Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Il principe George chiede al suo collega di stare attento

Nel nuovo libro “The New Royals” Lo rivela l’autrice ed esperta della casa reale Katie Nicholl Il principe William (40) e la principessa Keats (40) Il figlio maggiore è molto veloce nella sua risposta.

Principe Giorgio (9) È il maggiore del gruppo di fratelli e crescono insieme Principessa Charlotte (7) E il Principe Luigi (4) Con una certa comprensione della monarchia, come sostiene Nicholl.

Non sorprende considerare che il principe William e il principe George un giorno diventeranno re di Gran Bretagna. È chiaro che sapere cosa questo comporta fin dalla giovane età è un vantaggio.

piegatura anticipata: Per la prima volta, non è stata la duchessa Kate a prendere fiato dalla folla in fila all’aeroporto della Nuova Zelanda. Il principe George di otto mesi era al centro dell’attenzione quando arrivò per il suo primo incarico reale. Video: NTB
Mostra di più

– Devi stare attento!

Secondo Nicole, i figli del principe William e della principessa Kate non dovrebbero ancora sopportare il peso delle responsabilità future mail giornaliera. È quindi importante che i coniugi garantiscano che i figli possano essere figli il più a lungo possibile.

Allevano i figli, in particolare il principe Giorgio, con la consapevolezza di chi è e del ruolo che erediterà, ma non vogliono caricarli di senso del dovere.

Nonostante questo, il principe George deve essere ben consapevole di ciò che accadrà in futuro. Si dice che l’abbia usato contro un compagno di classe.

– Mio padre sarà un re, quindi devi stare attento! Si dice che il giovane principe abbia detto, secondo il sito.

Non si sa in quale contesto abbia detto questo bambino di nove anni.

Si apre: Questa performance con Taylor Swift e Bon Jovi ha lasciato un’impronta sul principe William. Foto: NTB/AP
Mostra di più

allevamento normale

Robert Lacey, autore di Sibling Battle, afferma che è importante per William e Kate che i bambini siano il più vicino possibile a un’educazione normale. Solo quando George ha compiuto sette anni gli hanno parlato del suo ruolo futuro.

READ  Oprah stupisce per le accuse di razzismo di Meghan - VG

Forse un giorno George racconterà la storia lui stesso. Ma intorno al suo settimo compleanno nell’estate del 2020, si dice che i genitori abbiano approfondito più in dettaglio ciò che la vita di servizio e il dovere reale del giovane principe comporterebbe.

“L’obiettivo di William come padre era quello di dare a suo figlio un’educazione normale con la sua famiglia in modo che la proprietà rimanesse rilevante e stesse al passo con i tempi moderni”, ha scritto Lacey.

Leggi anche: Non hanno diritto a soprannomi