Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

La decisione potrebbe durare fino a giugno

La decisione potrebbe durare fino a giugno

HA PRESO L'ORO NM: Therese Johaug, qui dopo aver vinto la 30 km durante la seconda parte del NM a Lillehammer il 23 marzo. Foto: Bjorn S. Dilipik/VG

L'ex regina dello sci di fondo non farà parte della Nazionale a fine aprile.

Ciò è stato confermato dal manager Jorn Ernst al VG.

La decisione sul rientro arriverà a fine maggio o inizio giugno. Questo è quello che dice lei stessa, dice.

-Per la maggior parte delle altre squadre, la stagione inizia intorno al 1 maggio, puoi dirci qualcosa sul perché ci vuole così tanto tempo?

– Perché deve allenarsi duramente, provare la routine di allenamento che sa essere necessaria e cercare di raggiungere il livello che sa che dovrebbe raggiungere, il tutto godendosi la sua situazione familiare. Utilizzerai il tempo fino alla fine di maggio o giugno per testare la formazione più spesso.

Il 26 aprile verranno selezionate le squadre nazionali. Quindi non vediamo Yohog lì?

– No, la decisione non verrà presa prima di allora, dice Jörn Ernst.

Le speculazioni sul possibile ritorno di Therese GoHugh nella stagione dei Campionati del mondo del prossimo anno sono continuate da quando ha smesso di pattinare nel 2022 ed è diventata madre nel maggio 2023.

Ma la situazione si è intensificata durante l'inverno, soprattutto dopo il forte ritorno competitivo di Yohog durante la seconda parte dei campionati nazionali alla fine di marzo.

Lì ha sbaragliato così tanto il resto dell'élite norvegese che ha tratto motivazione da uno dei migliori corridori del paese.

Il risultato ha scatenato un vigoroso dibattito che si è concluso con l'esperto della NRK Martin Johnsrud che ha descritto Sundby come “completamente ignorante”.

READ  Praticamente Mission Impossible - VG

Alla fine anche suo marito Niels Jacob Hof è stato costretto ad ammettere che “non ne aveva idea”.

E chi segue lo sci di fondo dovrà aspettare ancora molto tempo per avere una risposta.

Dopo una forte vittoria durante la gara del New Mexico una settimana e mezza fa, l'ex regina dello sci di fondo ha avuto quanto segue da dire sui suoi pensieri di ritorno:

– È stato davvero divertente fare sci di fondo, è un passo avanti. Ma c'è una cosa che riguarda l'aspetto sportivo, e ora ne ho una buona conferma. Allora la mia sensazione istintiva deve essere corretta al 120%. Anche lui dovrebbe sentirsi a casa, e le sue radici affondano in una cattiva coscienza che può insinuarsi. Devo sentire che è lì.

Quando nella stessa intervista ho chiesto a VG se avesse qualche dubbio se avrebbe scommesso come pattinatrice della nazionale norvegese di sci o se stesse giocando con altre idee, come scommettere privatamente, Johaug ha risposto come segue:

– Non ho ancora preso una decisione importante a riguardo. Ho già avuto successo in nazionale, quindi è sicuramente importante.

– Puoi dirci qualcosa sul dialogo con la Norwegian Ski Association?

– Da tempo collaboriamo strettamente con l'associazione di sci, il che è fantastico, afferma oggi Jörn Ernst.