Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

L’aggiornamento di ritorno è stato ritirato dopo un bug dannoso

Mercoledì sera, Housemarque ha lanciato un piccolo aggiornamento dello sparatutto Ritorno. L’obiettivo era correggere molti dei bug nel gioco, ma ha finito per creare più problemi di quanti ne sono stati risolti.

Subito dopo la scadenza dell’aggiornamento, i giocatori hanno iniziato a segnalare arresti anomali del gioco e istanze ricorrenti del messaggio di errore CE-1000028-1. Dopo poche ore, lo sviluppatore ha scelto di ripristinare il gioco all’aggiornamento precedente, ma per gli interessati, una reinstallazione completa sembra essere l’unica soluzione.

– La correzione di 1.3.3 è stata ritirata e torneremo alla correzione di 1.3.1 fino a quando non sarà risolta. Stiamo lavorando a una correzione ora e un nuovo aggiornamento verrà rilasciato tra poche ore. Tutti gli utenti interessati dalla 1.3.3 dovranno scaricare di nuovo il gioco. Housmark ha scritto: Siamo sinceramente dispiaciuti Twitter.

Un coinvolgente gioco di tiro

Returnal di PlayStation 5 porta i giocatori su Atropo, un terrificante pianeta pieno di mostri. Nel ruolo dell’astronauta Selene, i giocatori devono risolvere il mistero del pianeta, dove ogni morte significa che devi ricominciare da capo.

Il nostro revisore è stato molto positivo sull’esperienza, Ed è atterrato su otto sulla scala di valutazione. In particolare, ha evidenziato la narrazione avvincente del gioco, così come il frenetico sistema di combattimento.

– Il ritorno è ampio, luminoso e pieno di narrazioni misteriose e coinvolgenti. È un’esperienza che porta fin dal primo momento il segno della morte, della corruzione e del pericolo al di fuori del pianeta, ma grazie al controllo reattivo e al buon uso della PlayStation 5 ha più che sufficiente da offrire a chi sa prendersi una bit, scrive Espen Janssen. .

READ  La NASA Holtz SpaceX sta lavorando su un lander lunare nel mezzo della resistenza del Blue Eye

Leggi anche: La faida arriverà su PlayStation il prossimo anno »