sabato, Giugno 22, 2024

Jacob Ingebrigtsen è arrivato secondo dietro al rivale Josh Kerr nella sua prima apparizione stagionale all’incontro della Diamond League a Eugene.

Must read

Graziella Allesi
Graziella Allesi
"Pioniere della cultura pop impenitente. Piantagrane freelance. Guru del cibo. Fanatico dell'alcol. Giocatore. Esploratore. Pensatore."

Fotografia: Yves Hermann/Reuters/NTB

Dopo un inverno segnato da infortuni e incertezze, Jacob Ingebrigtsen (23) ha fatto la sua prima apparizione stagionale con una gara forte durante l’incontro della Diamond League a Eugene.

– Stavo scendendo quest’inverno. Principalmente a causa dell’incertezza e della frustrazione per non aver recuperato dall’infortunio subito. Jakob Ingebrigtsen dice a NRK, dopo aver fatto la sua prima apparizione stagionale sabato in… Miglio inglese In un campo stellato.

Ingebrigtsen è arrivato secondo con il tempo di 3:45.60 – 26 centesimi dal vincitore Josh Kerr (26°).

Dopo la gara, ha parlato di un inverno rigido e pieno di pensieri oscuri.

– In un momento buio come questo, si teme il peggio. “Non sai a quale livello tornerai”, continua.

-Allenarsi ogni giorno senza alcun segno di miglioramento è assolutamente brutale. Almeno quando ci sei passato per quattro mesi.

Pertanto è stata una grande gioia per il 23enne dopo aver ricevuto un feedback positivo nella sua prima gara della stagione.

“Se questo è il risultato che ottengo adesso e ciò su cui mi baserò, allora è molto brutto”, dice della sua gara.

In gara ha incontrato due dei suoi più accaniti rivali. Oltre a Kerr, ha iniziato anche Jake Whitman. Pertanto, i capi di Ingebrigtsen dei Campionati del mondo dei 1500 metri del 2022 (Wightman) e del 2023 (Kerr) sono stati i primi. Entrambi i campionati si sono conclusi con una medaglia d’argento per il corridore di Sandnes.

Josh Kerr
<-Josh Kerr

Numero di persone nel Miglio Inglese prima della gara: 3:48.87 dal 2022.

Quando Kerr divenne campione del mondo nel 2023, era la prima volta che il britannico batteva Jakob Ingebrigtsen. Sabato c’è riuscito per la seconda volta. Al terzo posto si è piazzato l’americano Jared Nogus.

READ  Andreas Lekensund ha perso la maglia di leader al Giro d'Italia: Remco Evenepoel ha vinto la tappa ritmica

– Mi sono sentito come previsto, forse ho corso più veloce del previsto. Solo pochi mesi fa non ero del tutto certo se avrei iniziato da qui. “È molto bello essere dove siamo, ed è fantastico avere una gara come questa già nella prima gara”, dice Ingebrigtsen.

Jakob Ingebrigtsen ha percorso questa distanza l’ultima volta nel 2022, facendo segnare il tempo di 3:43.73. Era a sei decimi dal record del mondo.

Jake Whitman
<-Jake Whitman

Numero di persone nel Miglio Inglese prima della gara: 3:50.30 dal 2022.

Entrambi hanno litigato a parole con il campione olimpico di Sandnes. Dopo la finale, a Ingebrigtsen è stato chiesto se fosse sorpreso che fosse Kerr ad avere la meglio. Poi la lettera continuò da parte di Ingebrigtsen.

– ovviamente no. Lo speravo, perché era così duro con la sua faccia. Quindi è importante non essere un codardo quando si tratta di questo. Penso che avremo un’estate entusiasmante. “Se questo è il livello iniziale, penso che potrebbe essere molto buono”, ha risposto Ingebrigtsen.

Giovedì prossimo ci sono i Bislett Games a Oslo. Lì, Ingebrigtsen e Narve Gilje Nordås si schierano per iniziare la gara dei 1500 metri. Josh Kerr non ci andrà.

I due momenti salienti della stagione sono: Commissione Europea a Roma E I Giochi Olimpici di Parigi.

More articles

Latest article