Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

L’Italia adotta misure più severe per le persone non vaccinate

L’aumento arriva quando l’economia sta iniziando a riprendersi e il governo vuole evitare nuove misure di blocco.

Dal 6 dicembre, solo le persone che sono state vaccinate o guarite dal COVID-19 potranno mangiare all’interno del ristorante, andare al cinema e agli eventi sportivi.

In precedenza, le persone non vaccinate venivano accettate se mostravano un risultato negativo del test coronarico.

Obbligatorio con il vaccino

Inoltre, il governo del primo ministro Mario Draghi rende obbligatoria la vaccinazione per gli ufficiali di polizia e militari e tutto il personale scolastico, tra gli altri. In precedenza, solo le persone che lavoravano nel servizio sanitario e nelle case di cura dovevano essere vaccinate.

Draghi afferma che sono necessarie misure per prevenire un aumento “rapido ma costante” dei contagi e allo stesso tempo impedire il collasso della terza economia dell’Unione europea, che si è contratta dell’8,9% l’anno scorso.

Il settore turistico gravemente colpito

Particolare preoccupazione sta crescendo nel settore turistico del Paese prima dell’inverno, quando il virus si diffonde più facilmente.

Le autorità del nord del Paese cercano disperatamente di mantenere aperto l’industria dello sci, che normalmente guadagna 1,2 miliardi di euro (poco più di 12 miliardi di corone) e impiega 5.000 lavoratori fissi e 10.000 stagionali, dopo aver perso due stagioni a causa della pandemia.

– Stiamo iniziando a tornare alla normalità. Draghi dice, vogliamo mantenere questo.

Il contagio è in arrivo in Italia, ma si riconosce che è più basso che in molti altri Paesi dell’UE. Sono stati registrati una media di 10.000 nuovi casi e meno di 100 decessi al giorno.

Oltre l’84 per cento della popolazione di età superiore ai 12 anni è stata vaccinata, ma non ci sono più molte persone non vaccinate che possono essere vaccinate.

READ  Oggi al Paris Saint-Germain è in corso una visita medica