Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

L'esercito israeliano ha aperto le indagini dopo gli attacchi aerei che hanno preso di mira le code per il cibo

L'esercito israeliano ha aperto le indagini dopo gli attacchi aerei che hanno preso di mira le code per il cibo

Ciò avviene dopo l’attacco effettuato all’inizio di questa settimana contro una coda di cibo all’interno della Striscia di Gaza.

Si dice che più di 100 palestinesi siano stati uccisi mentre aspettavano disperatamente gli aiuti di emergenza a Gaza.

Tutto finì in un bagno di sangue.

L'esercito israeliano ha aperto un'indagine per saperne di più sull'accaduto e per evitare che si verifichino episodi simili.

Lo ha riferito il portavoce dell'esercito israeliano, l'ammiraglio Daniel Hagari.

Hajjari afferma che l'analisi, che ha raccolto informazioni dai comandanti e dalle forze sul campo, ha dimostrato che non è stato effettuato alcun attacco contro il convoglio umanitario.

Nell’oscurità prima dell’alba di giovedì mattina, centinaia di palestinesi disperati si sono messi in fila a Gaza City, nel nord della Striscia di Gaza, lungo la strada costiera Rashid Road in attesa dell’arrivo dei camion degli aiuti di emergenza.

Secondo l'Autorità Palestinese, i soldati israeliani avrebbero aperto il fuoco sulla folla. Venerdì hanno riferito che più di 100 persone sono state uccise e circa 700 ferite.

Medici e testimoni oculari affermano nei video pubblicati da Al Jazeera che i pazienti sono arrivati ​​con ferite da arma da fuoco, ma ci sono state anche vittime che sono state investite o colpite da camion.

Le immagini dei droni rilasciate dall'IDF sono state modificate poco dopo l'incidente e mancano ancora diverse sequenze. Il video mostra centinaia di palestinesi riuniti attorno a un convoglio di camion carichi di aiuti di emergenza.

Il video mostra anche due veicoli militari israeliani accanto alla folla. Mostra anche persone distese a terra.

READ  Reporter: - Ha negato l'intervista dopo un errore

L’IDF ha ora completato la sua revisione iniziale di quanto accaduto:

Il portavoce conclude che l'IDF non ha effettuato attacchi aerei e che “la maggior parte dei palestinesi sono stati uccisi perché calpestati a morte”.

Si dice anche che diverse persone abbiano perso la vita quando sono state investite da camion che si diceva fossero stati saccheggiati, dice il portavoce del governo israeliano Avi Heyman.

Giovedì Hajari ha detto che i soldati israeliani hanno sparato colpi di avvertimento in aria e che “non hanno sparato contro i civili o contro la missione di soccorso”.

Il convoglio di 30 camion, proveniente dall'Egitto, è stato coordinato dall'esercito israeliano, secondo Hajari. Inoltre, ha affermato che “migliaia di palestinesi hanno preso d’assalto il convoglio con i camion” e ha affermato che i camion hanno colpito le persone sul posto.

– Ho detto molte volte che non ho più parole e che tutti i confini sono stati superati. Ma questo non è vero. Va sempre peggio.

Questo è ciò che il segretario generale di MSF Norvegia, Lindis Horum, ha detto a VG dopo l'incidente.

– Quello che è successo stamattina è difficile da capire. Questo è un livello completamente nuovo di crudeltà. C'è una totale mancanza di rispetto per la vita umana, afferma Horum.

Il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres condanna l'attacco e afferma che le Nazioni Unite non hanno fornito aiuti di emergenza alle aree a nord di Gaza per più di una settimana. Secondo Reuters, potrebbe essere necessario condurre un'indagine indipendente sull'incidente.

Anche il capo degli affari esteri dell'Unione Europea, Josep Borrell, ha reagito con forza.

READ  Penty e Ole Rold hanno ottenuto un appartamento per le vacanze in Spagna che ha scioccato i residenti della casa - NRK Trøndelag

– Sono inorridito dalla notizia che c'è stato un altro massacro tra i civili che avevano un disperato bisogno di assistenza umanitaria a Gaza. “Queste morti sono del tutto inaccettabili”, ha scritto su X.

Indicaci

Hai qualche consiglio a riguardo?

Inviaci informazioni, foto o video

Indicaci