Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

La Russia afferma di aver distrutto grandi quantità di apparecchiature dai paesi europei e dagli Stati Uniti – NRK Urix – Notizie e documentari esteri

Secondo il ministero della Difesa russo, “grandi quantità di equipaggiamento militare dagli Stati Uniti e dai paesi europei” sono state distrutte vicino a una stazione ferroviaria a Bogodukhov, a nord-ovest di Kharkiv. Lui scrive CNN.

I russi hanno anche affermato di aver attaccato un deposito di munizioni a Bakhmut, una base militare nell’est.

Né la NRK né la CNN sono state in grado di verificare le accuse da parte russa.

Nessuno dall’Ucraina ha detto nulla sul presunto attacco.

Il ministero della Difesa russo afferma anche che la sua difesa aerea ha abbattuto 13 droni ucraini, oltre a tre missili Tochka U, che si dice siano stati abbattuti nella regione di Izyum.

Lo yacht di Putin sarebbe stato sequestrato

L’italiana Ecocrime ha annunciato venerdì di aver acquistato uno yacht di lusso russo per 6,6 miliardi di corone.

Lo yacht, chiamato Scheherazade, è ormeggiato a Marina di Carrara, in Italia, da marzo, mentre era sotto inchiesta.

Lo yacht avrebbe dovuto essere pronto a salpare quando è stato catturato dalla polizia italiana.

Foto: Federico Scoppa/AFP

Scrive il New York Times Funzionari statunitensi hanno affermato di avere indicazioni che lo yacht fosse di proprietà di Putin.

Gli attivisti legati al leader dell’opposizione russa incarcerato Alexei Navalny hanno anche affermato che Putin è il proprietario dello yacht di 459 piedi.

Le autorità italiane hanno annunciato che l’indagine ha rivelato “l’esistenza di significative relazioni economiche e commerciali” tra l’armatore della nave e “elementi di spicco del governo russo”, scrive Ntb.

Costruito nel 2020, il mega yacht è dotato di cinema, eliporto, salone di bellezza e spa.

– rimani dentro

L’Ucraina e diversi funzionari occidentali hanno avvertito che il presidente russo Vladimir Putin potrebbe usare il paese Festa della Liberazione, 9 maggiodichiarare guerra all’Ucraina o intensificare le ostilità.

Così il sindaco della capitale ucraina di Kiev, Vitali Klitschko, esorta i residenti della città a rimanere a casa dalla domenica al lunedì.

Ha affermato che ci sarà un aumento delle pattuglie di strada, secondo la CNN.

– Ti chiedo anche di non ignorare i fischi della difesa aerea, ma di ricorrere immediatamente. Nei prossimi giorni, dice Klitschko, c’è un’alta probabilità di attacchi missilistici in tutte le regioni del Paese.

Le case distrutte vengono fotografate a Irbin, alla periferia di Kiev, in Ucraina, sabato 30 aprile 2022

Le case distrutte vengono fotografate a Irbin, alla periferia di Kiev, in Ucraina, sabato 30 aprile 2022

Foto: Emilio Morenatti/AP

– Non camminare nel bosco

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha chiesto alla popolazione del Paese di rispettare le norme sul coprifuoco ovunque vengano introdotte.

La città portuale di Odessa ha annunciato il coprifuoco in città e dintorni dalle 22:00 di domenica fino alle 5:00 di martedì. Coincide con la celebrazione della Russia il 9 maggio.

– Chiedo a tutti i nostri cittadini, soprattutto in questi giorni, di non ignorare gli avvisi aerei. questa è la tua vita. Ha detto la vita dei tuoi figli nel suo discorso del venerdì.

Ai residenti è inoltre vietato passeggiare nei boschi nei territori precedentemente occupati. Questo perché c’è il pericolo di mine lasciate dai soldati russi.

“Assicurati di rispettare questo divieto”, ha detto Zelensky.

Nel suo discorso, ha anche affermato che stanno lavorando su alternative diplomatiche per evacuare i restanti soldati ucraini ad Azovstal, secondo la CNN.

Funzionari delle forze filo-russe sparano da un carro armato durante i combattimenti nel conflitto tra Ucraina e Russia vicino alle acciaierie Azovstal nella città portuale meridionale di Mariupol, in Ucraina, il 5 maggio 2022.

Funzionari delle forze filo-russe sparano da un carro armato durante i combattimenti nel conflitto tra Ucraina e Russia vicino alle acciaierie Azovstal nella città portuale meridionale di Mariupol, in Ucraina, il 5 maggio 2022.

Foto: Alexander Ermoshenko/Reuters

CNN: I russi hanno iniziato a scavare Mariupol

La Russia ha iniziato gli scavi su larga scala di un teatro bombardato nella città portuale ucraina di Mariupol, controllata dai russi, secondo la CNN.

L’edificio del teatro di Mariupol è stato bombardato il 16 marzo. Le autorità ucraine ritengono che almeno 300 civili che si erano rifugiati lì siano stati uccisi nell’attacco.

Diverse immagini satellitari, scattate dalla società privata statunitense Maxar Technologies dal 29 aprile al 6 maggio, hanno mostrato una maggiore attività nel teatro, secondo una recensione. CNN fatto.

La CNN ha chiesto un commento al ministero della Difesa russo, al governo ucraino e alle Nazioni Unite. La Croce Rossa afferma che non hanno persone in città e che non fanno parte di nessuna squadra di scavo.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky spera che i soldati ucraini rintanati nell’acciaieria Azovstal a Mariupol vengano salvati. Dice che non ci saranno ulteriori colloqui con la Russia se i restanti soldati e civili che hanno cercato rifugio ad Azovstal vengono uccisi, scrive NTB.

Aumentare il sostegno alle armi per l’Ucraina

Venerdì, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha annunciato un nuovo pacchetto di aiuti per l’Ucraina. Si dice che siano munizioni di artiglieria, radar e altre apparecchiature per un valore di circa 150 milioni di dollari, secondo un funzionario statunitense.

Biden ha anche esortato il Congresso degli Stati Uniti ad adottare una proposta per finanziare un pacchetto di aiuti da 33 miliardi di dollari per l’Ucraina, secondo Reuters.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden si rivolge a un'udienza alla United Performance Metals il 6 maggio 2022 a Cincinnati, Ohio

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden si rivolge a un’udienza alla United Performance Metals il 6 maggio 2022 a Cincinnati, Ohio

Foto: John Cherry/AFP

READ  Più facile a dirsi che a farsi dalle app A4 di 36.000 pagine ai non professionisti. Non è facile accelerare la transizione energetica dell'Europa. Anche sulla ricostruzione dell'Ucraina e sul sequestro del carbonio tedesco.