri di soccorso norvegesi di 40 anni sono obsoleti, vecchi e per lo più a terra quando le persone hanno bisogno di aiuto. Ma Sea King sarà ancora la nostra più importante fonte di recupero per molti anni a venire. Solo nel 2020 ci sono nuovi elicotteri di soccorso. Poi l’acquisto ha richiesto 25 anni. Focus segue il processo da un rapporto all’altro, mentre parla della vita in mare.

READ  I russi e i bielorussi hanno lasciato Birkebeineren