Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

La variante del virus porta alla chiusura delle frontiere. “La lotta contro il tempo”, afferma il segretario generale dell’Unione europea.

La variante corona omicron è stata confermata in diversi paesi durante il fine settimana. Confini chiusi, misure di controllo delle infezioni ripristinate. Il presidente dell’Unione Europea la descrive come una battaglia contro il tempo.

Un impiegato di una stazione di servizio a Pretoria, in Sudafrica, davanti a un poster di un giornale con un titolo che diceva che è arrivato un nuovo tipo di corona.

La variante della corona non è stata ancora dimostrata in Norvegia, ma l’Istituto nazionale di sanità pubblica afferma in uno valutazione del rischio Potrebbe essere già qui.

Omikron ha sollevato preoccupazioni sulla risposta globale al controllo dell’epidemia. Diversi paesi hanno reintrodotto misure di controllo delle infezioni che pensavano di averle accantonate.

“Sappiamo di essere in una battaglia contro il tempo”, ha detto domenica la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, osservando che i ricercatori e i produttori di vaccini hanno bisogno di due o tre settimane per ottenere una panoramica completa delle mutazioni e, se necessario, per modificare il vaccino.

Ha sottolineato che è molto importante risparmiare tempo permettendo ai residenti di essere vaccinati, di indossare bende e di stare lontani l’uno dall’altro.

Il presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha osservato che i ricercatori e i produttori di vaccini hanno bisogno di due o tre settimane per ottenere una panoramica completa delle mutazioni.

provato nei Paesi Bassi

Domenica è stato confermato che la variante del virus è stata rilevata in 13 persone nei Paesi Bassi e potrebbe presto scoprirne altre. La Danimarca ha confermato due casi.

READ  Potrebbe essere una questione di tempo - VG

La Germania ha anche annunciato un nuovo caso di omicron domenica, un giorno dopo che il paese ha confermato i suoi primi due casi della nuova variante. È stato scoperto anche nel Regno Unito, in Belgio, nella Repubblica Ceca e in Italia.

L’infezione è stata scoperta nei Paesi Bassi quando sono stati effettuati i test Corona per circa 600 persone che sono arrivate venerdì su due aerei rispettivamente da Johannesburg e Cape Town in Sudafrica. 61 di quelli sono risultati positivi al corona e le analisi dei campioni stanno continuando.

Il Badhoevedorp Hotel all’aeroporto di Schiphol, dove 61 persone risultate positive all’arrivo dal Sudafrica sono sedute in isolamento.

La Danimarca tira il tempo

In Danimarca, lo Statens Serum Institut ha confermato che due persone hanno contratto la variante dell’omicron dopo aver viaggiato in Sudafrica.

Il direttore Henrik Ullum ha scritto che erano attesi risultati positivi dei test e che la Danimarca stava continuando la sua strategia con una sorveglianza e un monitoraggio completi delle infezioni in tutto il paese.

– Vogliamo estendere il tempo in modo da avere il tempo di vaccinare il maggior numero possibile e passare l’inverno prima che arrivi davvero in Danimarca, come ci aspettiamo, afferma Ollum.

OMS: di nuovo aumento del rischio di infezione

Un certo numero di paesi in tutto il mondo ha introdotto restrizioni all’ingresso dai paesi del Sudafrica, dove è stata scoperta per la prima volta la variante della corona.

Tuttavia, ci sono molte indicazioni che la variante sia effettivamente sfuggita e si sia diffusa. L’infezione è stata confermata anche in Botswana, Hong Kong, Israele e Australia.

READ  La NASA deve caricare un nuovo programma per l'elicottero Marte

L’Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato domenica che studi preliminari indicano che la variante dell’omicron può aumentare il rischio di reinfezione, il che significa che le persone che sono già state infettate dal coronavirus verranno nuovamente infettate dal virus. Ma l’organizzazione nota che le informazioni sono limitate.

– Maggiori informazioni su questo saranno disponibili nei prossimi giorni e settimane, ha scritto l’Organizzazione Mondiale della Sanità in uno Aggiornare.

Non sono sicuro di come si comporti la variabile

La variante Omikron sembra essere il virus mutante più infettivo fino ad oggi, e quindi si prevede che nel tempo supererà le prestazioni della variante delta. Ma secondo un aggiornamento dell’OMS di domenica, non è chiaro se l’infezione da omicron sia più facile o causi malattie più gravi rispetto alle altre variabili.

“I dati preliminari indicano un alto tasso di ospedalizzazione in Sud Africa, ma ciò potrebbe essere dovuto a un aumento del numero di persone colpite, e non specificamente a causa dell’infezione da oomicron”, hanno scritto.

Chiedere frontiere aperte

Mentre molti paesi chiudono le frontiere all’ingresso o impongono un obbligo di quarantena per i viaggiatori provenienti dai paesi sudafricani, l’Organizzazione mondiale della sanità chiede di mantenere aperte le frontiere.

– Ora che la variante dell’omikron è stata dimostrata in molte regioni del mondo, è un attacco alla solidarietà globale per far rispettare le restrizioni di viaggio rivolte all’Africa, afferma il segretario generale dell’OMS per l’Africa, Matshidiso Moeti.

Una nuova alternativa a Omicron ha portato la Norvegia e molti altri paesi a chiudere i voli dai vicini Sudafrica, Namibia, Botswana, Zimbabwe, Zambia, Lesotho ed Eswatini.

READ  Gli Stati Uniti non lasciano l'Afghanistan finché tutti gli americani non sono fuori - NRK Urix - Notizie e documentari stranieri