Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

La capsula cargo SpaceX si trova nel Golfo del Messico

La capsula Cargo Dragon lascia la Stazione Spaziale Internazionale giovedì ed è diretta a un volo nel Golfo del Messico. Credito: Thomas Pesquet/Agenzia spaziale europea/NASA

Completando una missione di 36 giorni verso la Stazione Spaziale Internazionale, la capsula SpaceX Cargo Dragon è precipitata nel Golfo del Messico venerdì sera con esperimenti biomedici, viaggi spaziali e altro hardware di ritorno dall’orbita.

Il veicolo spaziale senza equipaggio con l’aiuto di un paracadute è atterrato nel Golfo del Messico a sud di Tallahassee, in Florida, alle 23:29 EDT di venerdì (0329 GMT di sabato).

SpaceX ha confermato l’atterraggio della capsula in un tweet mentre le squadre di soccorso si sono riunite sulla navicella spaziale Dragon nel Golfo del Messico. La nave di soccorso “Go Navigator” di SpaceX si trovava nella stazione vicino all’area di atterraggio per sollevare la capsula dal mare.

Una volta che la capsula Dragon sarà sul ponte della nave di soccorso, gli equipaggi apriranno il portello e recupereranno campioni di ricerca urgenti da consegnare con elicotteri al Kennedy Space Center in Florida, dove gli scienziati inizieranno ad analizzare gli esperimenti.

La nave di soccorso trasporterà la capsula a Cape Canaveral per il restauro e il riutilizzo in una futura cassa di spedizione.

La navicella Cargo Dragon è attraccata dalla stazione spaziale alle 10:45 EDT (1445 GMT) di giovedì, due giorni dopo il previsto. I comandanti hanno ordinato un ritardo nell’attesa che la tempesta tropicale Elsa lasci la Florida.

La nave di rifornimento senza equipaggio ha trascorso 33 giorni nella stazione spaziale da quando è attraccata il 5 giugno, due giorni dopo essere stata lanciata a bordo di un razzo SpaceX Falcon 9 dal Kennedy Space Center della NASA in Florida.

La missione è stata il 22° volo cargo di SpaceX verso la stazione spaziale dal 2012. La NASA ha contratti con SpaceX e Northrop Grumman per eseguire missioni commerciali di carburante verso la stazione.

READ  Sarya Sato Bajracharya 20 Ricercatore Cult Erasmus Mundus

Durante il suo viaggio verso la stazione spaziale, la capsula Dragon ha trasportato più di 3.300 chilogrammi di carico, inclusi esperimenti e pannelli solari aggiornati. Gli astronauti Shane Kimbrough e Thomas Pesquet hanno installato e installato i pannelli solari che sono stati dispiegati in tre passeggiate spaziali il mese scorso.

Dopo aver scaricato la nave sotto pressione, gli astronauti della stazione hanno caricato sulla Terra circa 2.400 kg di campioni di ricerca e sperimentazione e altre attrezzature, secondo un portavoce della NASA.

Gli esperimenti che sono tornati sulla Terra includevano la ricerca farmaceutica di Eli Lilly and Company che ha esaminato come la gravità influisce sui materiali liofilizzati. Sulla Terra, i farmaci liofilizzati per la conservazione a lungo termine producono strati con differenze strutturali e gli scienziati vogliono sapere se i campioni liofilizzati in microgravità sulla stazione spaziale hanno una struttura diversa.

La capsula Dragon ha anche riportato un esperimento che ha valutato come la gravità influenza la struttura, la composizione e l’attività dei batteri orali. I dati potrebbero aiutare a progettare trattamenti per combattere le malattie orali in missioni spaziali di lunga durata sulla Luna e su Marte, secondo la NASA.

La portavoce della NASA Leah Cheshire ha affermato che la capsula Dragon è stata anche caricata con attrezzatura per viaggiare nello spazio, tra cui uno strumento con impugnatura a pistola, chiave dinamometrica, indumenti di raffreddamento, kit di campionamento dell’acqua e componenti della tuta spaziale, come i guanti.

“Vorrei ringraziare tutti i team di SpaceX, la NASA e tutti gli scienziati, ingegneri e scienziati che dispongono di attrezzature su questo velivolo”, ha detto Kimbrough dopo che la navicella spaziale Dragon ha lasciato la stazione giovedì. “Era un’ottima macchina. Ci ha tenuti impegnati il ​​mese scorso a fare molta buona scienza”.

READ  Posti peggiori durante le turbolenze

La navicella Dragon ha lasciato la sua sezione bagagli disponibile alle 22:41 EDT di venerdì (0241 GMT di sabato). L’involucro privo di pressione ospita i pannelli solari che generano energia della nave.

La capsula ha quindi attivato i propulsori di Draco alle 22:45 EDT (0245 GMT) per una spinta di nove minuti per rallentare la navicella abbastanza da ridiscendere nell’atmosfera.

Coperta nell’atmosfera con uno scudo termico per respingere le temperature torride, la capsula Dragon si è lanciata con i paracadute pochi minuti prima di atterrare nel Golfo del Messico.

Questa missione è stata il secondo aereo di ricarica di SpaceX a sfruttare il veicolo spaziale Cargo Dragon migliorato dell’azienda, che si basa sul design del veicolo spaziale Dragon con un equipaggio umano qualificato. La nuova versione della navicella Dragon è progettata per volare almeno cinque volte, rispetto alle tre missioni della configurazione precedente.

Può trasportare più carico utile rispetto alla prima generazione di astronavi Dragon.

Invia una mail all’autore.

Segui Stephen Clark su Twitter: @EstebanClark1.