Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Iuel pronto per le semifinali con Cry for SOS – Kloster fuma – VG

TOKYO (VG) Amalie Iuel (27) si è qualificata in tempo per le semifinali dei 400 metri ostacoli. Line Klosters, 31 anni, è stata distrutta dopo che il suo tempo non è stato abbastanza buono.

Inserito:

“Avevo un piano per renderlo il più eccitante possibile”, ride Iuel a VG, prima di dire:

– Devo affinare un po’ per le semifinali.

Collaborazione Editoriale

Guarda tutto dai Giochi Olimpici di Tokyo alla scoperta +

Amalie Yoel ha dovuto accontentarsi del sesto posto nelle sue manche di 400 m ostacoli. Il tempo era 55,65.

E quindi sembrava abbastanza spaventoso andare avanti e Iuel ha dovuto aspettare con entusiasmo le prossime quattro gare, per vedere se era il momento giusto per andare avanti.

Eccitata: Amelie Lowell ha seguito gli altri concorrenti nell’eccitazione. Foto: Liz Srud

Ed era esattamente così. Ewell è stato l’ultimo a qualificarsi puntualmente per le semifinali di lunedì.

– L’esperto della NRK Viburn Rodal dice che è preoccupante che Amalie Elle non arrivi più qui.

– Devo cercare di trovare un flusso migliore, dice Iuel.

– Devo provare un piccolo reset. Devo semplicemente affinare, dice Iuel, e vedere se riesco a ripulire un po’.

Leggi anche

Gli americani sfidano Warholm: – Sono venuto a prendere l’oro

La 31enne Line Kloster è arrivata settima nelle sue qualifiche con un tempo di 56.45 in quello che è stato il suo debutto olimpico.

– È semplicemente troppo imbarazzante. Sapevo che dovevo correre contro Pierce. Oggi addomesticato dall’inizio alla fine, Kloster sospira per VG.

Ha 55,49 persone ed è rimasto molto deluso dal tentativo di Tokyo.

READ  Record tra Sarpsborg 08 e Bodø/Glimt dopo la massiccia barriera di Vetlesen

– Sono molto negativo dall’inizio e perdo molto lì. Alla fine non ho niente da recuperare, dice Kloster.

L’atleta versa lacrime nell’area stampa dopo la contrazione. Iuel consolò il suo collega.

– Non è una sensazione piacevole. Deer dice rotto, non sono qui per fare male.

– Tutto quello che dico ora è solo una scusa per farlo male. Non andrò male, non succederà. So che posso fare molto meglio di così, dice Kloster.

Leggi anche

Amalie Lowell: – Correrò perché sarà la mia unica gara

Come Karsten Warholm, anche Amalie Iuel proviene da più combattimenti. È diventata davvero nota ai norvegesi finendo sesta ai Campionati europei nel 2016, quando ha anche fatto il suo debutto olimpico, ma ha dovuto ringraziare se stessa per averci provato.

Nel ciclo dell’acqua 2019, ha corso 54,72 nella prova, ma è arrivata alle semifinali. Quest’anno ha 55.04 giochi Bislette. Ciò significa che è entrata alle Olimpiadi come 19a migliore nel 2021 e 16a tra le migliori partecipanti a Tokyo.