Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Johaug ha sfidato il freddo e si è vendicato di Frida Karlsson – VG

Vendetta: Therese Johaug ha dovuto vedersi picchiata da Frieda Carlson sabato. La vendetta doveva svolgersi domenica, indipendentemente dal grado.

RUKA/OSLO (VG) Therese Johaug e Heidi Wong si sono scontrate con il mainstream norvegese, partendo dal freddo Ruka. È finito con successo.

Inserito:

Non è insolito vedere Therese Juhaug di nuovo davanti a lei quando fa sci di fondo, ma domenica la svedese Frida Karlsson ha calciato 14 secondi davanti alla velocista Dalsbgda all’inizio dell’inseguimento nella fredda Ruka.

“Devo fare bene se riesco a prenderla”, ha detto Gohoge a TV3 prima della gara, perché è ancora Non era sicuro che potesse essere eseguito a causa del freddo.

A metà era fatto. Ma non si parlava di andare con Carlson a lungo. Quasi immediatamente, Johog ha sviluppato un brivido a cui la ragazza svedese non ha trovato una buona risposta. Carlson non è mai stato in grado di chiudere il portello e alla fine ha dovuto vedersi picchiato.

– Grande gara per Therese in un giorno speciale. Non sono rimasto sorpreso dalla vittoria di Frida ieri, né sono sorpreso dalla vittoria di Thérèse oggi, ha detto al VG il Ct della nazionale Ole Morten Iversen.

– Devo ammettere che ha un sapore molto buono, dice lo stesso Johaug a TV3.

Heidi Wing ha vinto la gara per il terzo posto nel gruppo alle sue spalle.

– Non ci avevo pensato prima. Sono andato a prenderne uno alla volta, quindi è stato divertente, dice Wing a VG.

La gara è stata spostata per la prima volta dalla mattina al pomeriggio, e sebbene tutti i corridori maschi abbiano scelto di lasciare l’inizio del loro inseguimento un po’ prima, Johaug e Weng erano chiari che avrebbero cercato di risolvere il problema del ghiaccio finlandese.

READ  Tutti parlano del super duello di Warholm, ma ora le macchie stanno sfidando i suoi denti

– Quando ho lasciato l’appartamento, avevo deciso di andarci lo stesso. Sono così felice di essere andato. Sento di aver bisogno dello sci di fondo ora, e ho bisogno di velocità nel mio corpo, Johaug dice a TV3.

Faceva molto freddo in Finlandia al mattino:

I quattordici secondi tra Karlsson e Johaug sono stati lenti ma inesorabili, e dopo 3,6 chilometri il vantaggio era di poco meno di dieci secondi.

La stella norvegese ha continuato a dipingere in costante movimento, e con alcune volte a pozzo d’acciaio sui pendii più difficili, improvvisamente c’era un duo norvegese-svedese davanti a cinque chilometri dalla fine.

– Non c’è dubbio che deve aver usato la forza per ottenere questo, ha detto in onda l’esperta di TV3 Åge Skinstad.

In fondo alla pista, anche Heidi Wing ha dimostrato di fare sul serio, scavalcando i concorrenti di fronte a lei mentre si avvicinavano al campo a metà strada.

Gas Gases: Heidi Wing non aveva intenzione di rimanere indietro a lungo con i concorrenti, ma non è riuscita a liberarsene prima dello sprint.

Frida Karlsson è andata a una delle gare della sua vita sabato, quindi nel penultimo round era Therese Johaug in cerca di vendetta che voleva davvero mettere il tesoro svedese al suo posto.

Ha bruciato polvere da sparo che potrebbe incendiarsi nel freddo pungente e ha ottenuto un portello fino a Carlson in “Enemy Hill”. Lì ha provato a inserire il barattolo della misericordia, ma lo sfidante svedese non si è arreso così facilmente.

Gohog poteva ancora vedere la divisa bianca della squadra nazionale nello specchietto laterale e non poteva davvero presentare il personaggio di Gohoge. Tuttavia, è stato sufficiente che Carlson non si fosse mai ripreso completamente su di nuovo.

READ  Record intricato di 82 anni - NRK Sport - Notizie sportive, risultati e programma delle trasmissioni

Alla fine è stata attratta a pezzi, e Therese Johaug potrebbe ancora una volta stare in cima alla passerella.