sabato, Giugno 22, 2024

Il principe William può chiaramente infrangere le regole qui:

Must read

Jolanda Alfonsi
Jolanda Alfonsi
"Specialista del web. Avvocato freelance del caffè. Lettore. Esperto di cultura pop sottilmente affascinante."

Brevemente

  • Il principe William potrebbe aver infranto una delle regole della Casa Reale durante una funzione ufficiale a Fistral Beach a Newquay.
  • Le foto lo mostrano mentre firma il braccio di un bambino piccolo, il che è contro le regole della famiglia reale britannica.
  • In precedenza hanno dichiarato di non essere autorizzati a firmare nulla, poiché esiste il rischio di falsificare le firme.
  • Non è chiaro se il principe abbia effettivamente scritto il suo nome o se abbia realizzato un piccolo disegno.
  • Per la stragrande maggioranza delle persone un normale giovedì è un normale giorno lavorativo – e questo vale anche per il principe William (41).

    Il Principe di Galles è uscito questo giovedì per affari ufficiali, visitando Fistral Beach a Newquay.

    Non incontrerà il re



    Lì potrebbe aver apparentemente violato una delle regole della casa reale.

    Stas: un ragazzino vestito con un cast del principe William.  Fotografia: Reuters/Toby Melville/Pool/NTB

    Stas: un ragazzino vestito con un cast del principe William. Fotografia: Reuters/Toby Melville/Pool/NTB
    Mostra di più

    Le immagini lo mostrano mentre firma il braccio di un ragazzo. Sia il ragazzo che il principe hanno grandi sorrisi sui volti mentre quest’ultimo tiene in mano la penna.

    – Non ha il permesso

    Ma la famiglia reale britannica ha già dichiarato in più occasioni di non avere il permesso di firmare nulla Rivista femminile svedese.

    Gran Bretagna: Il principe William visita i veterani a Windrush. Video: A.B
    Mostra di più

    “Non mi è permesso firmare, è solo una di quelle regole”, ha detto la principessa Kate, 42 anni, quando le è stato chiesto di fare un autografo a un bambino, scrive. Sito web di notizie. Ha scelto invece di fare un piccolo disegno di speranza.

    Anche il re Carlo (75 anni) avrebbe rifiutato la richiesta.

    – Mi spiace, ma non ho il permesso per farlo.

    secondo Espressione quotidiana La casa reale britannica non è autorizzata a rilasciare firme, poiché esiste il rischio di falsificazione delle firme.

    Infrangere le regole: - Comprensibile

    Infrangere le regole: – Comprensibile



    Non è noto se William abbia effettivamente scritto il suo nome sul gesso questa settimana – o se abbia fatto come sua moglie e abbia scelto di fare un piccolo disegno del bambino.

    I reali generalmente non firmano autografi, dice Caroline Vagel, un’esperta della casa reale a Dagbladet.

    – Tradizionalmente, i membri della famiglia reale non firmano. Spiega che questa usanza risale a molto tempo fa e potrebbe riguardare principalmente la garanzia che il nome reale non venga utilizzato in modo improprio.

    Amore: Il principe William e la principessa Kate sono apparsi ai BAFTA Awards per la prima volta dal 2020 e sono rimasti sbalorditi dall’amore extra sul tappeto rosso. Video: NTB Scanpix/Vouge
    Mostra di più

    – Ma in alcuni casi fanno delle eccezioni, e la decisione spetta a ciascun membro della famiglia reale – e alla situazione in cui si trova. Mi sembra anche di vedere una tendenza nelle guardie più giovani a non essere così entusiaste di essere il più rigide su tutto ciò che è possibile. Etichetta, rispetto a prima.

    – La delusione è stata grande

    Anche in Norvegia sembrano esserci regole per le firme della famiglia reale.

    Robin Pedersen (29) del Dagbladet è stato respinto quando ha chiesto gentilmente la firma del cast, questa volta dalla principessa ereditaria Mette-Marit.

    - Aveva il cancro

    – Aveva il cancro



    -Ho subito un intervento chirurgico al piede, quindi sono stato all’ospedale Olival per un breve periodo. Nello stesso periodo la principessa ereditaria Mette-Marit stava aprendo un centro di apprendimento e adattamento. Ovviamente dovevo portarlo con me, quindi mia madre e io siamo scesi all’ingresso principale sperando di intravedere Mette-Marit, mi ha detto Dagbladet.

    Poi: la principessa ereditaria Mette-Marit e il giornalista del quotidiano Dagbladet Robin Pedersen nel 2005. Fotografia: Lise Aserud/NTB

    Poi: la principessa ereditaria Mette-Marit e il giornalista del quotidiano Dagbladet Robin Pedersen nel 2005. Fotografia: Lise Aserud/NTB
    Mostra di più

    L’incidente è avvenuto nel 2005, quando Pedersen aveva undici anni.

    – Un po’ modestamente le ho chiesto se voleva firmare il mio cast. È stata una grande delusione quando ho sentito dal sonoro accento del sud che i membri della famiglia reale purtroppo non potevano firmare nulla. Sono uscito dall’incontro deluso, ma orgoglioso: dopotutto avevo incontrato un membro della famiglia reale e avevo trascorso qualche minuto da solo con lei.

    Ho dimenticato: Il principe William ha dimenticato per un momento cosa fosse il protocollo reale. Video: A.B
    Mostra di più

    Pedersen condivide anche che la delusione per non aver ottenuto la firma della stessa Mette-Marit è diminuita nel corso degli anni – e alla fine è stata quasi dimenticata.

    - Sorprendente

    – Sorprendente



    -Questa storia mi è sembrata familiare finché non è stata menzionata durante il nostro incontro mattutino. Non solo sono stati ripristinati tutti i dettagli, ma ho anche scoperto che questo momento era stato catturato da un fotografo NTB. Stamperò quella foto e la appenderò in casa, anche se sembro un Harry Potter biondo e anemico.

    READ  Britney Spears si è presa un pugno in faccia

    More articles

    Latest article