Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Il piacere di guida non si misura in litri per miglio

Non hanno mai venduto particolarmente bene e non hanno mai vinto un sondaggio sulle marche di auto con il minor numero di bug o il minor numero di arresti di emergenza. La fabbrica è alle prese con l’economia e il marchio automobilistico rischia infatti di scomparire.

Non potrebbe essere più italiano, a meno che non fosse Pizza, Michelangelo o la Torre Pendente di Pisa. Poi c’è anche il marchio automobilistico Alfa Romeo di cui stiamo parlando.

Un marchio con cui molti dei suoi titolari, che spesso si definiscono Alvist o Alpha Hollex, hanno con esso un rapporto quasi religioso. Questo nonostante il fatto che la vita potrebbe essere un po ‘più facile con una Lexus o una Mercedes nel cortile.

Stando fuori

Molti proprietari di Alfa Romeo sono degli entusiasti buoni, antiquati ed entusiasti. Almeno molti di quelli con piante leggermente più vecchie. E lo adoriamo!

Le auto spiccano decisamente tra la gamma di auto grigie e semi-noiose. Spesso con colori freschi, design accattivante e caratteristiche di guida che possono far apparire un ragazzo in quasi tutti.

Quindi sarà un esercizio interessante immergersi nelle quasi 90 recensioni che questi proprietari hanno dato delle loro auto nel nostro dipartimento, come credono i proprietari.

È solo orgoglio e fervore acritico, o qualcuno ha semplicemente affrontato così tanta opposizione con la propria donazione italiana da rinunciare?

(Il caso continua sotto la foto)

L’Alfa Romeo offre auto premium, con tanto piacere di guida. I proprietari lo apprezzano davvero. Foto: Broom.no

Con spirito e personalità

Questo proprietario ha l’Alfa Romeo 156 del 2005 e non è contento. Bella macchina con molta anima e personalità, ma non sempre affidabile.

READ  Le squadre di calcio sono in forte aumento nel mercato azionario secondo i piani della Premier League - E24

È fortemente scontato sia per la qualità che per i costi di proprietà. Qui vengono assegnati rispettivamente 2 e 3 punti. È interessante notare che sia la ruggine che il coperchio superiore possono essere un punto debole.

Il piacere di guida e il consumo di carburante delicato creano un certo equilibrio nei calcoli. Qui vengono assegnati 8 punti in entrambe le categorie.

Pertanto, l’auto ottiene 5,4 punti su 10 possibili.

Il motore è stato cambiato dopo 30.000 km.

Il motore è stato cambiato su quasi un’auto nuova, ma sei ancora molto contento? Spesso cose come questa creano un po ‘di risentimento e sospetto. Ma non in questo caso.

– La mia macchina migliore finora e ideale per me, dice il proprietario della Giulia 2017, con un motore a benzina da 280 CV.

Anche qui, come in molte altre riviste Alfa, c’è molto piacere di guida. Lo stesso si sta facendo nelle categorie spazio e consumo. Un aspetto negativo riguarda la qualità. Immaginiamo che abbia qualcosa a che fare con la sostituzione del motore?

In totale, questo proprietario attribuisce all’auto 9,4 da 10 punti possibili.

Il piacere di guida non si misura in litri per miglio

La dichiarazione di cui sopra proviene dal proprietario dell’Alfa Romeo 159 3.2 JTS, del 2006. È stata ben detta e dice molto di più di poche parole in una breve frase.

Dice anche che anche se l’auto ha 14 anni, la gente continua a girarla quando passa. La descrive come un’auto familiare, un taxi e un’auto sportiva in uno. Nel complesso, è vicino tra parole gentili.

Tuttavia, ciò che è un po ‘scontato sono alcuni problemi di elettronica lungo la strada.

READ  La quarta economia più grande in Asia sta operando a pieno regime

Qui è possibile un punteggio totale di 8,6 punti su 10.

Di nuovo la stessa macchina

L’Alfa Romeo MiTo non è una grande macchina. Quindi è rispettabile percorrere più di 50.000 chilometri all’anno in un veicolo del genere.

Come se non avesse avuto abbastanza stile prima, inoltre, questo proprietario ha scelto un colore un po ‘speciale anche per l’auto.

Si dice che sia incredibilmente facile e divertente da guidare. Altri 10 punti vengono assegnati per le caratteristiche di guida. Lo stesso viene ammortizzato.

Nonostante il discreto chilometraggio, nulla è andato storto se non un pessimo volano su questa vettura che ha premiato con 8,6 punti su 10 ottenibili.

Sommario

In breve, possiamo citare una delle due cose: o le auto sono molto meglio della loro reputazione un po ‘logora, oppure i proprietari sono ben al di sopra della media.

Praticamente tutti coloro che hanno contribuito con commenti sull’Alfa Romeo lo mettono in evidenza attraverso il piacere di guida, la proprietà e un design piacevole e leggermente diverso come criteri importanti.

Pochissimi sono insoddisfatti della qualità. Non ci sono auditor che danno alle loro auto un “massacro”. Invece, c’è una sorta di orgoglio sulla strada giusta tra tutti i proprietari. Molti dicono anche che devono avere di nuovo la stessa marca.

(Il caso continua sotto la foto)

L'Alfa Romeo è molto soddisfatta di chi guida lo Stelvio.  Foto: Broom.no

L’Alfa Romeo è molto soddisfatta di chi guida lo Stelvio. Foto: Broom.no

All’inizio, siamo stati abbastanza scortesi da suggerire che la vita con una Lexus o una Mercedes avrebbe potuto essere più facile. Un rapido confronto tra i modelli di tutti i marchi mostra quanto segue:

READ  Stai fuori - E24

I proprietari di Lexus danno alle loro auto una media di 9,0 su 10 punti potenziali, la Mercedes finisce a 8,4, mentre l’Alfa Romeo segna 8,2. Osiamo ancora affermare che i proprietari di Alpha hanno un team automobilistico molto più divertente!

I più soddisfatti sono quelli che guidano lo Stelvio, mentre i meno soddisfatti hanno 156 punti. I due punti qui sono rispettivamente 9,4 e 6,6. Poi bisogna anche ricordare che la 156 ha iniziato ormai a trasformarsi in un’auto ben sviluppata, con un naturale bisogno di cure aggiuntive.

Il numero è stato pubblicato per la prima volta prima scopa