Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Liverpool con il controllo completo del Brentford

Perdere la chiave: Christopher Ager non è riuscito a tenere fuori Fabinho. Qui, Copper annuì prima del Liverpool.

(Liverpool – Brentford 3-0, West Ham – Leeds 2-3) Come molti altri, Christopher Agger e Brentford hanno avuto un periodo difficile ad Anfield.

Inserito:

Dopo aver resistito alla forte pressione del Liverpool per 43 minuti, le cose sono andate male per il Brentford: il calcio d’angolo di Trent Alexander-Arnold ha colpito il primo palo ma ha rimbalzato attraverso il campo.

Sul palo posteriore, Christopher Agger era incaricato di prendersi cura di Fabinho, ma il centrocampista brasiliano è diventato troppo forte sulla scherma con Agger, facendo oscillare il Liverpool in avanti poco prima dell’intervallo.

– È sempre importante segnare prima e prima dell’intervallo, quindi il mio gol prima della fine del turno è stato importante per noi, dice Fabinho in un’intervista trasmessa a TV 2 dopo la partita, aggiungendo che è sempre bello segnare ad Anfield .

– Ci servivano quei tre punti e questo sarebbe positivo per la nostra fiducia, dice il brasiliano.

Questo è il secondo gol di Fabinho in Premier League in questa stagione, mentre Alexander-Arnold ha segnato il suo undicesimo gol in campionato in questa stagione. Questi sono ottimi numeri per un terzino destro, e anche i seguenti numeri sono fantastici:

Dall’inizio della stagione 2018/19, Trent Alexander-Arnold ha segnato 42 assist. Solo Thomas Muller (64) e Lionel Messi (47) del Bayern Monaco hanno più assist nello stesso periodo. Segnala il fornitore di statistiche Scegliere.

Il gol del Liverpool fu un vero colpo per il Brentford, che fino a quel momento si era difeso con becco e artigli.

READ  Premier League 21/22 - Gli esperti credono nel successo di Solskjaer

Onestamente, è molto scomodo giocare contro il Brentford. Il modo in cui giocano contro di noi lo rende molto difficile, dice Jürgen Klopp dell’avversario di domenica.

Gli alti e bassi del “Toro”

Il Liverpool – come prevedibile – ha subito dominato, mentre il Brentford si è concentrato sul contropiede. Ci sono stati alcuni rari colpi in attacco e quasi ogni volta hanno cercato il duo principale Brian Mbiomo/Evan Toni nel retrobottega.

Ma quasi tutti gli esperimenti hanno avuto lo stesso risultato:

O hanno iniziato troppo presto e si stavano avvicinando al fuorigioco, oppure l’uomo forte del Liverpool Joel Matip e Virgil van Dijk ne sono la prova.

Il gol del Liverpool poco prima dell’intervallo ha messo in difficoltà gli uomini di Thomas Frank che, nonostante alcune occasioni vantaggiose, hanno segnato un po’ di vantaggio nell’intervallo.

Il Liverpool ha continuato da dove si era interrotto dopo l’intervallo e a soli 25 minuti dall’inizio del secondo tempo è arrivato sul 2-0. Unendosi nel solito modo di attaccare dalla sua posizione di terzino sinistro, Andrew Robertson ha sparato un tiro superbo sul palo posteriore e ha trovato Alex Oxlade-Chamberlain. L’inglese è caduto 2-0, ma all’ascesa è seguito un calo: pochi minuti dopo il gol, ha dovuto gettare la spugna per un infortunio.

Secondo Klopp, questo è uno scoperto. L’allenatore tedesco afferma che l’infortunio “mette in ombra la partita”.

Registro di Natale

Takumi Minamino è entrato e si è subito distinto: Brentford ha completamente rovinato tutto nella sua area di 16 yard.

Ultima occasione Alvaro Fernandez ha giocato la palla direttamente a Roberto Firmino, che ha giocato un muretto con Minamino. Il giapponese ha avuto un lavoro facile segnando 3-0 e ha festeggiato il suo 27esimo compleanno con un riconoscimento online.

READ  La Russia è bandita dagli sport internazionali:

Tutti sono chiamati a segnare gol, dice Jürgen Klopp sulla sua linea offensiva.

Sul retro, il nuovo arrivato della Premier League Cade Gordon ha avuto un’occasione d’oro da solo con il portiere, ma il modello del 2004 ha messo la parola fine allo schietto Fernandes.

Così, si è conclusa con una vittoria per 3-0 per Jürgen Klopp ei suoi compagni. Così, il Liverpool supera il Chelsea e occupa il secondo posto in classifica. Le maglie rosse del Merseyside sono ora undici punti dietro la capolista Manchester City e non hanno giocato una sola partita.

Una vittoria importante per il Leeds

Nella seconda partita di Premier League di domenica, il Leeds United ha strappato tre punti importantissimi in trasferta contro il West Ham.

Jack Harrison è l’uomo del giorno dopo aver segnato una tripletta per la squadra di Marcelo Bielsa. Jared Bowen e Pablo Fornals hanno tagliato il tempo di The Hammers, ma Harrison era nell’angolo impossibile, portando il Leeds tre punti.

Di cui faceva parte il norvegese.

Gli infortuni di Adam Furshaw e Junior Firpo – a brevi intervalli – hanno dato una possibilità al norvegese Leo Ver Hilde, e il norvegese è stato sostituito con la sua prima apparizione in Premier League.

Il 18enne, che ha recentemente esordito contro il West Ham in FA Cup, ha sostituito Firpo ed è diventato il più giovane esordiente della Premier League norvegese.

Così, Hjelde ha interpretato suo padre e ha giocato con Jon Olav Hjelde ai suoi tempi con il Nottingham Forest, guadagnando 17 presenze in Premier League.