Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

La sensazione italiana ha scioccato l’élite dello sci di fondo.  Ora svela i consigli del campione del mondo

La sensazione italiana ha scioccato l’élite dello sci di fondo. Ora svela i consigli del campione del mondo

BETOSTOLEN (Netavisne): L’italiano è arrivato alle spalle del francese Richard Gough a Betostolen, che è sulla bocca di tutti dopo la gara.

Non solo è arrivato secondo. Ha dovuto anche subire un rimprovero da parte di Pål Golberg, che pensava che il 24enne avrebbe dovuto essere espulso per una manovra in finale.

Anche l’italiano è rimasto quasi scioccato da ciò che ha ottenuto. Rivela anche di aver ricevuto importanti consigli dal campione del mondo Federico Pellegrino.

– È molto strano. Ma qualcosa di incredibile. Si può sognare, ma io non la pensavo così. Dopo ogni manche dovevo rimettere a fuoco. Era delizioso, ha detto Comet a Nettavisen dopo la gara.

Leggi anche: Angry Golberg voleva un thriller per lavare i piatti

Scommesse sui Giochi Olimpici

Mocellini fa parte della squadra italiana B, e si sta allenando con un gruppo di giovani atleti molto ambiziosi per le Olimpiadi sul loro terreno nel 2026.

Ha partecipato ad alcuni incontri con la prima squadra, composta da corridori più affermati. Marcus Kramer è tra gli allenatori in Italia, e dice che anche loro sono rimasti sorpresi dal risultato di venerdì.

– Sono sorpreso, ovviamente. In semifinale eravamo molto contenti, poi è arrivata la finale e sono salito sul podio. È stata una grande sorpresa per noi, ha detto a Netavien.

Consigli urlanti

Kramer dice di aver visto Mussolini per la prima volta quest’estate e di aver amato quello che ha visto. Allo stesso tempo, sottolinea l’importanza di Federico Pellegrino come modello per le giovani generazioni in Italia.

– Ho visto che è un ragazzo molto veloce. Ha imparato molto. Pellegrino ha allenato questi giovani atleti. Kramer dice che hanno imparato molto da Billy.

READ  Finanza, alimentari | Nuovi dati: chiusure di negozi e tagli all'assortimento

Leggi anche: La star svedese è tornata con forza. Quello che ha detto la sera prima ha sbalordito Frieda Carlson

A Pellegrino va riconosciuto anche il merito del risultato choc di venerdì. Mocellini rivela di essere stato avvertito dall’esperto Campione del Mondo la sera prima della gara di Beito.

– Ho parlato con Bill ieri sera. Mi ha dato alcuni consigli.

– Qualche consiglio?

– Mi ha detto che avrei dovuto avere una buona posizione prima dell’ultima salita, ma non avrei dovuto guidare l’intera gara, perché ho un buon sprint, dice il 24enne prima di continuare:

– Lui aveva ragione! Molte grazie a lui! Conosce lo sport e sa come farcela, finendo un italiano che è docile ma vacilla in area di porta, prima di dover correre dentro per ritrovare il suo calore.

Sabato ci sarà una gara di 10 km a Betostolen, mentre domenica ci sarà una staffetta mista.