Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

La stella cadente russa fa arrabbiare Bolshunov. Ora Klæbo viene avvertito

Betostolen (Netavisne): mentre l’élite mondiale si riunisce per la Coppa del mondo a Betostolen, i russi devono ancora attenersi allo sci locale. E nelle insidie ​​russe finora di questo inverno c’è un solo nome scritto in stampatello: Savelj Korostelev.

storavicina campionato Scrive che il diciannovenne ha fatto così bene da far arrabbiare lo stesso Alexander Bolshunov (25).

Bolshunov, abituato a vincere con ciò che rappresenta, scrive di essere stato messo in atto con enfasi in diverse occasioni, e dove di solito rappresenta felicemente i media, Giornale che Bolshunov si era recentemente precipitato nell’area stampa, visibilmente sconvolto.

Lo stesso Korostelev non decollerà, anche se quest’inverno ha battuto Bolshunov tre volte.

– Devo prima vincere una medaglia olimpica, ha risposto quando gli è stato chiesto se ora fosse l’atleta russo a cui il mondo dovrebbe prestare attenzione.

Leggi anche: Kramer ritiene che i norvegesi si sbagliano sugli atleti russi

Ho fatto uno stage con Ustyugov

Una persona che ha visto Korostelev da vicino è Markus Cramer. L’ex allenatore della Russia è ora con l’Italia e ha detto a Nettavisen di aver notato il 19enne in anticipo.

Il padre di Korostelev era il lubrificatore di Sergei Ustyugov quando Kramer era incaricato di allenare il grande velocista, e permise al giovane promettente Korostelev di partecipare ad alcuni raduni con i ragazzi Kramer.

– Lo conosco bene. È il figlio di Natalya Korostelgeva (ex corridore della nazionale, rivista. Nota). Tre o quattro anni fa ha partecipato a due incontri con il mio gruppo.

– Ho visto-oh-quel ragazzo. Aveva 16 anni. Forse 17. Era troppo bello. Era molto forte per la sua età. È stata una buona mossa, dice Kramer a Netavien.

READ  Alexander Sorloth è pronto per affrontare la Real Sociedad - VG

Leggi anche: La sensazione italiana ha scioccato l’élite dello sci di fondo. Ora svela i consigli del campione del mondo

Viene fornito con un avviso Klæbo

La scorsa stagione, Korostelev è diventato il campione del mondo junior a Legna, e Kramer ha notato in particolare che il 19enne è ora avanzato tra i senior in modo positivo.

– E’ un talento enorme. Non molti atleti passano così rapidamente dal livello principiante a quello senior. È sempre una domanda. Forse va bene un po’ troppo presto? in età piuttosto giovane. Forse non lo so. Ma, di nuovo. È stato con noi per due o tre settimane e ho dovuto vederlo molto. Era facile vedere che era incredibilmente talentuoso e sorprendente. Potrebbe essere un talento grande quanto Bolshunov, dice German Kramer, prima di lanciare un avvertimento a Johannes Høsflot Klæbo:

– Deve ricordarsi quel nome! Sono sicuro che avrà un grande futuro.