Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Il professor Najim Matzucato guida il programma della conferenza del cartello dello Stato di LO.

Quando LO Stat tornerà con la Cartel Conference a novembre, avrà un nome globale di spicco sull’etichetta. L’economista Mariana Mazzucato viene a Jules per stimolare il dibattito sul ruolo dello Stato nella nuova innovazione.

[email protected]

Dopo essere stata annullata lo scorso anno, la tradizionale conferenza sui cartelli di LO Stat è tornata. Si svolgerà dal 23 al 26 novembre.

Quest’anno è organizzato in connessione con la riunione del Consiglio di vigilanza dello Stato di LO, e probabilmente saranno molti quelli che si incontreranno alle 9:00 di giovedì 25 novembre. Poi Mariana Mazzucato parlerà all’Hotel Bear.

Economista innovativo

– E’ davvero bello che abbia accettato di venire a Gol e alla Cartel Conference. Ne siamo molto orgogliosi, afferma Egil Andre As, LO Stat Leader.

Il problema continua sotto l’immagine.

Il leader di LO Stat, Egil André Aas, è orgoglioso di rapire Mazzucato per una convention del cartello.

Eric Dahl Feigen

Matzucato, 52 anni, è una superstar globale nella ricerca economica ed è professore e capo dell’Istituto per l’innovazione e gli scopi pubblici dell’University College di Londra.

Fornisce consulenza ai responsabili delle politiche di tutto il mondo in materia di innovazione e crescita inclusiva e sostenibile. Crede che la comunità possa essere vista in larga misura e utilizzata come strumento per risolvere le principali sfide della società.

L’italo-americano ha pubblicato tre libri che hanno suscitato ampio interesse, e il tono della recensione è come le nazioni devono impegnarsi in modi nuovi per trovare, insieme alla comunità imprenditoriale, soluzioni alle grandi e importanti questioni del mondo.

Il professore ricopre una serie di incarichi, ad esempio nell’Organizzazione mondiale della sanità, nelle Nazioni Unite e nell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico. È anche membro del Comitato Internazionale del Consiglio della Ricerca, che fornisce consulenza in materia di politica della ricerca e dell’innovazione.

READ  Visioni a costo zero - Liberalismo

LO Stat Leader sul risultato elettorale: – La gente ha visto che le differenze erano aumentate

Alla ricerca di nuove soluzioni

Egil André Aas pensa che Mazzucato sia perfetto per questa conferenza.

– Abbiamo l’ambizione che la conferenza del cartello continui a essere un seminario politico, in cui vengono lanciate e discusse nuove idee. Mazzucato è innovativo. In questo senso, le sue idee sono proprio lì, dice.

Aas ha la grande convinzione che non può essere solo il mercato a controllare l’innovazione.

Descrive un caso più attivo che può dimostrare la direzione, dirigere e finanziare la ricerca e l’innovazione. Eccola nello stesso mezzo ciclo di noi. Il modo in cui lo metti in un nuovo contesto, come un compito sociale in tutti i settori. Penso che questo possa essere follemente eccitante e può avviare i processi di pensiero che portano a una buona politica in questo settore.

grandi compiti

Aas indica aree come la crisi climatica, l’ambiente e la gestione del settore pubblico come aree ovvie in cui potrebbero adattarsi le teorie di Mazzacuto.

Dopo il cambio di governo, uno dei compiti più grandi è quello di accelerare il cambiamento verde. Penso che lo stato dovrebbe essere il catalizzatore, ma anche avere il controllo generale. Non siamo contrari al mercato, ma la combinazione di scelte politiche coraggiose, uno stato forte e una missione sociale intersettoriale mirata al settore privato è la soluzione migliore per ottenere una transizione verde, afferma.

Non è stato solo facile portare Mazzucato al Gol. Riceve molti inviti, ma dice di sì solo ad alcuni di loro.

Uno degli argomenti sulle vendite di LO Stat, presentato con uno scintillio negli occhi, era che sarebbe stata in grado di provare la linea Bergen se avesse fatto il viaggio. Costruire questo è stato un impulso ragionevolmente grande per la povera società norvegese più di cento anni fa, e Ace vede qui dei paralleli con le idee di Mazzucato.

READ  A proposito di come e non dove | arkitektnytt.no

Come con la linea di Bergen, c’erano alcuni che erano disposti a pensare in grande e investire, poiché lo stato attivo mostrava direzione e giudizio. Ace dice che questo è il suo modo di pensare.

È stato interessante? Vuoi condividerlo con qualcun altro?