venerdì, Giugno 14, 2024

La famiglia conferma: – Esecuzione del mercenario:

Must read

Silvestro Dellucci
Silvestro Dellucci
"Organizzatore. Fanatico dei social media. Comunicatore generale. Studioso di pancetta. Orgoglioso apripista della cultura pop ".

– L’intera famiglia piangeva quando abbiamo visto il video… È stato ucciso come un animale, ha detto Ilya Nozhin al gruppo russo per i diritti umani Gulagu.netper me Guardiano.

È il figlio dell’uomo che verrà giustiziato nel video, e dice che la famiglia ha appreso della morte di suo padre solo quando ha visto il video, cosa che li ha lasciati “sconvolti”.

mazza

il video, Come riportato da Dagbladet lunedìche è stato pubblicato sul servizio di messaggistica di Telegram, mostra un uomo che si identifica come Yevgeny Nozin.

Dopo aver attaccato la testa a un muro di mattoni, è stato colpito con una mazza alla testa e al collo prima di crollare e ricevere un altro colpo.

Il figlio conferma al Guardian che è stato il padre 55enne Yevgen Nozin ad essere stato visto giustiziato, ma non vuole commentare ulteriormente per “motivi di sicurezza”.

Legami stretti: l'amico e Putin dell'oligarca, Yevgeny Prigozhin, è il leader del gruppo di mercenari Wagner.  Domenica ha detto che Nozin

Legami stretti: l’amico e Putin dell’oligarca, Yevgeny Prigozhin, è il leader del gruppo di mercenari Wagner. Domenica, ha detto che Nozhin era un “traditore” che si era schierato con l’Ucraina. Foto: Alexey Druzhinin/Sputnik/AFP/NTB
Mostra di più

– traditore

L’oligarca russo, amico di Putin e fondatore del famigerato gruppo mercenario Wagner, Evgenij PrigozhinDomenica, la videocassetta mostrava l’esecuzione di Nozgin.

Ha scritto alla Reuters riferendosi all’ex mercenario come un “traditore” e ha cambiato la sua posizione per “combattere i russi”.

Non è stato ufficialmente confermato chi ci sia dietro il video che mostrerà l’esecuzione di Nozgin, ma il video è stato pubblicato, tra l’altro, sull’account Telegram legato al gruppo Wagner con il titolo “Hammer of Revenge”.

– Ha tradito Nezin, il suo popolo ei suoi compagni e deliberatamente ci ha deluso. Il leader di Wagner ha dichiarato domenica in una dichiarazione attraverso la sua portavoce che Nozgin era un traditore.

Gruppo Wagner: L’oligarca russo Yevgeny Prigozhin, l’uomo dietro il “Gruppo Wagner”, sta reclutando prigionieri di guerra russi per l’Ucraina. Video: Telegram / Gruppo Wagner. Reporter: Vigard Krueger.
Mostra di più

Punito per omicidio

Secondo il Guardian, Nozin, 55 anni, stava scontando una condanna a 24 anni per omicidio nel 1999, quando è stato rilasciato a luglio e reclutato da Wagner per combattere in Ucraina. Si dice che le forze ucraine lo abbiano catturato qui a settembre.

Nozgin ha rilasciato diverse interviste durante la sua permanenza nel paese dilaniato dalla guerra, dicendo di essersi unito a un gruppo di mercenari per fuggire dalla prigione. Il piano era di arrendersi all’Ucraina.

In diverse interviste, Nozin ha criticato la leadership russa e ha espresso il suo desiderio di unirsi alle forze ucraine per combattere contro la Russia, ha scritto il Guardian.

L’Ucraina ha una responsabilità

Non si sa come Nozin sia finito per tornare in Russia dopo essere stato catturato dalle forze ucraine. Rapporti non confermati affermano che avrebbe dovuto far parte dell’ultimo scambio di prigionieri tra Russia e Ucraina, che ha allarmato i gruppi per i diritti umani, scrive il Guardian.

L’Ucraina ha una responsabilità nei confronti di Nogin e non avrebbe dovuto essere scambiato visti i rischi che ha affrontato in Russia, ha detto al Guardian Vladimir Usishkin, capo del gruppo per i diritti umani Gulagu.net.

Il gruppo si concentra in particolare sulle presunte violazioni del sistema carcerario russo.

Prigionieri di leva: L’oligarca Yevgeny Prigozhin ha pronunciato un discorso di reclutamento per il “Gruppo Wagner” in una prigione russa mercoledì 14 settembre. Video: Twitter
Mostra di più

Usishkin dice anche che tutto indica che dietro l’esecuzione c’è il gruppo Wagner e che vuole inviare una richiesta per indagare sull’omicidio da parte delle autorità russe.

– Wagner non avrebbe potuto avere l’opportunità di commettere questa esecuzione nel Medioevo senza l’approvazione delle autorità di sicurezza russe.

Il leader di Wagner, Yevgeny Prigozhin, ha confermato solo nel settembre di quest’anno di essere dietro il famigerato gruppo. L’oligarca, che ha stretti legami con il Cremlino, ha detto in quel momento di aver fondato una compagnia militare privata per inviare combattenti nel Donbass nel 2014.

Ha anche confermato che i soldati del gruppo sono attivi in ​​Africa e in America Latina. Le PMC sono essenzialmente bandite in Russia e il Cremlino e la leadership politica negano qualsiasi collegamento con il gruppo, ha scritto in precedenza NTB.

READ  Grand Canyon: - Cadde per più di 1000 metri e morì

More articles

Latest article