Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

– La competizione per le medaglie sarà molto dura

Birgit Skarstein è alla ricerca di medaglie agli Europei del prossimo fine settimana. Non è sicuro di dove sarà in relazione ai concorrenti che adottano un approccio diverso.

In vista del torneo, che inizia venerdì a Varese, in Italia, questa è la prima volta che entra sulla linea di partenza a livello internazionale dai Mondiali del 2019 (che è stato eleggibile anche per i Giochi Olimpici e Paralimpici). Allora l’oro era nei remi dispari.

– Sarebbe molto eccitante vedere come mi sento. Scarsten ha detto a NTB che sono passati 20 mesi dalla mia ultima regata in barca, poiché l’intera stagione dell’anno scorso è stata cancellata per me.

– È un ottimo campo di partenza con il vincitore d’argento e di bronzo della Coppa del Mondo FIFA 2019, oltre all’intero podio di EC 2020. Ho vinto la Coppa del Mondo con il vogatore a febbraio, gareggerà il vincitore della medaglia d’argento e di bronzo, quindi è sarà una dura competizione.

Fai meno pratica sull’acqua

Scarsten afferma che il coronavirus ha influenzato la stagione – con la squadra di Roland, tra le altre cose, con il fatto che non siamo andati in Portogallo a remare durante l’inverno come già fanno.

Lo stadio della nazionale di Årungen era congelato in inverno, quindi per noi in Norvegia i preparativi per la stagione potrebbero essere stati un po ‘diversi dai nostri concorrenti, ma almeno ci siamo allenati bene per quello che avevamo a nostra disposizione, dice Skarstein.

Pertanto, la squadra nazionale si è allenata in acqua meno del solito e invece ha sciato e pagaiato sul vogatore. “Quindi sarà interessante vedere come questo influirà sull’inizio della stagione”, dice Scarsten.

READ  Nordstad Moyne ha sperperato cercando di battere il record norvegese di Jakob Ingbrigtsin - NRK Sport - notizie sportive, risultati e programma delle trasmissioni

È strano correre di nuovo

– Abbiamo lavorato molto con forza e tecnologia di base nei 20 mesi trascorsi dall’ultima regata, non ultimo dei quali abbiamo lavorato molto bene con l’attrezzatura, quindi i Campionati Europei saranno un indicatore importante di come questo business risulterà. Ci sono parecchie competizioni quest’anno, quindi ogni gara conta per la classifica internazionale, che a sua volta è fondamentale per ottenere un buon ingresso alle Paralimpiadi di Tokyo quest’estate.

All’improvviso, dice, è un po ‘strano fare di nuovo gare.

Abbiamo passato solo poche settimane in acqua questa primavera, ma almeno abbiamo fatto bene a essere il più pronti possibile per remare velocemente. È un rigoroso sistema di controllo delle infezioni e siamo in condizioni estreme, quindi è sicuro e professionale.

(© NTB)

Pubblicità

Iscriviti ora: ecco cosa devi sapere sui corsi di vino