Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

La Russia taglia anche le forniture di gas all’Italia – documento

Un lavoratore esegue lavori di manutenzione lungo il gasdotto meridionale ad Anapa, in Russia, il 7 dicembre 2012. Foto: Mikhail Metzel/AP/NTB.

La compagnia energetica italiana ENI ha annunciato che la compagnia energetica russa Gazprom ha ridotto le consegne di gas in Italia quasi oggi. 15 per cento.

Nessuna giustificazione è stata ancora data per il taglio, ha scritto un portavoce dell’Eni all’agenzia di stampa Agi. Corriere della Sera.

Il quotidiano italiano ha riferito che l’Italia sta attualmente fornendo gas dai Paesi Bassi e dalla Norvegia.

La notizia arriva il giorno dopo che le esportazioni di gas in Germania sono state ridotte del 40%. Pertanto, sia la Germania che l’Italia vorranno coprire il proprio fabbisogno energetico importando più paesi oltre alla Russia.

Se i tagli all’offerta continuano, i due paesi, che dipendono maggiormente dal gas russo in Europa, potrebbero finire in una relazione competitiva. Potrebbe anche essere difficile riempire le riserve di gas prima del prossimo inverno, che è anche più lento del previsto in Italia a causa dei prezzi del gas più elevati.

Le imprese e le economie tedesche e italiane dovrebbero affrontare notevoli disagi senza gas dalla Russia.

I tagli ei loro risultati sollevano dubbi sul fatto che ci sia una strategia dietro la parte russa.

READ  Un possibile scandalo di delocalizzazione sta crescendo di portata in Italia