Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

La Svezia è ora un membro ufficiale della NATO

La Svezia è ora un membro ufficiale della NATO

– Storico, secondo Stoltenberg e il primo ministro svedese Ulf Kristersson.

La principessa ereditaria Vittoria rappresenta ufficialmente la Svezia insieme al primo ministro Ulf Kristersson durante la cerimonia della bandiera.

È il segretario generale Jens Stoltenberg che, a nome della NATO, dà il benvenuto agli svedesi e dichiara ufficialmente la Svezia membro dell'alleanza di difesa.

– Lunedì mattina Stoltenberg ha dichiarato che la Svezia occupa il posto che le spetta tra i 32 alleati.

Giovedì pomeriggio tutte le formalità sono state espletate.

Lunedì Kristersson ha scortato tutti i leader del partito dal Parlamento svedese a Bruxelles per la cerimonia dell'alzabandiera, che si è svolta mentre un'orchestra militare suonava l'inno nazionale “Do Gamla, Do Fria” e l'inno della NATO.

Nel frattempo, la bandiera svedese viene issata fuori da tutte le altre basi NATO dell’intera alleanza.

Ufficialmente: Jens Stoltenberg dà il benvenuto alla Svezia nel quartier generale della NATO. Fotografia: Yves Hermann/Reuters/NTB

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha dato il benvenuto alla Svezia come 32esimo stato membro dell'alleanza:

– Questa è una giornata storica. Alzeremo la bandiera per dare il benvenuto alla Svezia come 32esimo stato membro della NATO. La Svezia è un partner da molto tempo e ora voi siete un alleato, ha detto Stoltenberg.

Il segretario generale della NATO ha sottolineato che il principio “uno per tutti, tutti per uno” vale ora anche per gli svedesi.

Christerson: – Membro orgoglioso

La Svezia ha grandi capacità militari che contribuisce alla NATO. Il segretario generale della NATO ha spiegato che anche la Svezia spende per la difesa più del 2% del suo prodotto interno lordo.

Putin voleva una NATO più piccola. E ora ne sta ottenendo uno più grande. Ha fatto un grosso errore. “Dobbiamo dimostrare a Putin che non può avere la meglio sul campo di battaglia, ma deve sedersi al tavolo delle trattative”, ha detto Stoltenberg.

READ  Phrogging: - Ha guardato il buco

Il primo ministro svedese, Ulf Kristersson, ha dichiarato:

La Svezia ora fa parte della NATO e ne è un orgoglioso membro insieme ai nostri amici e partner più stretti.

Foto: Henrik Montgomery/TT/TT Nyhetsbyrån/NTB

Ha ringraziato Stoltenberg per il suo sostegno e ha affermato che la Svezia non sarebbe diventata membro senza il Segretario generale norvegese.

-Siamo umili, ma anche orgogliosi. Abbiamo grandi aspettative nei nostri confronti nella NATO. Unità e solidarietà saranno lo slogan della Svezia nella NATO. “Otteniamo sicurezza, ma vogliamo anche fornire sicurezza all'alleanza”, ha detto Christerson.

Il primo ministro svedese ha affermato che si stavano preparando a questo da molto tempo.

Il nostro Paese è da tempo un paladino della libertà e della democrazia. Quando la nostra bandiera viene issata qui, diventiamo parte di una coalizione più ampia che difende questi diritti.

Non esiste alcuna minaccia per i paesi della NATO

Stoltenberg ha detto che questo è un grande giorno anche per lui come norvegese.

– Quando ho iniziato a lavorare alla NATO nel 2014, sapevo che qualcuno avrebbe presentato domanda di adesione alla NATO, ma non mi aspettavo che Svezia e Finlandia vi aderissero durante il mio mandato come Segretario generale. Quando hanno deciso di presentare domanda, hanno ricevuto un sostegno enorme da parte dei loro residenti. Hanno anche ricevuto un ampio sostegno nella NATO.

Fotografia: Yves Hermann/Reuters/NTB

– Al momento non vediamo alcuna minaccia militare immediata per nessuno stato membro della NATO.

Nel frattempo, il Segretario generale norvegese afferma che questo non è un grande giorno solo per la Svezia, ma anche per la regione nordica:

“È la prima volta dall'Unione di Kalmar nel XV secolo che siamo alleati”, ha detto in norvegese, dopo aver risposto alla stampa in inglese.

READ  Frida Kahlo - La luce: vale 100 milioni

Le armi nucleari non sono ammesse

Kristersson ha confermato che non ci sono piani per schierare forze straniere della NATO sul territorio svedese, né per schierare armi nucleari in Svezia. Dice che questa è una decisione svedese.

La Norvegia ha adottato la stessa riserva in passato.

Secondo Stoltenberg spetta esclusivamente a ogni singolo Stato membro decidere se vuole accettare forze militari permanenti da altri paesi della NATO, e sottolinea che per la Svezia non esistono piani del genere.

Foto: Olivier Mathis/EPA/NTB

– Questo è un giorno di gioia, ha detto giovedì pomeriggio al VG il ministro degli Esteri norvegese Espen Barth Ede (AFP).

Lui continuò:

– Ciò significa una quantità enorme. I rapporti con la Svezia sono ovviamente buoni, ma è chiaro che quando diventerà un alleato, verranno rimossi tutti gli ultimi ostacoli che impediscono anche ai paesi nordici di stabilire un’ampia cooperazione in materia di difesa.

Da giovedì della scorsa settimana, la Svezia è coperta dalla garanzia di difesa della NATO, il che significa che un attacco alla Svezia è un attacco all'intera alleanza.

L'Ungheria è stato l'ultimo paese a ritirarsi dalla richiesta di adesione della Svezia.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha confermato giovedì che la Svezia è diventata membro il 7 marzo.

La Svezia è una democrazia forte con un esercito altamente qualificato che condivide i nostri valori e la nostra visione del mondo, ha scritto la Casa Bianca in un comunicato stampa.