Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

L’Organizzazione Mondiale della Sanità chiede agli Stati Uniti di mettere le carte in tavola sulla teoria del laboratorio

L’Organizzazione Mondiale della Sanità chiede agli Stati Uniti di mettere le carte in tavola sulla teoria del laboratorio

The Lab Theory: chi vuole che gli Stati Uniti si facciano avanti con ciò che sanno sulle origini del coronavirus. Questo proviene da un laboratorio a Wuhan nel 2021.

La teoria secondo cui il coronavirus ha avuto origine da un laboratorio di Wuhan è supportata dall’FBI, mentre molte altre agenzie statunitensi sono scettiche. Ora l’Organizzazione mondiale della sanità chiede agli Stati Uniti di condividere ciò che sa.

pubblicato:

Venerdì l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha lanciato un appello affinché tutti i paesi condividano informazioni rilevanti sull’origine del coronavirus.

Il direttore generale dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus ha dichiarato venerdì che se un paese dispone di informazioni sull’origine della pandemia, è imperativo che condivida queste informazioni con l’Organizzazione mondiale della sanità e la comunità di ricerca internazionale.

La teoria che il coronavirus abbia avuto origine in un laboratorio di Wuhan ha ricevuto un supporto inaspettato in un rapporto confidenziale Il giornale di Wall Street Scrivi che hanno conoscenza.

Chiedi risposte: il direttore generale dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus raccomanda che tutti i paesi condividano informazioni rilevanti sulle origini del coronavirus. L’OMS chiede inoltre agli Stati Uniti di accedere ai dati nel rapporto contestato.

Il rapporto è stato preparato dal Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti, una delle 18 agenzie che compongono la comunità di intelligence del Paese.

Martedì, il direttore di FB Christopher Wray ha dato la sua approvazione al risultato in un’intervista a Fox News.

L’FBI ha a lungo considerato l’origine dell’epidemia un possibile incidente in un laboratorio di Wuhan, afferma Ray.

READ  99 denunciati scomparsi - VG
Laboratorio di Wuhan: “Wuhan Institute of Virology” è uno dei laboratori di Wuhan.

– Qui stiamo parlando di una possibile fuga di notizie da un laboratorio cinese controllato dallo stato, aggiunge.

La Cina nega con forza queste accuse.

– Rilanciando la teoria del laboratorio, gli Stati Uniti non riusciranno a screditare la Cina, danneggeranno solo la sua credibilità, afferma Ning Mao, portavoce del ministero degli Esteri cinese.

Avviso: Direttore dell’FBI Christopher Wray.

Discordia nella comunità dell’intelligence

Tuttavia, la conclusione del DOE lo classifica come “bassa sicurezza”, al contrario di media o alta sicurezza.

Ciò significa che le informazioni non sono sufficientemente affidabili o sono troppo frammentate per trarre conclusioni più precise, Secondo Cnn.

La maggior parte delle altre agenzie negli Stati Uniti ritiene che il virus abbia probabilmente avuto origine dalla trasmissione da animale a uomo.

Questa teoria ha anche il massimo sostegno nella comunità di ricerca internazionale.

Altre due agenzie, compresa la CIA, non hanno deciso.

Sebbene la comunità dell’intelligence statunitense fosse divisa, si è comunque trovata d’accordo su tre punti chiave in uno Rapporto generale Dal 2021:

  • Il virus non è stato sviluppato come arma biologica.
  • La maggior parte delle agenzie riteneva che il virus non fosse stato prodotto attraverso la modificazione genetica (due delle agenzie ritenevano che non ci fossero prove sufficienti per concludere in entrambi i casi).
  • Le autorità cinesi non erano a conoscenza del virus prima dello scoppio.

Allo stesso tempo, la comunità dell’intelligence statunitense concorda sul fatto che la Cina non ha mostrato una disponibilità soddisfacente a collaborare alle indagini sull’evoluzione del virus.

READ  Invia appelli - Considera le nuove forze dell'Europa orientale - VG
Possibile fonte: operatori sanitari che indossano tute protettive fuori dal mercato umido isolato a Wuhan il 30 marzo 2020.

Vuoi accedere ai dati

Il direttore generale dell’OMS Tedros ha sottolineato che l’OMS non voleva attribuire colpe, ma piuttosto il desiderio era quello di ottenere una migliore comprensione di come è iniziata la pandemia, “in modo da poter prevenire, preparare e prevenire future epidemie ed epidemie”.

Quando la politica viene coinvolta nelle indagini sulle origini del virus, le conseguenze sono che il lavoro di ricerca diventa più difficile e il mondo meno sicuro, avverte un vertice dell’OMS.

– L’Organizzazione mondiale della sanità chiede alla Cina di essere trasparente nella condivisione dei dati, nello svolgimento delle indagini necessarie e nella condivisione dei risultati, afferma Tedros.

Fino a quando non lo faranno, tutte le ipotesi sull’origine del coronavirus sono ancora sul tavolo, aggiunge.

L’organizzazione ha anche chiesto maggiori informazioni agli Stati Uniti. Finora, l’OMS non ha avuto accesso ai dati su cui si basa il rapporto Guardiano.

Più di 6,8 milioni di morti in tutto il mondo sono stati collegati al coronavirus e oltre 758 milioni di casi di infezione, secondo i dati dell’OMS.

Allo stesso tempo, riconoscono che il numero reale è probabilmente molto più alto.

pubblicato: