Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

La polizia italiana arresta una sospetta spia russa – NRK Urix – Notizie e documentari esteri

La polizia dice che i due si sono riuniti insieme quando un alto funzionario italiano avrebbe consegnato un documento in cambio di denaro.

Si dice che il capitano, che era a bordo di una nave da guerra, sia stato messo in ombra dalla polizia di Roma quando ha consegnato documenti segreti a un ufficiale romano, riporta il quotidiano italiano. Repubblica.

Agenzia di stampa RAI Scrive che si tratta di documenti segreti della NATO.

Il funzionario russo lavora presso la loro ambasciata a Roma.

Entrambi sono ora indagati per spionaggio e minaccia alla sicurezza del Paese. La polizia italiana riferisce che rischiano fino a dieci anni di carcere.

Il ministro degli Esteri italiano Luigi de Mayo espellerà due ambasciatori russi dopo l’arresto di un funzionario russo accusato di spionaggio. Qui con il collega ministro degli Esteri Sergei Lavrov durante la prima conferenza stampa dal 2020.

Foto: A.P.

Il ministro degli Esteri italiano Luigi de Mayo ha convocato al tappeto l’ambasciatore russo.

Spero che possiamo continuare a collaborare

Durante l’incontro, ha ordinato all’agenzia di stampa Reuters di espellere due diplomatici russi in risposta a gravi accuse contro il funzionario russo.

Secondo De Mio, avrebbero dovuto essere coinvolti nello scambio di documenti riservati.

In una dichiarazione del Cremlino, il portavoce Dmitry Peskov ha affermato di sperare che le relazioni diplomatiche non si rompano.

– Non abbiamo informazioni sul motivo dell’arresto di uno dei nostri ufficiali, dice.

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha detto di sperare che le relazioni tra Russia e Italia non vengano danneggiate in caso di arresto.

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha detto di sperare che le relazioni tra Russia e Italia non vengano danneggiate in caso di arresto.

Foto: Natalia Kolesnikova / AFP

READ  Ricetta: Per non parlare della guerra