Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

JPMorgan fa causa a Tesla: Musk minaccia di dare a Yelp una stella

Scrive per il quotidiano finanziario The Il giornale di Wall Street.

Lunedì della scorsa settimana è arrivata la notizia che la grande banca JPMorgan ha fatto causa a Tesla per 162,2 milioni di dollari. La banca ritiene che Tesla abbia violato un contratto sui diritti di sottoscrizione dopo che il prezzo delle azioni è aumentato drasticamente.

Sulla scia della causa, è emersa una faida tra i massimi dirigenti Elon Musk e Jamie Dimon di JPMorgan.


I mercati azionari statunitensi cadono, ma si svegliano leggermente al di sotto dei prezzi record: Tesla sale dopo il crollo delle azioni di Elon Musk

Stella su Yelp

Secondo il Wall Street Journal, Musk ha disprezzato Damon per anni. Musk usava banche diverse da JPMorgan, mentre l’impero Tesla cresceva gradualmente. Ad un certo punto, la banca ha avvicinato Tesla con un’offerta, che Musk ha rifiutato categoricamente.

Da parte sua, la banca ha recentemente firmato un contratto con l’arcirivale di Tesla, Rivian Automotive, che produce camion elettrici.

Secondo il quotidiano, i due top manager hanno cercato di diventare amici nel corso degli anni, ma hanno sempre fallito. Entrambi sono noti per fare i panni pubblici sporchi contro i loro concorrenti. Ma mentre Damon si rammarica molto del suo comportamento, Musk è rimasto fedele alla sua posizione.


Elon Musk in uno scontro verbale con Bernie Sanders: minaccia di vendere azioni Tesla

La causa ora riguarda un caso del 2014.

“Tesla ci ha dato molte opportunità di adempiere agli obblighi contrattuali. Pertanto, è un peccato che abbiano imposto questo problema al sistema giudiziario”, ha scritto JPMorgan in una nota.

READ  Glasgow: - Giro traballante

“Se JPMorgan non fa causa, dovrò dare loro una stella su Yelp”, ha risposto Musk al Wall Street Journal.

“Questo è il mio ultimo avvertimento”, dice Musk.

Yelp è un sito web in cui le persone normali recensiscono e commentano negozi e ristoranti.

La mela della discordia

Secondo la causa, Tesla ha venduto i diritti di sottoscrizione a JPMorgan, il che fornirebbe un ritorno se il prezzo prestabilito fosse inferiore al valore di mercato effettivo delle azioni Tesla alla scadenza dei diritti di sottoscrizione a giugno e luglio 2021, scrive NTB.


Rivian, concorrente di Tesla, è ora l’azienda più preziosa d’America senza fatturato

Il prezzo delle azioni di Tesla è aumentato di quasi dieci volte quando i diritti di sottoscrizione sono scaduti e JPMorgan ritiene che Tesla sia obbligata a consegnare una quota delle sue azioni o del suo denaro.

Secondo la banca, Tesla ha rifiutato di pagare l’importo aggiuntivo che aveva impegnato.(Termini)Copyright Dagens Næringsliv AS e/o i nostri fornitori. Vorremmo che condividessi i nostri casi utilizzando un collegamento che conduce direttamente alle nostre pagine. Tutto o parte del Contenuto non può essere copiato o altrimenti utilizzato con autorizzazione scritta o come consentito dalla legge. Per termini aggiuntivi guarda qui.