Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

L’aspirante latitante di Wagner è stato arrestato

Martedì, diversi media internazionali hanno riferito, tra gli altri Sky Notizieche la polizia ha lanciato una massiccia caccia all’uomo per un uomo armato che ha aperto il fuoco sulla polizia in Russia.

Descrivendo l’uomo come un “disertore con un’arma automatica”, avrebbe aperto il fuoco contro la polizia nei pressi di un ufficio doganale nella città di Novoshakhtinsk, vicino al confine con l’Ucraina.

Secondo il ministero dell’Interno russo, un agente di polizia è stato ucciso.

È stato reclutato per Wagner

Dopo circa un giorno di fuga, mercoledì il sospetto è stato arrestato dalla polizia. Lo ha riferito il governatore della regione dell’oblast di Rostov, Vasily Golubev, sul suo account Telegram.

L’agenzia di stampa Baza ha affermato che l’uomo arrestato era un disertore del gruppo militare privato Wagner. Si dice che sia stato reclutato nel gruppo quando stava scontando una pena detentiva.

Tuttavia, si dice che sia stato “in libertà” dal 24 novembre. Il motivo è sconosciuto.

Il Gruppo Wagner, un’organizzazione che sulla carta non esiste, è un’organizzazione composta da mercenari.

Per anni non si è saputo chi ci fosse dietro l’organizzazione paramilitarema nel 2022 l’oligarca Yevgeny Prigozhin lo ha riconosciuto essere il fondatore del gruppo. È considerato uno dei più stretti collaboratori di Vladimir Putin.

ex ospite

Alla fine di ottobre, Prigozhin avrebbe ammesso che il gruppo recluta prigionieri dalle carceri russe. Secondo le informazioni, questo include anche le persone con malattie gravi, come l’HIV e l’epatite C.

READ  L'automobilista accusato dice che pensa che il condizionatore funzioni

Il 112esimo post del distretto ha scritto su Telegram martedì che la polizia stava cercando una donna scomparsa quando un uomo in abiti mimetici è apparso improvvisamente dal bosco e ha iniziato a sparare.

A seguito dell’incidente, su richiesta delle autorità, ai residenti della città è stato detto di restare a casa.

Prigionieri di coscrizione: L’oligarca Yevgeny Prigozhin ha tenuto un discorso di reclutamento per il “Gruppo Wagner” in una prigione russa mercoledì 14 settembre. Video:Twitter
Mostra di più

La polizia ha stabilito che l’uomo era precedentemente in carcere e ha scontato una pena per furto e furto. L’uomo è stato identificato come un russo sulla trentina. Tuttavia, non hanno commentato l’informazione che è un disertore di Wagner.

La persona è accusata di violenza grave nei confronti di un agente di polizia e detenzione illegale di arma da fuoco.

Baza ha detto che il poliziotto ferito è stato colpito alla zona dell’anca. L’entità del danno non è nota al pubblico. La polizia sta indagando sul caso.

“estremamente riservato”

Il fondatore di Wagner non confermerebbe né smentirebbe che l’uomo ora accusato sia un disertore del gruppo Wagner, ma ha parlato del caso su Telegram:

– Se era davvero un guerriero wagneriano e ha commesso un crimine, allora è necessario indagare separatamente su come questo tipo di incidente, classificato come “top secret”, sia caduto nelle mani dei giornalisti, nonché su come questa persona abbia attraversato il confine in Russia, scrive Prigozhin.

Prigozhin sottolinea che la sua domanda principale riguardo al caso non è se l’una o l’altra persona abbia lasciato la zona di combattimento, poiché quella persona potrebbe essere stata ferita o impazzita e disorientata.

READ  Corona - Il “bastone che sbadiglia” provoca indignazione

– Tuttavia, la mia domanda principale è come è finito il soldato Wagner con le armi in mano nel territorio della Federazione Russa? Come oltre confine? (…) È un cacciatore di PMC o forse un rappresentante di un gruppo sovversivo delle forze armate ucraine?