Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Lo sciatore di fondo Ever Tildheim Andersen dopo l’evasione: lo sci di fondo non ha bisogno di una staffetta

In pista: lo sciatore di fondo Iver Tildheim Andersen è un ragazzo di Rustad IL e la stazione sciistica di Skullerud e Østmarka è stata il parco giochi del 22enne.

SKULLERUDSTUA, OSLO (VG) Il fondista invernale norvegese Iver Tildheim Andersen (22) è in attesa di una telefonata importante. Ma prima che suoni, sostiene di rendere lo sci di fondo più equo.

pubblicato:

Il 22enne di Oslo ha avvertito un aumento della pressione dopo aver vinto una gara di Coppa del Mondo a Lillehammer a dicembre. È salito sul podio con i veterani Diederik Tonseth e Hans-Christer Holland su entrambi i lati.

La grande occasione è stata completata in 21 minuti e 12 secondi (10 km stile libero). All’improvviso la gente ha iniziato a parlare di un posto per il bagno.

– Ho fatto alcune gare di club qui quest’inverno. C’erano molti ragazzi che volevano una foto con me. Non è successo l’anno scorso, dice Tildheim-Andersen con una risata.

VG lo ha incontrato a Skullerudstua lunedì mattina. Questo è il campo di casa del 22enne, che gioca per il Rostad IL. Sotto i cannoni da neve è rimasta un po’ di neve marcia.

Applausi ad Andersen: Diederik Tonseth (TV) e Hans-Christer Holland hanno dovuto guardare Ever Tildheim Andersen salire sul podio dopo la Coppa del Mondo 10K a Lillehammer a dicembre.

Ever Tildheim Andersen è stato nel team di reclutamento per tre anni. Ora è in attesa di una telefonata dall’allenatore della nazionale Eric Mir-Nsoum. Il 22enne ha corso cinque gare di Coppa del Mondo di sci in singolo la scorsa stagione, non è stato peggio del numero nove ed è arrivato quarto nella gara di cinque miglia a Holmenkollen.

– Non penso molto a un posto in nazionale. Molte persone ne parlano, ma se non mi aspetto un posto in nazionale, probabilmente posso evitare delusioni, afferma Tildheim Andersen.

L’allenatore della nazionale non rivelerà quanto sia vicino al telefono prima dello spettacolo delle squadre lunedì prossimo.

– Ma Iver fa parte del nuovo vino che erediterà il trono, dice Nossum a VG.

Aveva più o meno la stessa tattica dopo aver vinto la Coppa del Mondo nella 10 km stile libero a Lillehammer.

– Se avessi detto: ora ci sarà un viaggio in bagno, la contrazione sarebbe stata molto grande. Il 22enne dice che è stato un peccato non essere scaricato.

Ricordi come Johannes Hosflute Klæbo ha vinto l’oro nello sprint?

Ora ha giorni più tranquilli dopo la stagione. Martedì si svolgerà la stagione. E quando la FIS (Federazione Internazionale di Sci) valuta il calendario della Coppa del Mondo, ha un input chiaro.

READ  La gara è finita con Pogba

La scorsa stagione ci sono stati diversi tentativi nella staffetta mista, due uomini e due donne. La Norvegia ha vinto uno e la Svezia l’altro. Da giovane atleta e riguardo al futuro dello sci di fondo, ha questo consiglio: lascia perdere le staffette, sia regolari che miste.

La gente vuole vedere il meglio. È abbastanza chiaro che le persone migliori che abbandonano le finali della Coppa del Mondo nella battaglia della Coppa del Mondo in generale vanno invece per i propri punti. Senza il miglior inizio, la staffetta non sarà più così attraente, quindi penso che lo sport non abbia bisogno di una staffetta, è un bene per i campionati, dice Tildeim Andersen.

Johannes Hosflute Klæbo ha scelto di stare al di sopra della staffetta mista a Falun dopo aver vinto i 10 km e lo sprint dei giorni precedenti. A Livigno, Klæbo e Pål Golberg hanno partecipato allo sprint a squadre del giorno successivo a causa di un carico pesante.

L’allenatore della nazionale, Nasoum, concorda sul fatto che il migliore dovrebbe iniziare.

– Ma se elimini la staffetta dai Mondiali, scompare anche dal torneo. Forse si dovrebbe invece guardare ad alcune modifiche ai relè, dice Nossum per VG.

Strong: Ever Tildheim Andersen ha lottato a lungo per una posizione sul podio nei 5.000 a Holmenkollen a marzo, ma alla fine è arrivato quarto.

VG Tildheim sfida Andersen su ciò che credeva, da giovane, fosse necessario per lo sci di fondo per riportare più paesi al vertice.

Rendi lo sport il più equo possibile. Pertanto, lo schema per condividere la ricetta di ciò che era sotto gli sci allo sprint di Tallinn, credo, si è rivelato buono. Voglio che tutti abbiano lo stesso pattinaggio possibile. Non saranno mai gli stessi, perché i corridori hanno attrezzature da sci diverse e i migliori corridori ottengono gli sci migliori dai produttori di sci, ma io sono per quello che può essere lo stesso con tutto, dalla lubrificazione e scorrimento al telaio e alle scanalature, dice Tildheim-Andersen.

READ  Calcio, Premier League | Kulusevsky vuole che Eriksen si trasferisca al Tottenham: - È molto gradito

Crede che i migliori non abbiano nulla da temere.

– Guarda l’elenco dei risultati per Tallinn. Sembrava nient’altro, dice Tildheim-Andersen.

Johannes Hosflotte Kleibeu ha vinto davanti a Lucas Chanavat (Francia) e Yvin Northog.

Cielo blu: Ever Tildheim Andersen si gode la primavera a Oslo. I cannoni da neve di Skullerudstua hanno definitivamente smesso di funzionare.

E non ha dubbi sul fatto che alla maggior parte dei giovani piaccia il nuoto a stile libero più del classico.

– Quando guardi sul campo, la maggior parte dei bambini e dei giovani pattina. Va più veloce e non devi mettere tanto lubrificante sotto gli sci. Quando ero più giovane, non riuscivo a trovare un tubetto di colla quando era appiccicoso e usavo le slitte da sci, quindi ho lasciato tutto alle spalle, dice Tildheim Andersen.

Inutile dire che è specializzato nello sci, tutte le sue partenze in Coppa del Mondo la scorsa stagione sono state nel freestyle.

Come accennato, il corso d’acqua di cinque miglia a Granassen a Trondheim in due anni è in stile freestyle.

La Norvegia ha vinto sia il mondiale femminile che quello maschile a Planica all’inizio di quest’anno. Le ragazze svedesi sono rimaste molto deluse:

pubblicato: