sabato, Luglio 13, 2024

La lista d’attesa può essere enorme

Must read

Romano Strinati
Romano Strinati
"Esperto di social media. Pluripremiato fanatico del caffè. Esploratore generale. Risolutore di problemi."

Cominciano ad apparire Siri e la nuova “Apple Intelligence”, almeno nelle interfacce.

E ora comincia l’attesa e l’hacking.

Non è noto quando Apple lancerà il beta test al grande pubblico, a parte il fatto che avverrà in autunno. Gli hacker dilettanti stanno ora cercando di trovare il modo di accedere al “Progetto Greymatter” che Mark Gurman aveva già fatto trapelare a maggio. Questo è il nome del progetto, avete indovinato, “Apple Intelligence”.

Esistono diversi strani “hack”, inclusa l’abilitazione della nuova Siri su dispositivi non supportati. Sembra che Apple non abbia ancora configurato il sistema per “ordinare” quali dispositivi supportano tutte le funzionalità, ma è interessante vedere che il nuovo Siri sta già rispondendo agli utenti su iPhone non supportati.
La nuova interfaccia Siri per macOS Seqiocua, ma sembra che sia stata solo attivata la UI.

esattamente Ciò a cui hai effettivamente accesso non è noto e in molti casi probabilmente non sono altro che segnaposto, ma è interessante che Apple sia arrivata al punto di “vedere” il codice da test interni – che Potere Riferimento al beta test degli sviluppatori prima del previsto.

L’interfaccia degli strumenti di scrittura, che in seguito sarà alimentata dall’intelligenza artificiale, è proprio quella che, al momento della stesura di questo articolo, non può essere alimentata utilizzando l’intelligenza artificiale di Apple. Foto: Aaron/X

È stata rivelata anche l’interfaccia della coda di macOS: sì: dovrai registrare il tuo interesse per il test. Non è stato ancora rivelato se ciò si applicherà al beta testing delle versioni beta di iOS 18, oppure se si applicherà ai test in autunno con la release finale.

Altre novità su iOS 18: il supporto RCS è già abilitato e funziona anche il trasferimento file:

Quando sei in coda, la nuova interfaccia di Apple dice:

“Sei sulla lista per essere tra i primi a sperimentare la prossima generazione di intelligenza altamente integrata e personalizzata.

  • Comprensione del linguaggio: interazioni naturali e fluidità, sia che tu scriva o parli.
  • Crea testo e immagini: crea, modifica e migliora i progetti con la tua voce e il tuo stile.
  • Progettato per la privacy: utilizza l’intelligenza sul dispositivo e il cloud computing privato on-demand per mantenere privati ​​i tuoi dati.
Foto: Aaron/X
Foto: Aaron/X

More articles

Latest article