domenica, Giugno 16, 2024

La Russia ha lanciato un attacco missilistico su Kiev – NRK Urix – Notizie e documentari esteri

Must read

Silvestro Dellucci
Silvestro Dellucci
"Organizzatore. Fanatico dei social media. Comunicatore generale. Studioso di pancetta. Orgoglioso apripista della cultura pop ".

Ancora una volta le sirene della difesa aerea suonano in tutta l’Ucraina a causa della minaccia di attacchi missilistici russi. Ciò avviene dopo che la Russia ha lanciato mercoledì mattina un attacco missilistico su Kiev, secondo l’aeronautica ucraina.

È stato anche riferito che diversi missili erano in viaggio verso la capitale.

I sistemi di difesa aerea della città sono ora operativi per difendersi dagli attacchi aerei.

Il sindaco della capitale Vitali Klitschko, Lo conferma e afferma, secondo la Reuters, che questa mattina in città si sono verificate diverse esplosioni.

Ha anche riferito su Telegram che molte persone nella capitale ora rimarranno senza elettricità.

Il sindaco di Kiev Vitali Klitschko esamina i danni vicino a un condominio danneggiato da un attacco missilistico russo nella capitale, martedì 2 gennaio 2024.

Foto: Evgenij Maloletka/AP

La corrispondente della NRK Carrie Skye si trova ora in un rifugio antiaereo a Kiev e sta riportando la stessa cosa dalla scena.

Un testimone ha detto all'agenzia di stampa Reuters di aver sentito un forte scoppio a Kiev poco prima delle 7:00, ora locale, mercoledì.

Non è noto se qualcuno sia rimasto ferito.

A Kharkiv, la seconda città più grande dell'Ucraina, il governatore della città ha anche riferito che i missili russi hanno colpito diversi luoghi.

Secondo il governatore le persone non dovrebbero vivere in queste zone.

Attacco missilistico su Kharkiv il 23 gennaio 2024. Decine di persone sono rimaste ferite e due uccise dopo un bombardamento aereo.

Archivio: Attacco missilistico su Kharkiv il 23 gennaio 2024. Diverse persone sono rimaste ferite e due uccise dopo un attacco russo.

Foto: Agenzia France-Presse

La situazione è critica per la città di Avdiivka

Recentemente la situazione si è aggravata in alcune parti dell’Ucraina orientale.

Ciò vale tra l'altro per la città di Avdiivka, nell'Ucraina orientale, dove la situazione è critica a causa dei continui bombardamenti e attacchi russi, spiega un funzionario locale.

– Diverse settimane fa abbiamo detto che la situazione era molto difficile, ma era sotto controllo. Vitaly Barabasj, che dirige il comitato militare della città, afferma che la situazione ora è molto difficile e persino critica in alcuni luoghi.

Una foto mostra gli edifici residenziali danneggiati dagli attacchi militari russi nella città in prima linea di Avdiivka, in Ucraina, l’8 novembre 2023.

Una foto mostra gli edifici residenziali danneggiati dagli attacchi militari russi nella città in prima linea di Avdiivka, in Ucraina, l’8 novembre 2023.

Foto: Reuters

Egli continua dicendo:

– Ciò non significa che tutto sia perduto, ma che tutto va molto male, dice, e sottolinea che i russi hanno schierato grandi forze e in alcuni punti sono penetrati nelle posizioni ucraine.

Barabash afferma che non ci sono battaglie di strada in città, ma gruppi di sabotaggio e unità di ricognizione russi entrano in città per cercare di farsi vedere nelle strade.

La città, situata a 5 chilometri da Donetsk, è stata sottoposta a continui bombardamenti di artiglieria russa per più di quattro mesi, e le autorità affermano che non un solo edificio della città è rimasto intatto.

Le forze russe stanno assediando quasi completamente la città e controllandone il nord, l’est e il sud. Conquistare la città sarebbe una vittoria rara per la Russia, quasi due anni dopo l’inizio dell’invasione.

Un soldato ucraino passa davanti a una casa gravemente danneggiata dagli attacchi militari russi nella città in prima linea di Avdiivka, nella regione di Donetsk, in Ucraina, l’8 novembre 2023.

La città in prima linea di Avdiivka si trova a 5 chilometri dalla città di Donetsk ed è stata sottoposta a più di quattro mesi di continui attacchi di artiglieria russa.

Fotografia: Serhiy Nozhnenko/Reuters

Biden: – Il tempo stringe per l'Ucraina

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden rileva che un pacchetto di aiuti per l’Ucraina e una maggiore sicurezza alle frontiere sono in fase di stallo al Congresso.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e i democratici hanno recentemente tentato di approvare un pacchetto di aiuti del valore di 118 miliardi di dollari che include sostegno militare all’Ucraina, sicurezza al confine con il Messico e sostegno a Israele.

Il presidente Joe Biden promette di firmare immediatamente la sovvenzione.  Eccolo fotografato domenica all'aeroporto internazionale Harry Reid di Las Vegas.

Biden: – Il tempo stringe per l'Ucraina.

Fotografia: Stephanie Scarbrough/AP

Lunedì di questa settimana, Donald Trump ha chiesto ai repubblicani di dire no al pacchetto.

Ma Trump ha chiesto ai repubblicani di votare contro di lui.

– Biden ha detto martedì che il tempo stringe per l'Ucraina, e ha anche affermato che è compito della Russia opporsi al sostegno all'Ucraina.

-Non possiamo ancora voltare le spalle. Questo è ciò su cui Putin scommette. Sostenere questo accordo significa opporsi a Putin. Ha detto che rifiutarsi di farlo sarebbe come fare il suo gioco.

Biden incolpa l’ex presidente Donald Trump, che si è opposto a una proposta trasversale per raggiungere un accordo sull’Ucraina e sulla sicurezza delle frontiere al Senato, e chiede al Congresso di dimostrare di avere la spina dorsale.

Biden ha affermato che Trump preferisce fare della sicurezza delle frontiere un’arma politica nella propria battaglia piuttosto che intervenire per risolvere il problema.

– Tutto indica che questa proposta non sarà votata al Senato. Perché? La risposta semplice è Donald Trump. Biden ha detto che ciò è dovuto al fatto che Trump pensa che sia politicamente negativo per lui.

READ  Le forze russe avanzano nel Donbass

More articles

Latest article