Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Le auto elettriche sono improvvisamente scomparse

Le auto elettriche sono improvvisamente scomparse

Prova anche un abbonamento professionale Solo 1 corona per il primo mese E l’accesso alle cose più importanti e Numerosi vantaggi per i membri

(Elbil24):

Con la rivoluzione delle auto elettriche in pieno svolgimento, lo sviluppo di nuovi modelli di auto è più veloce che mai. La portata aumenta notevolmente, si caricano più velocemente e ottengono più equipaggiamento. Le auto che erano bestseller solo due o tre anni fa sono improvvisamente poco attraenti.

Esempi tipici sono la BMW i3, la Hyundai Ioniq e la Renault Zoe. Un giorno stanno combattendo al vertice e pochi giorni dopo gli agenti stanno inseguendo nuovi rivali più moderni.

Cosa è successo a questi tre, e cosa è successo al piccolo trio del Gruppo Volkswagen, con eUp al timone?

Ecco le auto elettriche scomparse dal mercato norvegese nel 2022, e proviamo a spiegare perché se ne sono andate e se il produttore ha in funzione una sostituzione.

Bmw i3

Foto: Fred M. Skilbeck

Foto: Fred M. Skilbeck
Mostra di più

Fino a poco tempo fa, la BMW i3 era un’auto elettrica popolare tra i clienti norvegesi. Quando è arrivata sul mercato nell’autunno del 2013, è stata una delle prime ad essere costruita da zero come un’auto puramente elettrica. Aveva materiali leggeri come alluminio, fibra di carbonio e plastica e ruote speciali e facili da rotolare.

Era quindi anche un’auto costosa da costruire, oltre che un po’ ingombrante per più di due persone. La BMW potrebbe non aver fatto molti soldi con l’i3.

Finora è finita.

Rispetto ai nuovi concorrenti, la gamma è molto ridotta per il prezzo. Finora, la BMW non ha lanciato un successore e il SUV iX, che costa più di 500.000 NOK, è il veicolo elettrico più conveniente che puoi acquistare oggi dal produttore tedesco.

Leggi di più qui

Hyundai ionica elettrica

Foto: Fred M. Skilbeck

Foto: Fred M. Skilbeck
Mostra di più

Gli acquirenti di auto norvegesi si sono messi in coda quando Hyundai ha lanciato la sua prima auto elettrica, la Ioniq, nell’autunno del 2016. Improvvisamente si trattava di un’auto elettrica (anch’essa ibrida e ibrida plug-in, ma impopolare in Norvegia) con molto spazio, una buona macchina. Gamma a prezzi ragionevoli.

Inoltre, si è scoperto che Hyundai disponeva di una tecnologia che si comportava meglio della concorrenza, anche quando si trattava di percorrere le strade invernali.

È stata nominata Auto dell’anno in Norvegia nel 2017.

Tuttavia, anche per questa vettura è passato un po’ di tempo, nello stesso periodo in cui Hyundai lanciava nuovi modelli come la Kona Electric, la Ioniq 5 e la Ioniq 6. .

Leggi di più sull’auto qui

Renault Zoe

Foto: Fred M. Skilbeck

Foto: Fred M. Skilbeck
Mostra di più

Quando ha lanciato la Renault ZOE in Norvegia nel 2012, è iniziata lentamente. In parte, ciò è dovuto al fatto che non possono essere addebitati a casa, cosa che molti rivenditori “hanno dimenticato” di dire ai clienti.

Alla fine questo è stato corretto e la Zoe è diventata un’auto poco costosa e popolare in Norvegia. Per periodi è stata una delle auto elettriche più vendute qui a casa.

crash test di EuroNCAP lo scorso anno, Dove l’auto ha ottenuto zero stelle su cinqueMostra che il tempo di Zoe è passato. Non aveva l’equipaggiamento di sicurezza che hanno i concorrenti moderni. L’estate scorsa, l’ultimo prodotto Zoe è stato consegnato ai clienti in Norvegia.

Il prossimo anno, Renault introdurrà un’auto elettrica compatta con caratteristiche chiare dal modello 5 di successo degli anni ’70.

Leggi di più qui

Volkswagen e-Up, Skoda Citigo e Seat Mii

Immagine: Gruppo Volkswagen

Immagine: Gruppo Volkswagen
Mostra di più

Questa è la storia di una utilitaria con motore a benzina e nel 2013 ha anche il motore elettrico. Aveva due fratelli, la Skoda Citigo IV e la Seat Mii, e insieme sono diventati i veicoli elettrici per coloro che avevano bisogno solo di una piccola city car con un’autonomia relativamente breve di 16 miglia. Nel 2019 è arrivata una versione aggiornata con un’autonomia di 25 miglia.

Ora grazie e arrivederci a queste tre piccole auto elettriche in Norvegia. I tre stabilimenti del Gruppo Volkswagen stanno sviluppando nuove auto elettriche di piccole dimensioni.

Attualmente la data di uscita non è stata determinata, ma è probabile che si parli del 2024-2025. Le fabbriche non hanno fretta di produrre queste auto piccole e convenienti, perché i margini di profitto qui sono piccoli, mentre la tecnologia, comprese le batterie, è costosa.

La e-Up è già stata interrotta, ma visto l’enorme interesse è stato deciso di estenderne la produzione la scorsa estate. Tuttavia, non è opportuno reintrodurre il modello in Norvegia, Elbil24 è stato informato dall’importatore norvegese.

Puoi leggere di più su questo argomento qui

Guarda come Renault estende la lunghezza dell’auto secondo necessità.
Mostra di più

READ  I principali giornali spagnoli mettono in dubbio il futuro di Odegaard al Real Madrid