Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

legno all’ingrosso | La pandemia di Corona causa problemi per il Black Friday:

Molte persone fanno la spesa natalizia nell’ultima settimana di novembre, quando ci sono saldi ovunque, ma quest’anno l’offerta di beni è inferiore ei prezzi dovrebbero aumentare.

Il “Black Friday” e la “Black Week” sono i nostri giorni di shopping più importanti in Norvegia e “tornare a casa” per comprare i regali di Natale è più economico di altri. Ci sono spesso molti buoni affari e prezzi bassi su una varietà di articoli.

Quest’anno, tutto sembra molto diverso da prima e non possiamo aspettarci prezzi bassi nei giorni di grandi vendite di quest’anno, secondo la principale organizzazione del settore del commercio e dei servizi.

Per alcune industrie, la carenza di merci e la mancanza di capacità di spedizione sono oggi una preoccupazione. Inoltre, dobbiamo essere consapevoli che un aumento delle tariffe di trasporto contribuirà anche a un aumento dei prezzi dei prodotti, afferma Harald Jachwitz Andersen, direttore di Virke.

Molto di ciò che importiamo come prodotti finali in Norvegia, che viene prodotto in Asia, dice.

Inoltre, i prodotti dall’Asia sono spesso inclusi come ingredienti in beni prodotti altrove, quindi la carenza di beni in Asia ha anche effetti moltiplicatori per la produzione mondiale, sottolinea.

Categorie come elettronica, gadget, mobili e attrezzature sportive sono tra le categorie che hanno visto i maggiori aumenti di prezzo durante la pandemia.

Sebbene vediamo la luce alla fine del tunnel sulla pandemia di Corona, quando sempre più persone vengono vaccinate e possiamo vivere di più come al solito, Potremmo dover convivere con una crisi di approvvigionamento per diversi anni.

– la necessità è aumentata

Quando le fabbriche e le linee di approvvigionamento del mondo hanno chiuso la scorsa primavera, alcune industrie hanno registrato una crescita esplosiva. Quando tutti avevano un ufficio in casa, molti avevano bisogno di attrezzature migliori contemporaneamente. Allo stesso tempo, è stato limitato l’accesso alle materie prime più importanti utilizzate per questi prodotti.

Leggi anche: I prodotti per l’home office spiccano nelle vendite di elettronica di quest’anno

La domanda era già in aumento, poiché prodotti sempre più avanzati richiedevano un’elettronica sempre più avanzata. Quindi la produzione dovrebbe essere aumentata in modo significativo.

READ  dibattito, calcio | Jens Petter Hauge non è stato ceduto perché stava male, ma perché il Milan voleva fare soldi in una vittoria veloce

– Questa è una tempesta perfetta, poiché l’epidemia ha portato alla crescita dell’elettronica in modo esponenziale, allo stesso tempo che gli impianti di produzione sono stati chiusi a causa dell’infezione. Inoltre, le sanzioni commerciali dell’Occidente sull’elettronica cinese hanno cambiato il mercato e il lancio del 5G ha aumentato la necessità, ha detto a Nettavisen Linda Fairfield, COO di Eye Networks a giugno.

L’azienda importa e distribuisce soluzioni Wi-Fi a diversi operatori di banda larga in Norvegia.

– Potrebbero esserci meno articoli in vendita

Questo è anche il motivo per cui è così difficile ottenere tutti i prodotti richiesti. E con l’aumento delle tariffe di spedizione, i negozi devono aumentare i prezzi per i clienti.

– Per esperienza, è difficile per il commercio al dettaglio trasferire tutti gli aumenti dei costi sui consumatori, a causa dell’intensa concorrenza. Il commercio dovrebbe prendere i propri margini. Ora vogliamo vedere un aumento dei prezzi, dice Andersen di Virke, questo è sicuro.

Un cambiamento nel mercato può avere anche altre conseguenze.

Potrebbero esserci meno articoli in vendita durante il “Black Friday” e la “Black Week”, afferma.

Leggi anche: Bohos ha licenziato il personale – poi tutto si è rivelato: – un’avventura

Tuttavia, crede che i negozi aspetteranno la situazione il più a lungo possibile prima di prendere una decisione, perché la concorrenza è dura.

In ogni caso, Andersen non pensa che la gente farà meno acquisti durante i giorni di saldi popolari di quest’anno rispetto all’anno scorso. Rimane entusiasta del fatto che la crescita dell’e-commerce sarà così elevata come lo era l’anno scorso, quando era superiore al 60 percento a novembre.

Non è ancora chiaro come l’aumento dei noli e la carenza di merci influenzeranno il commercio norvegese quest’anno, dice.

Tuttavia, osserva che lo sviluppo della vendita al dettaglio norvegese nel suo complesso è stato impressionante lo scorso anno e anche quest’anno. Soprattutto per i negozi che vendono beni per la casa e per la casa, nonché generi alimentari e Vinmonopolet. È peggio per l’industria della moda, che nonostante i numeri positivi rispetto al 2020 finora quest’anno, è ancora ben al di sotto del livello del 2019.

READ  Le azioni di Reddit stanno guadagnando slancio

Leggi anche: Europress con un punteggio record nel primo tempo: – È stato difficile e impegnativo

Pura speculazione

Are Vittersø, direttore norvegese del servizio di confronto Prisjakt.no, afferma che il 2020 è stato un anno in cui molte categorie di prodotti sono aumentate notevolmente di prezzo in base all’aumento della domanda e alla scarsa disponibilità.

– Il 2020 è stato un anno estremo, quindi tutte le previsioni basate su quell’anno saranno solo speculazioni e molto difficili da stimare, afferma Vitterso.

Dal 1 gennaio di quest’anno fino ad ora, c’è già una tendenza al ribasso nella maggior parte delle categorie, vede Prisjakt.no.

È difficile dire se questa tendenza significhi che siamo sulla buona strada per molti “livelli normali”, ma la tendenza dice che almeno quest’anno possiamo aspettarci prezzi più bassi in molte categorie rispetto al 2020, sottolinea.

Dice che se guardiamo a tutti i gruppi nel loro insieme, la loro media è diminuita di circa il cinque percento dall’inizio dell’anno e la maggior parte dei gruppi segue questo schema. L’eccezione è la categoria dei mobili, dove i prezzi sono aumentati di circa il 9% dall’inizio dell’anno.

Vittersø indica un esempio in cui divano popolare Da 5.495 NOK a gennaio di quest’anno a 9.495 NOK a settembre.

Anche i divani sono un po’ complicati perché ci possono essere diversi tessuti e materiali, ma questo probabilmente dà comunque una buona indicazione, dice.

Attività quasi raddoppiata

Vittersø sottolinea che il Black Friday è statisticamente il giorno più economico per fare acquisti.

– Più articoli sono diminuiti di prezzo nel 2020 rispetto al 2019 e il livello di sconto medio è stato il più alto che abbiamo misurato durante il Black Friday. L’attività di ricerca è quasi raddoppiata nel 2020 rispetto al 2019, quindi penso che sicuramente vedremo molto interesse in quel giorno e in quella settimana anche quest’anno, dice.

Negli ultimi anni, abbiamo assistito a una chiara istituzione della Black Week piuttosto che del semplice Black Friday.

READ  L'agente risponde

– Forse questo significa che la crescita durante il Black Friday non sarà così forte, ma è probabile che anche quest’anno la Black Week nel suo complesso ottenga una spinta. Soprattutto quando si tratta di acquisti online, dice, aggiungendo:

– Il commercio fisico ha avuto un calo naturale nel 2020, quindi penso che aumenterà anche quest’anno, ma probabilmente non raggiungerà gli stessi livelli di prima.

Leggi anche: Elin si è lamentata dello scarso servizio clienti di Elkjøp: – Mi è stato detto di uscire e sedermi al sole

Fornirà ciò che si aspettano

Il responsabile delle comunicazioni Madeleine Schoen-Bergley di Elkjøp, tra gli altri, afferma che l’aumento dei costi di trasporto sta avendo un impatto sui costi lungo la sua catena del valore. Lo stesso vale per valuta, capacità, volume, muri tariffari e prezzi del petrolio.

– Fa parte della nostra vita quotidiana adattarci ad esso, è dinamico e i prezzi cambiano continuamente a causa dei fattori di cui sopra, dice, aggiungendo:

– Questo è il motivo per cui lavoriamo costantemente per negoziare i migliori prezzi dai nostri fornitori, in modo da poter continuare a offrire ai nostri clienti prezzi più bassi e competitivi possibili sull’elettronica.

Quest’anno, come negli anni precedenti, Burgley afferma di aver iniziato presto i preparativi per il Black Friday e la Black Week.

“Vogliamo dare ai nostri clienti cosa aspettarsi durante questo periodo di vendita, ovvero la certezza che questa sia la migliore campagna che abbiamo durante tutto l’anno”, afferma.

Elkjøp promette una forte campagna con i saldi della Black Week.

– Non vediamo l’ora di poter offrire ancora una volta le combinazioni di prodotti più popolari che vediamo ripetersi di anno in anno. Questi sono, ad esempio, prodotti come televisori, telefoni cellulari, cuffie ed elettrodomestici, afferma Bergley.